Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

EUROPA...
La notte alle porte...
Un bambino mai nato...
Scrivere dislessico...
PORTAMI NEL TUO MON...
Le parole che.mancan...
Quand\'è che riuscia...
A mia madre...
Di ogni cosa...
PRIMAVERA...
Svanisci...
Ics...
Lacrime di nostalgia...
Come stai...
Come volevi tu...
PREGHIERA DI UN BAMB...
Duetto verde bottigl...
DIMMI...
L’importante è esser...
Non dimenticarmi...
BAGNO A MEZZANOTTE...
ARMIAMOCI DI AU...
MAMMA...acrostico...
Haiku 3...
Impara a respirare...
LA TRAGEDIA DELLA VI...
tramonto di maggio...
Cap 4. I Delitti Del...
TU LA CHIAMAVI MAMMA...
Sei tu soltanto...
IL suonatore di seni...
Scomparsi...
Giorni amari...
Realtà Surreale...
Chi sono?...
Lontano è qui?...
Stella Regina (filas...
Bali...
SE POI ANCHE IL CIEL...
Libertà e finzione...
Addio...
Tu che vivi nell'ing...
Sto bene...
Nel segno del cancro...
Universo...
Haiku L...
C'era una volta......
Il volo del Gabbiano...
Tra cento anni…...
Febbre...
Primavera montana...
Haiku c...
ASPETTARE...UN ABI...
Ritratto...
I commensali...
La voce del silenzio...
La burba...
Portami dove sei fel...
Senza timore...
VITA DA NONNO...
Haiku 6...
Il mugnaio...
ANIMA NUDA...
...di lei con me...
Nonostante tutto...
IL CUORE DEL RE...
Manca...
Nessun verbo...
Se la passione è il ...
In immensità di sogn...
a giovanni falcone...
VORREI PARLARTI...
Due vecchie amiche...
Il volto di mia madr...
COME SPIGA...
Cresce bene il bambi...
Di te...
Solo un sorriso...
LA REGINA MORGANA...
Temo la morte come l...
Chiesetta di San Gio...
…...
MAMMA...
Cent'anni di solitud...
Sicurezze...
Il cacciatore...
fibromialgia...
Nella mia poesia, ma...
Grazie, mamma...
Ninna nanna per te M...
L' amore ha pazienza...
U mere nuste - Il ma...
Il sabato pomeriggio...
Fallimenti...
Relitto...
Le parole sono trapp...
LA MADRE...
Il pittore...
Inconsistenza...
Al Capone...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Dall'inferno di me

-Sulla violenza alle donne-


Non si riallaccia indietro
lo sguardo della vita,
quando la trama nasce
incisa,
sulla pelle delle vene,
ad inzuppar la morte dentro ai pori.
Le corse le rincorse gli slanci a capofitto senza arrese,
tutti i proponimenti,
il gemito d'un figlio
che ancora lotti al mondo e ti concedi;
le maschere...
ceroni sorridenti
apposti alle rughe del NON- IO.
ERGE IL MURO,
a sbatterci la testa
sul Senso della vita e il suo destino.
E calzi le stampelle,
poggiate ai comodini d'una arrancata sopravvivenza.
Non c'è dimenticanza nel profondo
nascosto,
nei meandri più sottili dell'inconscio e
"cadono le difese dal dolore"
paure...
stendono il tappeto sui ricordi:
schegge di vetro acuminate,
spade affilate
tagliano angoli di speranze nella carne.
Non c'è dimenticanza
nei brividi dell'anima
echi
d'uno scenario muto
di condanna,
urlata nel silenzio d'ogni goccia versata per amore...


freddata


nel cuore trafitto.
............................


Nota e testimonianza:
Si può riemergere dall'abisso della violenza subita,se da questa si sopravvive come è successo a me...
la fede nell'Amore,che spera contro ogni speranza,
e che per me porta il Nome di Gesù,risolleva e rinnova l'esistenza,libera il cuore...da ogni presunto dominatore di questo mondo,piccolo o grande che sia...




Share |


Opera scritta il 26/11/2016 - 17:05
Da Anna Eustacchi
Letta n.553 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Cruda e bella.

Sabry L. 27/11/2016 - 12:25

--------------------------------------

Un esplicito quanto intenso verseggio...
Coraggio Anna...
Serena Domenica, Anna.
*****

Rocco Michele LETTINI 27/11/2016 - 12:14

--------------------------------------

Bella poesia ma anche bella la nota che hai pubblicato. Giusto,secondo me, pubblicare questa poesia che è poi un messaggio che rivolgi a tutte le donne che subiscono violenze. Poesia apprezzata. Ciao

Alberto Berrone 26/11/2016 - 23:39

--------------------------------------

dopo i brividi
cara Anna
tutta la mia solidarietà
che altro dire? null'altro
hai detto tutto tu
e l'hai detto in modo toccante

laisa azzurra 26/11/2016 - 19:45

--------------------------------------

BELLA POESIA , NON ENTRO NEL MERITO 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 26/11/2016 - 18:56

--------------------------------------

Cara Anna la tua poesia mi ha fatto venire i brividi...toccante nel profondo del cuore.
La tua testimonianza per dire che si può, con la fede e l'amore nel cuore, per quanto rimangono cicatrici indelebili...si riemergere dall'abisso!
Un abbraccio e grazie per averla condivisa con noi!

margherita pisano 26/11/2016 - 18:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?