Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Soffio di vento...
Haiku VIII...
Cattività...
Pensiero di una Scim...
La mia odissea minor...
IL SENSO DI UN NUOVO...
La Sera...
Mi sono arreso a te...
Statue...
MOENA E LA SUA POESI...
Il gioco della vita...
Nella mia penna...
Al dispetto...
PROVERBIO...
VENTI di PASSIONE (P...
Di notte...
Ticchettio infernale...
Dammi la tua mano...
Haiku 13...
TOMTOM...
LA FINE DEL G...
I PASSI DEL VENTO...
Timone d'amore...
Omicidio...
A Guia...
Reset...
Poldino...
Trasparenze...
Tanto tanto tanto...
Tropea...
L'atleta dei due mar...
BREVE...
Il Tempo...
L'aquila trova sempr...
Insieme...
Quando il fisico ti ...
si cambia...
annusa......
Vengo anch'io...
Tre anime in una sca...
un'acqua distante...
Il piccolo sentiero...
Una malia...
QUESTO PAZZO MONDO...
LO UADI DELL'ANIMA...
LE TUE PAROLE DICONO...
Aria infante...
L’unica cosa che gli...
Simulazione...
Il Gladiolo...
LIBERO DI AMARTI...
Compassione...
IN QUESTA GUERRA...
Non ho dimenticato l...
La ragazza dagli occ...
ISTANTE MELANCONICO...
Strana estate...
Dolci pendii...
Scherzi della mente...
Pensando le margheri...
DIALOGO...
ALBUM DI FAMIGLIA...
COME NELLE FAVOLE...
Medusa...
Il colore giusto...
Preziosità silenzios...
Scorri e scivola nat...
Poesia (Haiku)...
Sabato quattro lugli...
Il Diluvio universal...
LA LUMACA...
C'est l'ètè...
La Ranocchia...
SE POTESSI......
Non sono di questa e...
Il cielo...
Trasognanza...
LA VITA CHIUSA ...
Mike (si può vivere ...
Poetica è la fatica ...
Ho sognato...
LE NOTTI CHE NON DOR...
Santiago De Composte...
Tutti scappano da me...
A dorso d'un secolo ...
Lenzuola al vento...
Il viale di sera...
Tremori...
La promessa...
HAIKU M2...
Smarrimento...
NUVOLE DI LUGLIO...
L' AEDO DEL SILENZIO...
Trottola...
Lungo le rive della ...
Haiku 01...
Il primo compleanno...
triste pietà...
Persa...
VENTI di PASSIONE (P...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Le mie mani su di te

Le mie mani scorrono su di te
prudenti
non vogliono portare turbamenti
ma soltanto emozioni
tenere ma sicure le mie mani
seguono le tue curve
si fermano ammirate suoi tuoi seni
poi scendono verso l'ombelico
ricamato da arabeschi antichi
che raccontano la tua storia
poi le mie mani non si fermano più
volano veloci e carezzanti verso
gli anfratti rubensiani e lì sostano
in dolci insenature umide
dolci lamenti escono dalle tue labbra
il tempo si ferma e cori di angeli
marezzano lo sguardo dei tuoi occhi
che languidamente sorridono mentre
mi dici... tesoro... e prepotente
il tuo abbraccio mi avvolge e mi coinvolge
mentre le mie mani accarezzano
libere e felici i tuoi fianchi...



Share |


Opera scritta il 21/04/2020 - 12:21
Da romeo cantoni
Letta n.113 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Rappresenti con una bellissima prestazione poetica il vero erotismo, o almeno quello che piace anche a me!

Anna Maria Foglia 21/04/2020 - 16:29

--------------------------------------

ROMEO...Poesia da far mozzare il fiato,gli ormoni impazziscono, tocchi leggeri come piume, indisciplinati, morbidi che fanno immaginare quanto erotismo racchiudono i tuoi versi. Complimenti

mirella narducci 21/04/2020 - 16:12

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?