Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Diamo ragione al sen...
Magnifica stella dor...
Aspettando Natale...
I soldi vanno e veng...
Il coraggio Jj...
Il lento scorrere de...
Invisibile...
La sua abbastanza pa...
I muri...
Il senso della vita...
Erto e Casso...
ONIRICI SOGNI...
Oggi si pesca ovunqu...
LE CHAT NOIR ......
Prolegomeni del gior...
Quella notte qualcun...
Cuore...
Il senso della vita...
LE FREDDE MANI ...
L\'anima mia è cambi...
Come un miraggio...
L'ultimo appiglio...
Piove nel silenzio...
Parlami del mare...
IL POSTINO...
Io ti vedo...
La pioggia non è fat...
Un’opera d’arte non ...
Sfumata natura...
GOOGLE MAPS...
La pazza...
HAIKU M...
Basterebbe ascoltare...
VERDE...
Specchio...
Alle labbra della no...
Ti aspetto...
FLOTTE DI PENSI...
Attimi d'incanto...
IL PIGIAMA DELL'OSPE...
Luce...
HAIKU 2...
Che pacchia!...
Suggestiva...
Caricare le parole ...
Tutti di corsa, in u...
Da dietro le grate...
Il vento della vita...
Lorenzo il Bislacco...
Verrà quel giorno...
Gabbiano Nel Blu...
Salmastra...
Carta che ride...
La sensibilità è una...
Cerchiamo...
Vista sul golfo di T...
Nebbie...
Val d’Ultimo....
Dolce luna...
RISURREZIONE E S...
Haiku 12...
Chi pur nell'ira la ...
Conte e il topo assa...
Cielo incommensurabi...
Il Consenso...
I capricci della scr...
Il lento fluire del ...
LUNA...
Un tempo...un mondo....
Punti di vista...
Come un randagio...
Post meridiem...
SCRIVERE LIBERA D...
PROGETTO ESTETICO (C...
Le chiavi del paradi...
GROVIGLI DI SOSPIRI...
NeRA...
La realtà percepita ...
Haiku...
La calunnia...
A TUTTE LE DONNE...
L\'unica verità...
Questo è il Natale...
GENTILEZZA...
IL MITE PORTINAIO...
Conserviamo la genti...
HAIKU 1...
Femminicidio...
Far del giorno...
La luce vince l'ombr...
GRIDARE MI FA BEN...
Scegli la Vita...
Sole o pioggia?...
DOVE FINISCE IL CIEL...
C'era una volta il r...
Colmi...
Un sogno anelato...
Le domande di Nicola...
Dove tutto ebbe iniz...
n° 28 (R/P)...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Invano

Quella sera lo chiamarono in molti, ma non venne. Lo chiamarono anche durante il pomeriggio ma meno; pensavano di poter fare da soli.
Quando scese la notte, tutti capirono che diventava difficile, poi piano piano impossibile.
Atti di volontà e improvvisazione nel giugno feroce che accalorava la terra, che non si placò neanche a sera.
Molti uomini si affannavano ma non tenevano conto di tutti i fattori che ostavano alla soluzione positiva dell’impresa.
Eroici minatori, tentativi andati a vuoto, e più diventava difficile, più si cercavano atti eroici.
Fu chiamato, ma non intervenne.
“Non nominare il nome di Dio invano”.
La notte di Vermicino lo implorammo in tanti, ma invano.



Share |


Opera scritta il 05/06/2021 - 22:11
Da Glauco Ballantini
Letta n.366 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Apprezzabile, anzi ammirevole di come lo scritto inizia così... impattante, senza analizzarne le cause o fornire un riassunto del suddetto avvenimento. per non parlare di come lo scritto suggerisce un qualcosa che desidero definire moralmente utopistico di cui anche il lettore si "addentra" e "partecipa"
Il breve e incalzante ritmo narrativo é contrappuntato col citare il secondo comandamento il quale si incasella correttamente con il contesto.
Cinque stelline senza ma e senza però.

Giuseppe Scilipoti 14/10/2021 - 10:54

--------------------------------------

Il senso di sbigottimento è il significato dello scritto non risultano... invano.
Uno componimento di tipo narrativo sì, ma anche un documento significativo delle tensioni createsi attorno e dopo una tragica vicenda denominata "La tragedia di Vermicino"
(segue)

Giuseppe Scilipoti 14/10/2021 - 10:53

--------------------------------------

Un richiamo inascoltato... quanto dolore è rimasto!
Breve, conciso, profondo racconto!

Margherita Pisano 06/06/2021 - 21:57

--------------------------------------

Glauco, quella vicenda me la sogno di notte. Che tragedia...ciaociao

Giacomo C. Collins 06/06/2021 - 14:52

--------------------------------------

Già! E come dimenticarla.
Bello, ben scritto e affilato, come uno stiletto.
Un saluto

Loris Marcato 06/06/2021 - 07:32

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?