Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

il silenzio...
Chissà domani?...
Pensieri...
Ci può essere più fo...
Pescatori...
COLORARE L’ANIMA...
EVANESCENZE...
SCRIVO D' AMORE...
Furtivi...attimi...
Proverbialmente...
Il programma filosof...
Io...tu...
Bevemmo a distanza...
Colori...
LA VORAGINE...
Last minute...
Fuggo...
Il Sussidiario...
NOSTALGICAMENTE...
Il momento...
Rabbia...
Perchè...
Una mezza sega...
L’altro viaggio 7/16...
Canto dell' Amore ch...
Se vuoi rovinare qua...
Di là dal vetro...
leggero il vento...
Giorni...
Gli alberi sono l'ul...
VIAGGIARE DI NOTTE...
INETTITUDINE DI PADR...
IL DESERTO DELL'...
GUARDANDO UN RAGNO...
Il castello...
La Pozione...
La maschera è caduta...
A Mia Madre...
O mio caro nuovo fut...
Sciogli la mia neve...
E' tutto un equilibr...
I nostri passi...
Casa poesia...
Baluginìo...
Soltanto ora mi vedi...
All'angolo della via...
La luce dei pensieri...
Piccolo dolore...
IN BOTTEGA...
Non ci sono solo il ...
SOGNO PER VIVERE...
Se n’è andata con il...
L\'eco delle parole...
Un vecchio libro di ...
IL FLAUTO DI PAN...
INQUIETUDINI...
Affido alla luna...
La giostra...
Il mormorio del mare...
Essere intelligenti ...
La mutazione dei col...
La forza del Mare...
Ma... Poi...
Viaggio nel futuro...
La mia Laika...
Feste in maschera e ...
É lo stesso...
Mirko D. Mastro- Gua...
CON TUTTE LE ATTENZI...
PRIMO...
Composizione n.374...
PASSATO BRUCIATO...
Non c'è pace...
Un figlio...
IL CASSETTO...
Senza pace...
Ad maiora...
Stampe antiche...
L'amore vero...
LA CORSA DELLA ...
Nebbia...
Con altre mani ti ac...
Se timoniere della n...
Ti amo...
La famiglia è la rad...
IL BACIO...
La pentola di fagiol...
UN AFFARE CON IL DIA...
Una volta la famigli...
L’altro viaggio 6/16...
Nonno sprint...
I SOGNI NEL CASSETTO...
Ci rinuncio...
Assopito...
AL MIO CONVENTO...
Le cicatrici del cuo...
Notte di Velluto Vio...
Averti qui...
SILENZIO...
Promesse...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com





La superbia
fa dire cose strane, ci si mette su un piedistallo e si ci sente come un re.
Esprimere concetti dall'alto di un pulpito o ego, come forse è meglio chiamarlo... non porta da nessuna parte, a parte che si può cadere e magari si riesce dalla terra a vedere le stelle!



Share |


Aforisma scritto il 27/11/2020 - 20:51
Da Margherita Pisano
Letta n.228 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Grazie a voi per le belle riflessioni! Buona domenica a tutti...

Margherita Pisano 29/11/2020 - 10:40

--------------------------------------

Superbia è un vizio dell’anima che maggiormente detesto, di solito è frutto di un complesso di inferiorità.

mare blu 28/11/2020 - 21:40

--------------------------------------

Superbia,arroganza,presunzione non sono sinonimi?hai ragione in pieno! buona serata carissima

barbara tascone 28/11/2020 - 18:28

--------------------------------------

"Ogni volta che iniziamo a pensare di essere il centro dell’universo, l’universo si gira e dice con un’aria leggermente distratta: “Mi dispiace. Può ripetermi di nuovo il suo nome?”
(Margaret Maron)
Buona serata Margherita

Mirko D. Mastro(Poeta) 28/11/2020 - 18:27

--------------------------------------

... tutto ciò che esagera diventa fuori luogo esattamente come un eccesso di ego.
Brava Margherita, un abbraccio!

Grazia Giuliani 28/11/2020 - 18:22

--------------------------------------

Grazie Anna Maria e Mary per la bella riflessione!
Ernesto scusami ma non condivido il tuo pensiero...anche perché il mio aforisma era centrato sulla trasformazione "Ego". Grazie!

Margherita Pisano 28/11/2020 - 12:14

--------------------------------------

Hai ragione Mirella dalla terra si possono vedere le stelle e che stelle!!! ... e magari si guarda il tutto da un'altra prospettiva, a volte cadere rimane l'unica opzione per cambiare!!! Grazie!


Margherita Pisano 28/11/2020 - 11:55

--------------------------------------

MARGHERITA... Metaforicamente se cadi da un pulpito alto le stelle le vedi sicuramente! La superbia è figlia dell'ignoranza e madre dell'arroganza che è sempre incinta!

mirella narducci 28/11/2020 - 10:36

--------------------------------------

Gentili signore o signorine e signori,
Il superbo non fa nessun danno se parla da un pulpito in cui si è messo da solo. Ma solo se la sala è vuota!!!
Se pecore, polli e smidollati riempiono la sala dove il palpitato superbo sbraita, i danni se li procurano da soli gli astanti.

Ernesto D’Onise 28/11/2020 - 04:22

--------------------------------------

Ciao tesoro, hai ragione, la superbia ti fa stare su un piedistallo, giudicando gli altri.
Non porta da nessuna parte, brava.
Come sempre riflessiva e sensibile.
Un abbraccio forte e grazie.

Mary L 27/11/2020 - 21:53

--------------------------------------

Bravissima Margherita, hai centrato uno dei più grandi problemi dell’essere umano che si riverbera negativamente sulla comunità: la superbia, l’ego smisurato che pone se stesso a parametro del bene e del male. Il superbo si pone su di un piedistallo e giudica gli altri, fa grave danno e perde il senso della realtà.
Grazie per questa tua riflessione!

Anna Maria Foglia 27/11/2020 - 21:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento







Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?