Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
Il duetto dei fiori...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...
LIBERTA'...
Ad occhi chiusi...
Si tenta sempre di s...
Il fuggitivo...
C'è cosa è l'autismo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



IL MONDO MAGICO DI MIRY

E’ arrivata sulla coda del vento
nel mio mondo di pura fantasia.
La sento la voce melodiosa
tra il canto degli uccelli
e il gattonare della tartaruga.
Riposa mi dice quando spente
sono le luci della notte.
Prima che il pulviscolo
del sonno mi prenda
ascolto parole d’amore.
Come un fiore rosso
divampa il ronzare
di sangue che corre
a fior di pelle…
si accende il cuore.
Quel vento di giovane ardire
profuma di quercia e eucalipto.
Fuggita sei dalla città che brucia.
Il dolore non è che un fantasma
senza lenzuolo
ha ferito l’ingenuità.
Il cuore e la mente guariscono
si ricuciono insieme...
Torna nel tuo mondo di sogni
le cicatrici risplendono
come ricami d’argento
in questo tuo magico Eden.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 03/08/2018 - 13:56
Da mirella narducci
Letta n.163 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


la trovo stupenda
è un ondeggiare tra la veglia ed il sonno, salpando mari di sogni e ricordi lontani che nn fanno più male....
si Miry, questa è la consapevolezza di una Donna che dà tutto, che nn si risparmia in nulla perchè solo così sil può vivere l'Amore, appunto, con la A maiuscola

laisa azzurra 04/08/2018 - 09:04

--------------------------------------

ADRIANO...Grazie per aver spezzato una lancia a mio favore. Ho scritto moltissime poesie ma in questi ultimi tempi che mi dedico alla scrittura creativa mi capita di scivolare nella prosa, evidentemente devo fare attenzione oppure scrivere nello spazio dei racconti. Grazie ancora per averla apprezzata, le fantasie che vi ho racchiuso appartengono al mio mondo magico e spesso la magia diventa poesia. Un cordiale saluto e buon wee kend.

mirella narducci 03/08/2018 - 22:47

--------------------------------------

Non approviamo spesso poesie perche' sono dei racconti in versi e manca il ritmo, la musicalita'.
Leggo spesso le poesie di Mirella e sono vera poesia. Questa e' un po' una fiaba, come anticipato dal titolo, e come tale e' fatale che si perda talvolta il ritmo. L'osservazione del primo autore puo' anche starci ma e' anche giusta la replica di Mirella. Per me e' una deliziosa fiaba in versi e come tale va accettata ed apprezzata.

Adriano Martini 03/08/2018 - 21:59

--------------------------------------

Ognuno di noi dovrebbe avere un mondo magico dove rifugiarsi, leccarsi le ferite e ricaricarsi.
Questo è il tuo, Mirella e trovo deliziosa anche la foto...

PAOLA SALZANO 03/08/2018 - 20:44

--------------------------------------

ADRIANO BIZZOTTO...Chissà delle volte la prosa si impadronisce della poesia perchè vuol raccontare la troppa fantasia.....

mirella narducci 03/08/2018 - 16:34

--------------------------------------

Una poesia che da troppo di prosa.

Adriano Bizzotto 03/08/2018 - 14:45

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?