Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Perduto amore...
Reminiscenze stilnov...
L\'essenza della vit...
Al tramonto sposi...
In panne...
Haiku 5...
MIO CARO AMICO OSCUR...
Pietra Rosa - Storia...
I libri scolastici...
SOLITUDINE...
Nelle mani del conci...
Il dolce sapore del...
IDDOCCA...
Nella tua mano...
Perché...questa vita...
Danza...
ADOZIONE...
Se tu...
Pace...
IL MESSAGGIO PASQUAL...
I fiori trasparenti...
Amor...
Il matusa innamorato...
Sindrome di Guillain...
Passione...
Pasqua...
Il canto del Servo...
Nuovo anelito...
L'urlo di Cristo...
PADRE...
LA GIOSTRA...
Passaggio...
Fra il silenzio e la...
Alba...
Via Crucis...
The Cards of Life...
Il pittore profeta...
Nostalgia...
L'abbraccio...
L'ottavo vizio...
Haiku 4...
panchina...
memento...
'Na stella che sfavi...
OASI...
Voglio che tu sorrid...
Dammi La Pace...
Haiku 3...
Avevo conosciuto all...
Mai...
POVERO CRISTO...
Tra le luci dell’alb...
SOLO UN TATUAGGIO...
Orizzonte...
Vicoli...
Vivo...
Omnia...
UN AMORE SPECIALE...
UN GIORNO LE DIRÒ...
NON DIRMI...
Insieme...
QUANDO DOMANI......
Coraggio...
SOLITUDINE EMOZION...
Dicono le gargolle...
Pasqua che verrà...
Viverti ogni tuo ist...
Come ogni volta (ded...
#4...
CREPUSCOLO...
Alterata coscienza...
Anima spezzata...
Venerdì Ore quindici...
IL GATTO...
Haiku a...
Le cose che ci siamo...
Il telefono (second...
Emozioni...
VIVRAI PER SEMPRE...
La terza età...
Haiku 3...
Haiku D...
Una finestra illumin...
Brucia la storia...
Sentire la musica...
Haiku#38...
notre dame de paris...
Viaggetto avventuros...
Fare il massimo di q...
Pietra Rosa - Storia...
Sono attimi che pass...
La Floridiana...
Un giorno uggioso...
Uomini E Donne...
Le gambe titubanti d...
IL RITORNO DELL...
In questa Pasqua...
Casa mia...
La Libertà...
Dal significato mele...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

FORSE E’ MEGLIO COSI’

Non riesco a ricordare
il momento in cui la mente s’è inceppata.
Eppure deve esistere una linea di confine
che mi consenta di separare
il mio prima
dall’attuale poi.
Deve esserci stato un tempo
in cui potevo definirmi normale,
un tempo in cui alzavo il bavero
se tirava vento
ed aprivo l’ombrello
per proteggermi dalla pioggia.
Questo “poi” non mi piace,
mi fa sentire esposto,
fragile, troppo debole
per trasportare in giro
il peso della polvere.
Ed allora cerco disperatamente
quell’istante maledetto
per riparare l’ingranaggio rotto
e finalmente
tornare a veder foschia
dietro ai tetti rossi, e non il mare,
camminare lungo la via
senza raccontare storie alla mia ombra,
far smettere il silenzio
di far tanto baccano.
Perché in un mondo
in cui un treno non è un viaggio
e un’utopia non è una meta,
si possono mangiare fragole
senza aspettar la primavera,
ed io mi son convinto
che forse è meglio così


Share |


Poesia scritta il 06/08/2018 - 09:15
Da Roberto L
Letta n.221 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Grazie mille Ernest, Mimmi, laisa. Gentilissimi e molto sensibili. Un grazie sincero

Roberto L 07/08/2018 - 08:54

--------------------------------------

Mangiare le fragole fuori stagione è accontentarsi...si, forse è meglio così, ma se hai conosciuto l'oltre, il sapore intenso di una fragola di stagione, nn potrai tornare più indietro. Potrai convincere gli altri, ma mai e poi mai te stesso. Bella da far male

laisa azzurra 06/08/2018 - 15:56

--------------------------------------

Bellissima e coinvolgente, molto intima, troppo forse per azzardare interpretazioni...
Sempre tu, a partire dal titolo!

Mimmi Due 06/08/2018 - 14:46

--------------------------------------

Mi sembra sentita, vera,una esposizione senza niente di ricercato. Molto apprezzabile.

Ernest Navi 06/08/2018 - 12:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?