Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi sei entrato sotto...
Scriverei il mio dia...
Madre terra...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Il Poeta e la Montag...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

FORSE E’ MEGLIO COSI’

Non riesco a ricordare
il momento in cui la mente s’è inceppata.
Eppure deve esistere una linea di confine
che mi consenta di separare
il mio prima
dall’attuale poi.
Deve esserci stato un tempo
in cui potevo definirmi normale,
un tempo in cui alzavo il bavero
se tirava vento
ed aprivo l’ombrello
per proteggermi dalla pioggia.
Questo “poi” non mi piace,
mi fa sentire esposto,
fragile, troppo debole
per trasportare in giro
il peso della polvere.
Ed allora cerco disperatamente
quell’istante maledetto
per riparare l’ingranaggio rotto
e finalmente
tornare a veder foschia
dietro ai tetti rossi, e non il mare,
camminare lungo la via
senza raccontare storie alla mia ombra,
far smettere il silenzio
di far tanto baccano.
Perché in un mondo
in cui un treno non è un viaggio
e un’utopia non è una meta,
si possono mangiare fragole
senza aspettar la primavera,
ed io mi son convinto
che forse è meglio così


Share |


Poesia scritta il 06/08/2018 - 09:15
Da Roberto L
Letta n.86 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Grazie mille Ernest, Mimmi, laisa. Gentilissimi e molto sensibili. Un grazie sincero

Roberto L 07/08/2018 - 08:54

--------------------------------------

Mangiare le fragole fuori stagione è accontentarsi...si, forse è meglio così, ma se hai conosciuto l'oltre, il sapore intenso di una fragola di stagione, nn potrai tornare più indietro. Potrai convincere gli altri, ma mai e poi mai te stesso. Bella da far male

laisa azzurra 06/08/2018 - 15:56

--------------------------------------

Bellissima e coinvolgente, molto intima, troppo forse per azzardare interpretazioni...
Sempre tu, a partire dal titolo!

Mimmi Due 06/08/2018 - 14:46

--------------------------------------

Mi sembra sentita, vera,una esposizione senza niente di ricercato. Molto apprezzabile.

Ernest Navi 06/08/2018 - 12:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?