Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- Dicem...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
Occhi belli (Sindro...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...
LIBERTA'...
Ad occhi chiusi...
Si tenta sempre di s...
Il fuggitivo...
C'è cosa è l'autismo...
LE PAURE DEL PASSATO...
ecce homo...
IL VOLO DEL GHEPPIO...
Le storie diventano ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



AMERICA 11 SETTEMBRE 2001

America che
ti svegli come sempre,
guardando la realtà d’ogni
giorno; ti ritrovi dentro ad un
imbroglio, … con tutta la tua
potenza non riesci più
a capire.


Sono partiti
quattro aerei quella mattina,
pieni di passeggeri come prima;
sicuri di raggiungere le loro mete,
sono state dirottate da persone
senza scrupoli … e privi di
regole.


Sull’aereo hanno
preso il sopravvento, gli uomini
kamikaze che facevano spavento;
sicuri di quello che dovevano fare,
le torri gemelli dovevano centrare;
raggiunto questo primo obbiettivo,
l’America entrò nel delirio.


L’America, sembra
ancora di sognare, svegliandosi si
cerca … di organizzare; ma prima che
riesce ad intervenire, un altro aereo sul
Pentagono va a finire; l’impatto è stato
talmente forte, che ha procurato
distruzioni e morti.


L’America è
sconvolta e arrabbiata, per
la tragedia che gli è capitata;
toccata nell’orgoglio …essendo
una grande potenza, mette tutto
sottocontrollo con tantissima
intelligenza.


Scoprono
un altro aereo dirottato,
sulla Casa Bianca l’avevano
indirizzato; la cosa si è risolta
in un baleno, scomparendo
dal radar … la presenza
dell’aereo.


Quest’ultimo lo hanno
battuto o non è niente vero?
Per questo aereo c’è il mistero;
per quello che si sa ufficialmente,
si sono sacrificati l’equipaggio e
i viaggiatori presenti.


Quello che
si pensa non è strano, quel
sacrificio di tante persone non
è stato vano; per salvare la Casa
Bianca di quella brutta storia,
hanno portato l’aereo fuori
zona.


America di
tutto questo devi tenerne
conto, per tutti quelli che sono
morti per la tua grandezza; non
dimostrar debolezza, distruggi il
terrorismo con tutti i loro ideali
per la tua sicurezza.



Share |


Poesia scritta il 12/09/2018 - 09:08
Da Gaetano Lentini
Letta n.130 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Quale America? È un continente... il Cile nel 73 era America?

Glauco Ballantini 12/09/2018 - 21:35

--------------------------------------

E lì fu storia...tutto cambiò ...tranne la guerra e tanti altri morti.
Sembra ieri e son passati 17 anni...tutti ricordiamo cosa stavamo facendo quel giorno.
Complimenti

Carmela Ferraro 12/09/2018 - 11:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?