Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

OGGISCRIVO...
MENZOGNA...
Parlami ancora .......
In bigio fluire...
Il gioco...
Luce d'amore...
Un metro dal cielo...
SE NE VANNO......
Haiku G 3...
Felicità e divertime...
UN LAMENTO NELLA NOT...
La via...
I respiri della mia ...
Un amore grande...
Sii profondo come il...
Amarcord...
HAIKU D2...
Ninna nanna per una ...
Cielo Stellato...
Quando nomini gli an...
Amico mio, so dei tu...
Ma quali fantastici....
...e adesso io non s...
ANATOMIA DI UN AMORE...
LA VITA VA AVANTI...
Non Può...
Assenzio....
Il tepore dei ricord...
ABBANDONO...
Alfabeto...
Momenti...
I fiori migliori...
L'amore che resterà...
Arcobaleno...
Sergio B....
Tutto scorre....
Haiku 2...
Semplice...
Il ritorno...
Terra di mare...
Salto culturale...
AL RISVEGLIO...
STRETTA ABITUDINARIA...
Riflessione sulle di...
Il cuore mio che pal...
Così bella...
Decadenza...
LA LEGGE DEL SERPENT...
Distanza...
Ero......
Mentre rileggi...
ALLA MIA CLASSE 4B....
Haiku 56...
Lentissima è la risa...
SOLO LA POESIA...
La strada perduta...
Ma, in fondo, cos'è ...
Collins, chi era cos...
sarà il mio soltanto...
Come in una spirale...
io rinasco...
RICORDI DI MAM...
L'abbraccio...
La sponda irraggiung...
Mi persi in te...
La laguna...
2 Giugno, ancora...
Il ballo in maschera...
Tutto in quarantena,...
Occhi, vi vedo...
IL QUADERNO DI CORA ...
HO VISTO FARFALLE VO...
DI ME......
la luce...
Dialogo con la fanta...
I confini più nascos...
Haiku...
Fortezza...
Io e Borel, una scim...
La libertà è un bene...
Il sottotenente Caud...
ricominciare...
Se si fosse voltato ...
GLI INQUILINI DEL CA...
Senza tempo...
Un virus nell'aria...
Sabbia...
Il mio canto d'amore...
- Inoltrarsi...
haiku 55...
LE PARETI DELL'ANIMA...
Sogno di dipingere.....
Nei sogni della nott...
APPUNTI...
Speranza......
Su un braccio di cor...
IL CANAVESE...
Oggi non scriverò...
Volevo dirti...
fredde sensazioni...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



IDDOCCA

Fu Principessa di origini arabe,


presa prigioniera da uno scontro


tra invasori e guerrieri shardana
lei era belle e rara.


Il capo Caddari Nieddu,
si innamoro presso Casteddu.


La volle in sposa e regina… diventò.


Lei abile e forte ogni uomo l’adorò.


Ebbe tanti figli belli e guerrieri.


Nuragus e Barumini
in basciu de flumini.


La roccaforte dove lei


ordino di costruire


i nuraghe, grandi , maestosi e fieri
dove tutti d’ammore faceva impazzire.


Il punto giusto dove il fiume


scorreva veloce,
li vicino finiva la foce


per portare l’acqua alle domus.


Dove Iddocca, fu poi morta e sepolta.


Perché uccisa i nemici


durante una lotta
di tredici nemici.


Ma Certo è che Iddocca sparì


e sebbene la cercassero


a lungo non la trovarono mai più
forse sepolta dal tempo che fù.
Forse una fiaba da me inventata
ma oramai è raccontata
per augurarvi buona giornata.



Share |


Poesia scritta il 21/04/2019 - 18:03
Da Francesco Cau
Letta n.233 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Noi scriviamo con la fantasia.
la tua e vera maestria.
bravo francesco

Salvatore Rastelli 22/04/2019 - 17:10

--------------------------------------

Le tue poesie hanno il fascino della fiaba ma anche della filastrocca che ci richiama ai bei tempi andati! Bravissimo come sempre!

santa scardino 22/04/2019 - 14:46

--------------------------------------

Bellissima

Maria Isabel Mendez 21/04/2019 - 21:26

--------------------------------------

Concordo con Eugenia

Ernesto D'Onise 21/04/2019 - 20:33

--------------------------------------

La fiaba affascina sempre...ciao buona serata!

Eugenia Toschi 21/04/2019 - 20:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?