Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Quando ti vestivi co...
TRAMONTO...
Così...
Il bambino Dawn...
Non posso restare....
UN OTTOBRE NORMALE...
L'impervio sentiero...
Un'altra battaglia...
Fiabilandia...
Trasparenti sembianz...
IL FUOCO...
Filastrocca dello st...
Ipnosi...
Presenza....
Riflesso...
Dedica...
HAIKU B...
IL SORRISO DEL TRAMO...
CONTINUO A SOGNARE...
Guardando il cielo...
Il mare - Il progres...
Cuore d’ippocastano...
Cosmo sfiorito...
Passaggi...
Gianny Mirra...
Un Marinaio...
Dolce...
Mia Luce, mie tenebr...
L’interrogativo del ...
BOCCA A BOCCA...
Il mattino...
Prospettiva...
sbarre...
Cerca altrove...
Giorni senza cuore...
PASSERÀ...
Non era il tuo volto...
Scusa lo sfogo...
La risata del picchi...
Il pilota dei sogni...
le violette...
Pescherecci...
Appennino...
Terra...
Miriade di stelle...
AMORE PERDUTO...
Tanka 27...
Lungo una strada pol...
15 febbraio...
DISLESSIA...
Anche i virus hanno ...
COME I CAVOLI A MERE...
Amore unico...
La vita fuori...
Percezione...
Per sempre....
Il nostro amore è fi...
Barzellette in narra...
Bonsai...
RICAMI D'AMORE...
Pozza, anima e nudit...
Te lo dico in poesia...
CHISSÀ...
Il 14 febbraio si fe...
Il bacio del beccacc...
Veramente felice...
Tamburi...
Per te...
Di notte...
Ti conosco...
Provocatorio Dadaism...
IL CAMPO DI GRANO...
Solitario...
La giostra delle fia...
Momenti di vita...
La fine...
Angeli forse...
specchio...
Tempo di mietitura...
Confusione...
Renoir...
Il ballo delle cento...
Un cielo increspato...
Vita...
le persone si conosc...
Brume sparse...
La bellezza...
Sei tu amico mio...
Il mare...
Traccia...
Il cantastorie di fa...
C era in Te...
Confine...
HAIKU A...
D'un tratto (espansi...
Autunno...
Erto e Casso...
Ti chiedo gentilment...
MUOIONO I MARI...
Metafisica...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il mugnaio

Amo la poesia
come me stesso.
Macino grano
ed impasto.
Dal mio macinato
raccolgo delle pietre
per essere scagliate
ai peccatori
da coloro
che peccato non hanno.


Share |


Poesia scritta il 14/05/2019 - 21:33
Da Salvatore Rastelli
Letta n.215 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Con questi versi hai buttato la tua pietra nello stagno. Siamo tutti peccatori, anche i santi non ne erano esenti, non è per questo che Dio ha mandato Suo Figlio?..Salvatore complimenti e grazie per la tua attenzione.

santa scardino 17/05/2019 - 22:34

--------------------------------------

bella poesia, e grazie per aver apprezzato il mio racconto "la regina morgana". Cari saluti dal sottoscritto

Alberto Berrone 15/05/2019 - 23:40

--------------------------------------

Originalmente ironica e ben composta!

Alessia Torres 15/05/2019 - 17:59

--------------------------------------

Breve ma bella piaciuta molto

Barbara Lai 15/05/2019 - 15:52

--------------------------------------

Pietre simboliche, penso, comunque piccola ma profonda questa poesia, devo riflettere ancora... bravo

Maria Isabel Mendez 15/05/2019 - 13:02

--------------------------------------

Ai tempi di Gesù nessuno osó scagliare la prima pietra; ma forse oggi le pietre non basterebbero...caro Salvatore.

Ernesto D'Onise 15/05/2019 - 10:07

--------------------------------------

...chi sono coloro che peccato nn hanno? E perché mai scaglierebbero pietre?

Sei sempre eccezionalmente profondo.
Mi piace il tuo "terreno", ma con le pietre è meglio costruirci una casa...o una Chiesa... "vera"


laisa azzurra 15/05/2019 - 08:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?