Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

APPENA PRIMA......
E piove così...
RICORDI...
Le parole possono ca...
Novembre...
Cos'è per sempre? È ...
Intima...
Haiku 4...
L'amore e il tempo...
A Me....
Ricordo d'infanzia...
Nel vento di settemb...
Il miraggio di una n...
E se......
Si innamorano i poet...
Silenzio: Il silenz...
niente titolo...
Tra queste prime sti...
Libro cuore...
Foglie d'autunno...
Attimo...
Vendetta(?)...
il re lucertola...
2 cuori...
STRAZIAMI MA ...
Il peso dell’ignoto...
pensiero sul mare...
Il paese mormora Pe...
Il Vecchio Tronco...
io amo...
Il gioco del teatro...
Haiku 3...
Immaginare...
Dove muoiono i sogni...
Lo stesso profumo...
Quando ero piccolo...
GLACIALE RISCALDAMEN...
SOLO IL VENTO...
A Carl Gustav Jung...
L'Ira di Zenobia...
Buonanotte...
Quella farfalla il q...
Venere...
ali di farfalla...
Su carta è tutta un'...
Stagioni...
Eppure ci sei!...
Seduto...
Grotte Is Zuddas...
semplicemente tu...
CIO' CHE RESTA DEL T...
SPENSIERATEZZA...
Fu come un soffio ca...
Normale Follia...
Sulle onde stropicci...
Scoprire l' Amore...
HAIKU N. 14...
Nei momenti di fragi...
Dell'attesa...
L'ammartaggio...
Haiku 14...
Poeti...
L'aprés midi d'un ph...
Tanka 2...
Donna...
Vivere cosi...
Mio dolce ardire...
Alcuni buoni passagg...
Dò un cenno...
Ode alla Madre Terra...
L\'ulivo...
Scusa se cammino...
RITROVARE SE STESSI...
Ode al polacchino...
Ti conosco da appena...
Cos'è la vita ......
NON E' SEMPLICE...
Dolce settembre...
Chi sei?...
Fossili...
Follia...
- Racconti dal mare...
Padiglione 1...
Ormai la pioggia...
Fra una carezza e l'...
La voce...
STRANE FORME...
SCUSATE IL RITARDO (...
Castell'Arquato...
E ogni volta che cad...
E poi...
Troppo piccola per.....
La vecchia che fila(...
siamo come fiori,alc...
PROFEZIA DI UN ESSER...
Ti ascolto...
A settembre...
Haiku t...
Dipinto di uomo con ...
Una carezza sul viso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Piazze roventi

Si addensa inesorabile
l'estate
sulla solitudine di tetti
e di piazze roventi.


Si leva un gemito
sulla città
soffocata dall'umido
languore del vento.


Sulle spire di strade
contorte
solo il vapore
di lacrime d'asfalto.


Sará il tramonto
a donare un sorriso
spargendo colore
sui chiaroscuri.


Quindi la sera
tesserà le sue trame
impalpabili smanie
all'ombra del silenzio



Share |


Poesia scritta il 08/06/2019 - 13:38
Da Dario Menicucci
Letta n.242 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Capacità descrittive eccezionali abbinate a spiccata sensibilità. Bellissima

Alessandro Vieri 09/06/2019 - 21:08

--------------------------------------

Bella come tutte le tue poesie.

Teresa Peluso 09/06/2019 - 15:07

--------------------------------------

DARIO....bella poesia adattabile al caldo che inizia a farsi sentire e giustamente arriva la sera con i suoi incanti e la sua frescura.

mirella narducci 09/06/2019 - 00:21

--------------------------------------

Ho molto apprezzato il fluire dei versi nonostante non seguissero una esposizione prefissata. Bella la capacità descrittiva scegliendo vocaboli adatti che non hanno regalato ovvietà al testo.
Grazie!


Carla


Carla Aita 08/06/2019 - 22:35

--------------------------------------

Ogni tua poesia è un’ode, il modo come scrivi, come ti proponi tramite i tuoi versi sinceri, ma soprattutto semplici, ma di un impatto profondo

Francesco Cau 08/06/2019 - 17:51

--------------------------------------

Sempre belle le tue opere

Achille Procuranti 08/06/2019 - 16:55

--------------------------------------

Mi piace


claudia bricchi 08/06/2019 - 14:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?