Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

HAIKU i...
NON ASCOLTARE ...
NONNA VITA...
Dog fence...
E' TEMPO...
L'occhio indiscreto...
Non fermarti finchè ...
Le braccia dell'amor...
Raccontami tutto...
Non sempre è il vent...
GIORNI DI CARTA...
GIOCAVAMO A NASCONDI...
accendimi, oh luna...
I tuoi sentimenti so...
Malinconicamente Stu...
Quando diventi forte...
Ho visto un angelo...
Brindisi alla felici...
Haiku H...
Sensazione...
Haiku f...
Perdono...
Calla...
ESTATE...
PAOLMATT traduce....
Reale...
ASSIOMA. Nessuno ti ...
LA VITA....TRAGICA...
Echi d\\\'amore...
La forza del Mare...
Già ... perché si pu...
L' immenso...
la differenza della ...
La vita è una scena ...
anima e core...
Il mare ispira semp...
Ogni spina in piuma...
Anime pure...
La mia solitudine me...
Occhi...sguardi......
Senza riscatto...
Sereno...
L'emozione ombrata o...
Se fossi Re ( storia...
Empaths...
IL PECCATO ORIGINALE...
Caccia al tesoro...
CASTELLO DI SABBIA...
Piccerè (punto e a c...
Ancora sorridono i f...
DI LA' DAL MARE...
Vallone di ROVITO...
AMANTI SOSPESI ...
Prosit...
Tremendo maleficio...
HAIKU h...
La sala di lettura d...
ASSENZE E CONFINI...
Diapason d'un pianis...
Il mare......
Campane...
l’Amerigo Vespucci....
Purificanti rugiade...
Spiraglio di speranz...
Parole in origami...
Parole. Le parole...
Quando è troppo tard...
Rosicchi mi sevizi e...
La formichina elisir...
Incoscienza di un am...
A un passo da domani...
Vedo te...
HAIKU N. 9...
Ho bisogno d un uomo...
Vedimi...
Haiku...
QUANDO ALLE DONNE...
Amati...
Il vecchio pescatore...
Come il ferro di una...
Il galeone sommerso...
Haiku n 2...
Venni al mondo...
Cosmo senza confini...
Fantasia...
Alice...
Notti d\'estate...
È estate...
Ogni volta, nuove on...
6 (Sei)...
Vita di fiaba...
Renata...
L\\\'armatura lucent...
Mi guardo allo specc...
Cosa dice il mare...
Poesia delle acque c...
Costruire castelli i...
Poesia: Una sardina...
Incontrarti......
ULTIMO CANTO DEL CIG...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Giugno

Dell'estate fanciullo
è il tempo di Giugno
saluta tra i campi
di giallo vestito
corre ridendo
tra labbra
a papavero rosso


ha la pelle cosparsa di tiglio
mentre danza lungo i viali
un ricordo si alza
al bordo di foglie
in quel gesto
di timido fiore


era estate
in quel tempo di Giugno
- di mani strette tenute in silenzio -
bastava parlasse
il profumo del tiglio
e un silenzio
pendeva sul cuore


ne bastava l'ombra
cosparsa d'odore
per incidere Giugno
nel sempre sapere quei visi
il tuo e il mio
a seguire nell'aria
matura di grano
persistenti scie
di papavero e tiglio.



Share |


Poesia scritta il 09/06/2019 - 15:23
Da Ida Deschi
Letta n.110 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Bella poesia!

Dimitrina Vladimirova 12/06/2019 - 16:59

--------------------------------------

Grata delle letture e dei vostri nomi che prenderò come lasciapassare nelle vostre pagine, in altri viali dove incontrerò altri tigli...e altre vie dei ricordi...

Ida Deschi 10/06/2019 - 22:03

--------------------------------------

Bellissima,
complimenti!

Marina Assanti 10/06/2019 - 17:33

--------------------------------------

Bellissima, tra profumi e colori...

Grazia Giuliani 10/06/2019 - 13:21

--------------------------------------

Bella bella bella

Francesco Cau 10/06/2019 - 10:00

--------------------------------------

I profumi e le immagini scorrono, oggi come allora
Molto bella

laisa azzurra 10/06/2019 - 09:25

--------------------------------------

Bellissima!
Dal sapore Pascoliano.
I miei complimenti.
Un saluto

Loris Marcato 09/06/2019 - 17:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?