Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ti ascolto...
A settembre...
Haiku t...
Dipinto di uomo con ...
Una carezza sul viso...
La cura...
Un suono non odo...
Nuvoletta rosa...
Il nipote del vecchi...
1 sett 1939 2 sett ...
Il lento gocciolio d...
Leitmotiv del mio l'...
INVITO ALLA VITA...
licantropi,lupi mann...
La Coccinella Rossa....
A VOLTE E' IL...
SENTORE D'AUTUNNO...
haiku 6...
Bucolico romano...
Tenera Frida...
Lo sguardo di un bim...
Sensazioni 6...
Incorrisposto...
La MIA ESTATE...
FONDALI OCEANICI...
È tutto un click...
La credenza guida il...
Un Libro...
E se pur per errore...
Il seguito...
Per qualche malintes...
Haiku 13...
Particolarmente...
Versi decrescenti...
Oltre il tramonto...
Contorni sbiaditi...
LIBELLULA...
L'ultimo ballo...
Haiku s...
Amicizia...
Tutto Finto...
I RICORDI...
La Verità...
Cinema IRIS...
Tanka1...
La paura è un meccan...
SETTEMBRE...
A qualcuno piace ton...
La Notte scende sul ...
HAIKU N. 13...
Il rumore della piog...
Soffio...
Sensazioni 5...
Manca coraggio...
Musa 2...
Non avrei potuto...
l\'errore...
Il primo bacio...
Tradire...
SONO STATA...
Il recapito...
l'embrione dell'amor...
Se fossi vento...
ITALIA BELLA...
un gatto randagio...
HAIKU F...
Ascolta il vento...
Dialogato...
Haiku n°8...
Pianura...
Figlio/a...
Voglio raccontarti...
NEL SOLE AL TRAMONTO...
Caramelle. Alcune...
AMAMI...
Fiume...
L’ignoto sporge alla...
Stagno...
Il Potere della Real...
Feto non fummo per v...
SULLE ORME DE...
Silenzi...
La mia Anima è circa...
Lo spaventapasseri...
Non ho paura del bui...
Gli insaziabili...
E io...
Betulle...
Alfabeto...
LA FINE DELL\'ESTATE...
forse lei voleva las...
Chissà se un giorno...
Caffè amaro...
Vita più dolce...
STORIE DI CIELI E DI...
La D è la B di bandi...
A casaccio...
Settembre...
Jean, il pittore...
Creazione...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Da solo al mare

Da solo arrivi ben presto
al mattino se c'è il sole
o tira vento, con le nuvole
dopo il sogno notturno desto
pronto vorresti che si avveri
tornando indietro col tempo
senza fine nello spazio - tempo
quando insieme eravate fieri.
Due vite, una in miniatura
scalate scoscese in alta montagna
al gelo senza alcuna lagna
quando circostanza era dura,
non parlavano entrambi intenti
nell'esempio a dare e ad apprendere
in silenzio erano i cuori a sorridere
con i loro sguardi sapienti,
comprensione svelta e tacita
in una natural simbiosi
di occhi azzurri meravigliosi
ciò li accomunava e tanto della vita.
Ora al sole è più vicino,
maestro, di notte stella che brilla,
la giornata non più tranquilla,
orme sulla spiaggia e capo chino
tra i due non più compagnia
in netta e triste solitudine
sabbia e sapore di salsedine,
sguardo al cielo sorriso senz'allegria.


Share |


Poesia scritta il 09/06/2019 - 23:53
Da Elisa Mascia
Letta n.125 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Elisa magnifica come sempre
cinque più meritato

Francesco Cau 10/06/2019 - 09:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?