Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dammi...
In tempo di guerra...
Trilussa...
INCANTAMENTI...
IL BACIO...
Scorrono i giorni...
L'ARIA DEL MATTINO...
Haiku 66...
Cresco...
Il Dubbio...
Questa notte...
Nonostante tutto...
Sono figlio di una p...
Nuovo infinito...
AI MIEI FIGLI... ...
Terra di nessuno...
Ancora oggi siamo....
ERN-RUBR2...
La Magia d'un tempo...
Diamanti...
L'OMBRA DEL PASSATO...
Il messaggio di Pasq...
la lunga strada per ...
A piedi nudi...
Storia di una badant...
A MIO PADRE...
Dedica...
Il bambino prodigio...
Siamo diversi per l...
Via del Sito...
L’identità...
L'inferno è sulla te...
I giovani e la crisi...
MILLE FORME...
HAIKU V...
Di quel sentire come...
Destino DiVino...
Il riflesso...
IL MONDO MUORE...
Se volessi dar credi...
Strofinaccio...
ERN-RUBR...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Così ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...
FIORE APPASSITO...
Sul margine del mare...
Maestri...
LA MIA STAGIONE...
Emozioni...
IN ATTESA DEL MUSICI...
Oltrepassa la mia so...
Sensi...
le due foto di papà...
SOGNANDO CON LA MAMM...
Sarebbe bello......
Appresso alla notte...
Poi la luna...
Acrostico - Impronte...
L'evoluzione della v...
Donna...
Monti Sibillini...
Furore...
Antiquariato...
DESTINO SENZA FACCIA...
L' ABITUDINE...
Dove io finalmente a...
Bambù...
... così ti guardo...
La poesia e' un seme...
La poesia che ha la ...
Sua Maestà...
tempo effimero...
Gusci...
Quel tuo profumo...
meteo (previsioni)...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Impressionante, davvero geniale… quasi da far spavento

Quando le persone che amo
sognano al sicuro,
il poeta può lasciare
l’umano essere di un corpo che
necessita di dormire, e nello scuro
raggiunge le impressioni
che scricchiolano sulla candela
accesa e i pensieri che profumano
di buono, appesi alla matita.
Mentre si smorzano
e abbassano le palpebre anche le ultime
finestre, e le tenebre fan quasi spavento
chiudo gli occhi per trattenere
la genialità della fiamma,
che spegnerà per sua indole il vento.
Le parole si impadroniscono della testa
come un demone dal facile eloquio,
e scorrono dalle vene alla carta drenate
come da un catetere attraverso la matita.
Poi torna il buio.


Share |


Poesia scritta il 12/08/2019 - 22:52
Da Mirko D. Mastro(Poeta)
Letta n.164 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Le tue poesie sono melodia pura.Bellissima!

Graziella Silvestri 15/08/2019 - 00:41

--------------------------------------

...anche di poeta
Scusa

laisa azzurra 13/08/2019 - 22:07

--------------------------------------

Direi, dolcissima. ..
...quando le persone che amo sognano al sicuro...il poeta serenamente, vive la propria ispirazione.
Un'altra dimostrazione di estrema tenerezza, dove anteponi la loro, alle tue necessità...anche di porta.
Sei grande

laisa azzurra 13/08/2019 - 22:06

--------------------------------------

L'attimo unico, irripetibile e geniale dell'ispirazione.
Bella la tua descrizione...

PAOLA SALZANO 13/08/2019 - 15:49

--------------------------------------

Testo delicato pur alle riflessioni
che la vita l'amore comportano.

Alpan Alpan 13/08/2019 - 15:25

--------------------------------------

Bravo Mirko sempre in prima linea con la fantasia

Francesco Cau 13/08/2019 - 11:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?