Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

21:47...
SOLITUDINE LIBERTA...
Una canzone...
In tema di razzismo:...
Fiore...
Bologna, 2 Agosto 19...
ALLA STAZIONE...
Cammina con le scarp...
I dubbi del poeta...
Piccola lezione di s...
Straniero...
L'amore può finire, ...
L\'uomo con la valig...
SI TRASFORMA...
Come navi sospese...
Viviana forse...
Amata mia Signora...
Per Lei...che è mort...
NONNA PIA IN CARROZZ...
L’autore del tomo- S...
Verde azzurro mare...
I colori di quel 2 A...
Milonga...
Bologna...
Vorrei esser vento...
Cercando cercando...
LA SUOCERA...
LA RAGAZZA NELLA PIO...
In dissolvenza...
Prendi esempio dalla...
Agosto...
FRAMMENTI DI UN...
Tristezze...
Leggiadra melanconia...
SAI......
Il rancore non è emo...
Lucciola...
Nina...
Alla roggia...
E25 verso Novi Ligur...
Le barche gialle...
Il ritorno...
Luci sul mare...
Il gioco - parte sec...
fine giugno...
Una vita senza amare...
IL DONO...
Ricambio generaziona...
Ogni Mente a Suo Mod...
Vibranti emozioni...
Rinchiusa...
I giardini di Majore...
Una folata d'oblio...
Foglia unica...
UNCINETTO...
28 luglio...
Non temo la morte pe...
Chimera...
Preserva... emh, pre...
VIAGGIO PER MAR...
A li mortacci...!...
UNA GRANDISSIMA STEL...
La notte dei pensier...
L’autore del tomo- S...
Una voce nel vento...
Ti chiedi ancora cos...
Misero uomo...
Prigioni...
Il poetastro...
Viltà...
Aurora boreale...
Nostalgia...
Il mare e il tulipan...
CHISSÀ ........
BIANCA...
Alla mia Lulù...
Vissendo...
IL TUO TEMPO...OGGI...
In questo pentagramm...
Sintra...
LUGLIO (Acrostico)...
I giardini di Fatima...
Solamente da solo t...
CUORE DI GHIAC...
ER SACRIFICIO DER VI...
Vecchi filmati...
Al futuro...
Monocromo...
Spesso chi conta sul...
Giuseppe (Acrostico)...
Siamo tutti uguali p...
L'urgenza della piog...
Perdersi d'inconscio...
Vorrei mandare a vaf...
COSA DEVO FARE?...
TACI...
Anima reale...
Rinascerò...
Un 'estate di colori...
Inganni stellari...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



ITALIA BELLA

Italico fiore selvaggio
dal volto imbronciato di bimba.
Nasce un’antica fierezza
dalle chiome scarmigliate ribelli.
La natura pura e semplice affiora
per fermarsi all’occhio tagliente
pieno di rimprovero per chi
non ha fatto, per chi ha permesso
d’insozzare l’innocenza la purezza.
Umile e disarmante con le tue poche
primavere sembri insegnarci...
Che siamo stati come te
spettatori di ingiustizie
dimentichi dell’età più bella.
Abbiamo cancellato quello
che si legge sul tuo volto.
”La forza caparbia di affrontare la vita!"



Mirella Narducci


"E' una delle mie primissime poesie, da quando ho iniziato a scrivere"



Share |


Poesia scritta il 11/09/2019 - 09:25
Da mirella narducci
Letta n.284 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Splendida poesia per la nostra splendida patria

Marianna S 14/09/2019 - 15:08

--------------------------------------

Brava, versi stupendi...

Graziella Silvestri 13/09/2019 - 21:59

--------------------------------------

Molto particolare questa poesia...
Un bell'omaggio alla nostra patria, con il volto di bimba e l'anima maltrattata di donna...

PAOLA SALZANO 12/09/2019 - 18:46

--------------------------------------

Mirella, da sempre poetessa, con lo stesso ardore che hai tuttora...
complimenti, è una poesia molto bella direi patriottica ( che non è una brutta parola)!

Grazia Giuliani 12/09/2019 - 17:45

--------------------------------------

Oltre che una bellissima poesia, cara Miry
È, da parte mia, totalmente condivisa. Ciao Amica

laisa azzurra 12/09/2019 - 09:32

--------------------------------------

LEO....«Abbiamo fatto l'Italia. Ora si tratta di fare gli italiani». La famosa frase di Massimo d'Azeglio è generalmente intesa come un appello alla creazione di un'identità nazionale italiana . Credo che oltre ai fatti politici voglia dire di liberarsi dai vizi quali indisciplina, irresponsabilità, pusillanimità e disonestà che non fanno onore ma che non sono solo italiani. L’Italia è una bellissima donna poco valorizzata che va protetta dal degrado...da tutti, non solo dagli italiani. L'Italia è il giardino d'Europa va curato perché è la ricchezza sulla quale potranno costruire i giovani.

mirella narducci 11/09/2019 - 15:45

--------------------------------------

L'Italia, come territorio, è bellissima.
Lo è come una bella donna insozzata da chi si proclama "italiano" sentendosi migliore di chi non lo è però sporca, distrugge, umilia, ruba, sfrutta e si fa beffa di chi, italiano, non è come lui!
A parte questa considerazione, l'abbinamento foto/testo rende il senso pieno dei tuoi versi.

Leo Pardis 11/09/2019 - 12:42

--------------------------------------

Io paragono l’Italia con il resto dell’universo, come un magnifico quadro con un muro imbiancato a calce.
Brava Mirella azzeccato in pieno ,


Francesco Cau 11/09/2019 - 10:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?