Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Fucsia...
HAIKU B2...
Pianificare...
Fugacità...
E Ti Sogno Ancora...
Max Stirner...
Domani senza di te, ...
Vorrei volare come u...
L'ignoranza,che non ...
Tra le tue braccia, ...
VERSO L' ETERNITA...
Milena e i doni dell...
Elisir...
Los Angeles notturno...
NATURA...
Desiderio...
IL NAUFRAGO...
È l'amore che conta...
Canzone triste...
Amaro...
Un biglietto, come u...
L'isola che non c'è...
Orme sulla sabbia...
TESTIMONIANZA DI FED...
PENSIERI...
Respirando l'aria...
Vorrei chiederti...
Shot down...
Dentini bianchi...
Sentiero interrotto...
Voglia di scrivere...
shhhh...
L'attrazione fisica ...
Vortice...
HAIKU A2...
Spiragli di luce...
Qualcosa è stato...
Sulle rive del nostr...
RIPARTENZA...
LUNA DEI FIORI 2020...
Ho dimenticato...
Bella Viola...
Chi rimane fanciullo...
Si fa giorno...
Haiku T1...
La storia delle decl...
IL TEMPO PER OG...
Ho bisogno di te...
Violetta...
Vicini vicini...lont...
I passerotti...
Caramelle...
Eco...
Un filo d'aurora...
FIORE RECISO...
UNA PERSONA STA CORR...
nulla é cambiato...
Alberi in fuga...
Riflessi di luna...
Il risveglio…di Mila...
BATTITO DI CIGLIA...
Gelsomino...
La biga marina...
È la voce del silenz...
L'Eden il mio giardi...
Il pontile...
Canto di un nuovo in...
In fondo si respira ...
Dalla dura quercia...
C\\\'erunu tempi....
Inshan Samash...
L' AMORE NEGLI OCC...
un esame lungo una v...
Un pensiero...
Il mio amico Giulian...
IL TESORO DISPERSO C...
L’Asceta...
Maria Goretti...
Il Sole Dopo L\'Oscu...
Stringimi più forte...
Trasposizione...
L’ARMONIA DELL’ESSER...
IERI, OGGI, SEMPRE...
Incisa nell'anima...
E...state...
Cammino...
SCREPOLATURE...
Non c'è niente di pi...
NATI LIBERI...
I tuoi battiti...
FINO A SERA...
Dedicata al Maestro ...
Fonti di vita...
Musica...
Celeste...
Angelo...
IN PUNTO DI MORTE...
Milano...
Covid-19 seconda fas...
Il Rasoio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

E poi

E poi?
E poi mi sono guardato dentro , e ho visto quello che probabilmente nessuno vedrà.
Ho visto un albero dai rami nudi agitarsi , ed ho percepito la sua sofferenza , incatenato ad un terreno arido d amore , vuole fuggirgli! Radici troppo profonde lo trattengono in una disperazione senza fine . Buio è il tempo attorno a lui e freddi sono i suoi pensieri ,costretto in quell orrida realtà che l opprime . Terra che di vita lo ha vestito adesso di morte lo cosparge , niente verdi foglie, ne profumati fiori , abitato solo da desolazione e tristezza ,rassegnato si abbandona alla sua lenta ma atroce fine.


Share |


Poesia scritta il 17/09/2019 - 07:25
Da Ivan Esposito
Letta n.233 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Mi piace quest'albero! Perché VUOLE fuggire al terreno arido. Credo che l'anima aneli sempre all'amore,si nutre forse a volte di rassegnazione,ma in fondo, ben nascosta c'è la speranza. Sempre.

Lisa Lisa 17/09/2019 - 22:34

--------------------------------------

È questo quello che a mio modo di vedere succede ad un anima ,quando non conoscendo più amore inevitabilmente si nutre solo di male.

Ivan Esposito 17/09/2019 - 17:05

--------------------------------------

Metafora di un’esistanza al termine o che esaurito tutte le speranze e le motivazioni!?
Testo drammatico è bello!

Anna Maria Foglia 17/09/2019 - 13:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?