Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E di pioggia...
Proprio in quella li...
Tanka 6...
Mi baci...
Domenica...
Sabbia...
Solo se conosci la b...
Ottobre...
Gentilezza ...
nuvole e autunno...
L’organo...
La poesia dell'ultim...
Ho sempre desiderato...
CAVATAPPI...
L' EREMO SEGRETO ...
Kaleidos...
La vecchia stazione...
Lontani...
Non ti dimenticherò ...
SOLO I PASSI...
Haiku 16...
Dolci note di vita (...
Nel mondo di Afrodit...
Muro di ghiaccio...
Inverno...
Maratoneta...
Inganni...
CIO' CHE E' RIMASTO...
Foto furtiva....
No muy dulce...
Haiku XIII...
Nel teatro della vit...
'O core...
Haiku z...
A' Pandazza e la Lan...
La direzione del mat...
Sa festa de sa birra...
Siamo genitori......
Il maestro di biliar...
SAFFO, LA COSA PIU' ...
Cosa c'è di peggio...
Ti scrivo perché a p...
Haiku 11...
Elisa Valentini...
AMIAMO INCONDIZI...
AMORE...
Passato...
Palabras...
TI SENTO...
Madre...
T'aspetto sempre qua...
Le tre buste...
Si cantava un tempo...
CERCASI...
Gentilmente...
Nuvole...
Tanka 5...
Forse......
Vita...
Lenta come foglia un...
Nove Ottobre 'sessan...
INTRECCI...
Ho nostalgia delle t...
Ritaglio...
Donna sarda...
CUORE DI BAMBOLA...
La visita dell'Angel...
E' una passeggiata...
artista o matto...
Un giorno...
Prendo atto che il m...
la città...
Nonni....
DIMENTICANZA...
NONNO RACCONTAMI...
Gli amanti in ambra...
Senza stagione...
Quello che siamo...
Come quando eri bamb...
Insieme nella luce (...
Ad un passo da giù...
Approdo...
A casa nostra...
Fin dove l\'amore ar...
Sono innamorata...
La libertà é un bene...
Vogliamoci bene...
Ascoltando gli astri...
Yellow spell...
Ciò che non ti ho de...
Haiku XII...
Perdiamoci...
SE AVESSI VISTO...
Haiku j...
Conversazioni...
FOGLIA D'AUTUNNO...
Visita a mio nonno...
Intrecci/...
La storia infinita...
Cuore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Amandoti

Seguirti, vorrei, tra linee
e graffi su corteccia
che mare e silenzi
scavano interstizi.


Sognarti, potrei con facili parole
di voci e grani
d'un rosario lento a pregare.


Per le vie, le direzioni.
Le mie torbide, ramate evoluzioni
di cerchi d'acqua
e giochi di carte.


Ti mostrerei le pagine vuote
dei miei scritti su carne e ossa
che ancora non hai letto.
E chissà, forse non ho ancora scritto.


Per quell'impalpabile,
polvere dei nostri sentimenti
diventata roccia.
Splendida isola, nostra.
Solo nostra.


E ti guardo, mentre sogni,
dormendo nei tuoi mondi onirici
sfumati di rosa e argento.


Ti sento, vicino al mio orecchio
di conchiglia e madreperla.
In quel pianto
senza lacrime ma solo accennato,
in bianco e nero;
color seppia.



Share |


Poesia scritta il 04/10/2019 - 01:38
Da Gianny Mirra
Letta n.64 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grazie, meravigliosa Poetessa. Ti auguro una buona serata

Gianny Mirra 04/10/2019 - 19:18

--------------------------------------

Bellissima, un sogno di poesia!

Grazia Giuliani 04/10/2019 - 17:03

--------------------------------------

Grazie Loris. Ti auguro una buona giornata

Gianny Mirra 04/10/2019 - 14:48

--------------------------------------

Poesia bellissima.
Complimenti!
Un saluto

Loris Marcato 04/10/2019 - 11:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?