Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Terra di mare...
Salto culturale...
AL RISVEGLIO...
STRETTA ABITUDINARIA...
Riflessione sulle di...
Il cuore mio che pal...
Così bella...
Decadenza...
Distanza...
Ero......
Mentre rileggi...
ALLA MIA CLASSE 4B....
Haiku 56...
Lentissima è la risa...
SOLO LA POESIA...
La strada perduta...
Ma, in fondo, cos'è ...
Collins, chi era cos...
sarà il mio soltanto...
Come in una spirale...
io rinasco...
RICORDI DI MAM...
L'abbraccio...
La sponda irraggiung...
Mi persi in te...
La laguna...
2 Giugno, ancora...
Il ballo in maschera...
Tutto in quarantena,...
Occhi, vi vedo...
IL QUADERNO DI CORA ...
HO VISTO FARFALLE VO...
DI ME......
la luce...
Dialogo con la fanta...
I confini più nascos...
Haiku...
Fortezza...
Io e Borel, una scim...
La libertà è un bene...
Il sottotenente Caud...
ricominciare...
Se si fosse voltato ...
GLI INQUILINI DEL CA...
Senza tempo...
Un virus nell'aria...
Sabbia...
Il mio canto d'amore...
- Inoltrarsi...
haiku 55...
LE PARETI DELL'ANIMA...
Sogno di dipingere.....
Nei sogni della nott...
APPUNTI...
Speranza......
Su un braccio di cor...
IL CANAVESE...
Oggi non scriverò...
Volevo dirti...
fredde sensazioni...
Fare del male è una ...
Imploro...
Anime...
Visita al castello...
Come ad Agosto...
Oceano...
L'ECLISSI...
La poesia più bella...
Regalami un cerchio ...
Luna di giorno...
Campo di grano...
PAESE...
Tanka 36...
Adeline Carabiniere...
Oltre il limite...
Questo amore...
Il distacco in un ri...
Ho sempre avuto paur...
Il silenzio...
SOS...
Sentieri inversi...
Nessuno lo sa...
Solo un filo...
IL PRETE...
MATRIGNA...
La Notte....
HAIKU C2...
Miserere...
Decisioni difficili ...
Esperienza di vita e...
Quando più occhi non...
LE OMBRE DELLE ...
Segmenti sahariani...
Tanka 5...
Zum-zum...
SOGNANDO A OCCHI APE...
Noi (Tanka)...
E poi...
Distacco...
Il Fonte Pliniano (S...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Al ricordo

Oltre i cancelli
filare di cipressi
in tristi viali.


Tra pensieri perduti
avelli abbandonati
coperti di foglie patite.


Commemoriamo questo giorno
e a chi ci ha lasciato.
Come essi ci hanno preceduti
noi precederemo gli altri.



Share |


Poesia scritta il 01/11/2019 - 17:19
Da Salvatore Rastelli
Letta n.218 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


C’è un bel concetto di infinito nel tuo divenire hegeliano: è infatti infinito il procedere che descrivi: nessuna nascita è inutile; come nessuna morte lo è.

Ernesto D'Onise 03/11/2019 - 16:40

--------------------------------------

Pochi versi di profondo significato, tra il dolore e la consapevolezza che tutto finisce e si rinnova...

Grazia Giuliani 03/11/2019 - 16:37

--------------------------------------

Versi sensibili per raccontare la sensazione della vita che ci lascia e si trasforma continuamente...per lasciare sempre un segno in questo giorno di commemorazione! Un abbraccio Salvatore

Margherita Pisano 02/11/2019 - 21:00

--------------------------------------

Bravo Salvatore breve ma bella e ricca di significato.

Antonio Girardi 02/11/2019 - 17:16

--------------------------------------

Tutta l'atmosfera di una ricorrenza come quella di oggi,2 novembre.
In pochi e definiti versi hai dato un'immagine composta del malinconico sentire in ricordo dei nostri amati....
Riflessione e sensibilità in queste tue parole...
Ciao Salvatore

Alessia Torres 02/11/2019 - 16:55

--------------------------------------

Salvatore, lei ha perfettamente ragione: commemoriamo questo giorno e a chi ci ha lasciato.

Alberto Berrone 01/11/2019 - 23:50

--------------------------------------

Il cimitero, luogo di commemorazione e di tristezza, ma è un dovere a cui bisogna adempiere, come appunto diceva Totò. È il ciclo della vita! Ciao Salvatore

santa scardino 01/11/2019 - 20:50

--------------------------------------

Nella vita siamo di passaggio, ciò che conta è quello che lasciamo sulla nostra strada.
Bella poesia, Salvatore...

PAOLA SALZANO 01/11/2019 - 20:36

--------------------------------------

Oggi tutti i santi
ma chi vive va avanti.
Festeggiamo con decoro
chi prese prima il volo .
Poi con fare assai solerte
visitiamo i morti del paese.

Francesco Cau 01/11/2019 - 18:04

--------------------------------------

La Vita è tutto un "precedimento"* per consentire ad altri di precedere altri che a loro volta precederanno altri.
*Neologismo?

Leo Pardiss 01/11/2019 - 18:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?