Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

riflessioni n. 6...
UNA BELLEZZA DA SALV...
La nave va...
La poesia è il siste...
Questa bomba di vita...
Pelle d'Ocra...
Liquide distanze...
Goccia...
Le Carte...
MADRE TI TROVERO...
Tanka 11...
Lassù nel cielo...
IN BILICO COME UN EQ...
MISURA DEL TEMPO, MI...
Qui...
Oltre la vita...
EFFIMERA SEMBIANZA...
Disordine e anarchia...
Vento di profumi...
Forza Cagliari...
Io amo....
Turista nella nebbia...
fuga dalla solitudin...
Distorsione Notturna...
Lasciami andare...
Un fiore...
SAMAEL, il concepime...
Noi...
Dimmi...
Autunno....
Pensieri ,(per la fi...
Bevendo birra in tab...
ANCORATI RINGRAZIAME...
AUTUNNO...
Quante lune attraver...
20:48...
Foglie...
Oggi e ieri...
La marcia...
ADDIO...
Abbandono...
FIDATI OGNI TANTO...
Donna ti amo....
Nello specchio dell'...
METAFORE...
Tutte le volte che h...
Se adesso sei nei mi...
La danza delle fogli...
Umida è l'aria...
Con l’incertezza del...
Delle tue mani...
Oltre la gente...
Fantasia...
Tanka 10...
FRAGILE...
La stagione nuova...
Oleandro...
Il canto dell'autunn...
Il Nulla e il Tutto ...
Le bambole...
Paura...
Haiku dolce...
Con i nostri pensier...
Nuotando...
AMICI (seconda parte...
Poesia breve - Tanka...
Prima neve...
NOTTE ESTIVA...
RIMARCHEVOLE NE FU L...
Gelo...
Lo scrigno...
Desiderio...
HAIKU COMMEMORATIVO...
Il Templare di Árnes...
L'Amore è magia...
Tra queste pareti...
Pensare a te...
Terra mia...
C\\\'é vita dentro u...
Vuoto...
REPROBI ANGELUS (IV)...
Tanka 9...
Addio...
La Quarta Testa di D...
Depressione, spietat...
...è azzurra...
Sensazioni 7...
ANCORAGGIO...
Trentaduesima sonata...
Io...tu...
Tanka...
la non accettazione ...
sapete cosa e' la...
Tu sei...
Le domande di Nicol...
Volgere...
L' amore della mia v...
Grazie d'autunno...
Ogni giorno che pass...
STO SOGNANDO......

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Le memorie di Ashbar

Nasconde il volto
nell'hjiab dall'azzurro cielo,
pelle di mandorle amare
occhi di olive nere,
che scrutano l'anima.
Nel movimento di gambe snelle,
nel passo leggero,
nell'ampio respiro del seno
che innalza il Mejunter di chiffon.
(nell'anulare l'anello di filigrana
cesellato da Haimed l'orafo.)
Anima araba,
il sogno lontano,
di lampade accese e fierezza,
il manyo intorno al collo,
la brocca sul capo per attingere
l'acqua alla sorgente di Haydun.
Baghdad è lontana, oltre le dune
di un altopiano esteso
e le anse dei due fiumi
che là conducono.
Perché il Tigre si tinge di rosso?
Ashbar dorme il sonno profondo,
intimità violata di sangue nefasto
che scorre a colorare la terra.


Davanti alla Moschea le tue scarpe,
la tua voce in preghiera che si perde
oltre il tempo dell'innocenza!



Share |


Poesia scritta il 01/11/2019 - 18:59
Da Alpan .
Letta n.65 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Sempre belle e profonde le tue opere.

Antonio Girardi 03/11/2019 - 16:41

--------------------------------------

Una stupenda dedica che dipinge una realtà ben diversa dalla nostra...

Grazia Giuliani 03/11/2019 - 16:39

--------------------------------------

Bella opera con sentire di fiaba. Coraggiosa e meritevole dedica. Complimenti

Ernesto D'Onise 03/11/2019 - 16:35

--------------------------------------

Bellissima descrizione di una meravigliosa donna accompagnata da riflessioni profonde!

Anna Maria Foglia 02/11/2019 - 15:03

--------------------------------------

Una dedica molto bella. Complimenti

MARIA ANGELA CAROSIA 02/11/2019 - 08:12

--------------------------------------

Bellissima poesia, delicata e dedicata ad una fanciulla che vive in una realtà molto diversa dalla nostra.

santa scardino 01/11/2019 - 20:45

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?