Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

UNA BELLEZZA DA SALV...
La nave va...
La poesia è il siste...
Questa bomba di vita...
Pelle d'Ocra...
Liquide distanze...
Goccia...
Le Carte...
MADRE TI TROVERO...
Tanka 11...
Lassù nel cielo...
IN BILICO COME UN EQ...
MISURA DEL TEMPO, MI...
Qui...
Oltre la vita...
EFFIMERA SEMBIANZA...
Disordine e anarchia...
Vento di profumi...
Forza Cagliari...
Io amo....
Turista nella nebbia...
fuga dalla solitudin...
Distorsione Notturna...
Lasciami andare...
Un fiore...
SAMAEL, il concepime...
Noi...
Dimmi...
Autunno....
Pensieri ,(per la fi...
Bevendo birra in tab...
ANCORATI RINGRAZIAME...
AUTUNNO...
Quante lune attraver...
20:48...
Foglie...
Oggi e ieri...
La marcia...
ADDIO...
Abbandono...
FIDATI OGNI TANTO...
Donna ti amo....
Nello specchio dell'...
METAFORE...
Tutte le volte che h...
Se adesso sei nei mi...
La danza delle fogli...
Umida è l'aria...
Con l’incertezza del...
Delle tue mani...
Oltre la gente...
Fantasia...
Tanka 10...
FRAGILE...
La stagione nuova...
Oleandro...
Il canto dell'autunn...
Il Nulla e il Tutto ...
Le bambole...
Paura...
Haiku dolce...
Con i nostri pensier...
Nuotando...
AMICI (seconda parte...
Poesia breve - Tanka...
Prima neve...
NOTTE ESTIVA...
RIMARCHEVOLE NE FU L...
Gelo...
Lo scrigno...
Desiderio...
HAIKU COMMEMORATIVO...
Il Templare di Árnes...
L'Amore è magia...
Tra queste pareti...
Pensare a te...
Terra mia...
C\\\'é vita dentro u...
Vuoto...
REPROBI ANGELUS (IV)...
Tanka 9...
Addio...
La Quarta Testa di D...
Depressione, spietat...
...è azzurra...
Sensazioni 7...
ANCORAGGIO...
Trentaduesima sonata...
Io...tu...
Tanka...
la non accettazione ...
sapete cosa e' la...
Tu sei...
Le domande di Nicol...
Volgere...
L' amore della mia v...
Grazie d'autunno...
Ogni giorno che pass...
STO SOGNANDO......
Immortale...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il nostro essere

Dietro questa vetrata offuscata, dal mio respiro caldo, osservo le gocce di pioggia violente che cadono sul suolo,
Ascolto il loro dolce rumore che placca il mio pensiero mosso come il mare in piena tempesta.
Queste lacrime della natura,
Il loro desiderio di penetrare ed assorbirsi nel terreno parla a voce bassa, bisbiglia di noi.


La nostra pelle è così rovente come fosse l'acqua quando evapora e sale verso il sole,
La nostra passione è così imprevedibile come, quando, le nubi si scontrano e fanno paura,
Ed il nostro giudizio diventa così improbabile come i fiocchi di neve, nel pieno l'estate, che diventano il ghiaccio.


Il culmine del desiderio dipingerà l'arcobaleno,
La terra avrà soddisfatto la sua sete,
Le gocce avranno colto il loro destino
E noi avremo, di nuovo, fame,
La fame di esser coinvolti in un ennesimo temporale,
Dove, avverrà lo scambio di anime.



Share |


Poesia scritta il 04/11/2019 - 13:31
Da Michaela Patricie Zaludova
Letta n.38 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Concordo con i tuoi contenuti.

Ernesto D'Onise 05/11/2019 - 13:46

--------------------------------------

Sempre belle e profonde le tue poesie.

Antonio Girardi 05/11/2019 - 09:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?