Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E' poesia quando l'a...
Curriculì curriculà...
Qualcosa può nascere...
e non entro nel grup...
Quattrocchi...
L\'immagine...
Il peso specifico de...
A FRANCESCA...
Come quando d'incant...
L'Italia e L'Europa...
Un tramonto rosso fu...
Nebbia...
Nel vociare di un si...
Decisioni difficili ...
Sulla tela del cielo...
L\' arcobaleno...
Per sempre...
L' ISOLA CHE NON ...
Sapori...
Era tutto così silen...
Trasparenze...
Con Te...
Natale....
Tram...
PULVISCOLO...
Eco...
Frammenti....
IM RISPECCHIAVO DENT...
Il perdono...
Soffio...
21:52...
Gioia...
Conosci te stesso....
Sento il candore del...
A Natale non voglio...
Pezzo unico...
DIMMI CHE...
Come stella per Nata...
L'onda...
sfascio sociale...
E canto...
Se pensi che c’è tem...
FAME D' AMORE...
Ritorno...
Il poeta e il merlo...
Amarti è un piacere...
Fino al crepuscolo...
PET THERAPY...
Sola a Natale...
Tanka 15...
A te...
COME GLI DEI...
Il pupazzo di neve...
Avvento...
Le note filosofiche...
Sedia a rotelle...
E' tornata...
HAIKU Q...
In quella foto...
Quando fai tanta fat...
Ah...noi donne...
La cuffia...
Nessuna sete se non ...
'A nascita do criatu...
Ictus...
Di sere d'autunno...
il declino del mondo...
Haiku A...
I colori del cielo i...
UN VIAGGIO FANTA...
La musicista...
Nella nebbia...
Haiku n°12...
Haiku 3...
carcame...
Io ti amo....
Il tradimento...
Jeanne Hebuterne...
Magnolie...
stringimi...
Sentii il candore de...
Sesso, droga e......
Distillato...
Fratel Saio...
Il perdono...
Si cerca nel fiore: ...
HAIKU N. 16...
La Sacra Famiglia...
L'ora...
E così io un giorno ...
Prospettive dinanzi...
CERCANNO ‘N SOGNO ...
Ho bisogno di qualco...
Strofa 20ª...
TERRA POESIA DEI...
Non esser triste...
Sono solo coincidenz...
Coccole affettive...
Ferite / fiori...
mamma...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Non è sempre Addio

Si inframezza
un attonito silenzio
nella plumbea campagna
d’autunnale indole,
ove tacciono fronde e foglie
sulle marine vedute
d’oblio drappeggiate.


Su tal raggelato sospiro
che l’ombrata stagione
ha impresso sul biondo-cenere
delle sue sfilacciate criniere,
mi soffermo.


E sembra voglia dare un
Addio alla sua
illusoria quiete,
caldeggiando gli ultimi
amplessi di sole,
come Addio pur si dice a chi
da noi si allontana
dopo aver donato
un suo premuroso fiore.


Ma non sempre un Addio
è tendere l’ultimo ,
proprio sguardo,
spesso è solo una sosta
per poi tornare e
far rifiorire un deserto
rimasto orfano di sole.


Sembra piangere il cielo
quando goccioloni
si fiondano su letti di
mortificate foglie
cui stanno dispensando
il loro saluto.


Ed in questo riserbo
osservo,


ricercando
frammenti di vita
tra quei piegati e
cascanti tralci
dove ancor sopravvive
un filo d’anima.



Share |


Poesia scritta il 26/11/2019 - 19:49
Da Alessia Torres
Letta n.99 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Versi intensi malinconici in.un connubbio tra l'Addio dell uomo.e quello della natura.Stupenda

Alpan . 30/11/2019 - 13:46

--------------------------------------

Versi intensi malinconici in.un connubbio tra l'Addio dell uomo.e quello della natura.Stupenda

Alpan . 30/11/2019 - 13:46

--------------------------------------

Ringrazio Leo Pardis, Salvatore, Mirko, Grazia e Antonio per il loro soffermasi !
Un abbraccio amici poeti

Alessia Torres 30/11/2019 - 12:00

--------------------------------------

Delicato questo addio dove la natura si fonde con l'animo umano.Versi bellissimi prodotti da una accentuata sensibilità.

Antonio Girardi 27/11/2019 - 13:34

--------------------------------------

Immagini e suoni in questa tua poesia si fondono con magia...l'addio, in questo caso, ha un sapore più dolce...
Molto bella Alessia

Grazia Giuliani 27/11/2019 - 11:35

--------------------------------------

Che bello il raffronto uomo-natura... l'incipit è magico, e la tua penna questa volta si è superata

Mirko (MastroPoeta) 27/11/2019 - 09:44

--------------------------------------

Stupenda opera Alessia.
Un sentimento che non lascia al caso
le particolarita' dell'addio..

Salvatore Rastelli 27/11/2019 - 08:39

--------------------------------------

Si fatica a mantenere in vita quel filo d'anima tra cascanti tralci ma se non lo si fa diventa anch'essa un tralcio, si perde tra di essi e si macera con loro.
Tralci metaforici ai miei occhi, metafore di frammenti temporali di vita, vissuta e metabolizzata nel proprio sentire.

Leo Pardiss 26/11/2019 - 20:41

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?