Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

'A nascita do criatu...
Di sere d'autunno...
il declino del mondo...
I colori del cielo i...
UN VIAGGIO FANTA...
La musicista...
Nella nebbia...
Haiku n°12...
Haiku 3...
carcame...
Io ti amo....
Il tradimento...
Jeanne Hebuterne...
Magnolie...
stringimi...
Sentii il candore de...
Sesso, droga e......
Distillato...
Fratel Saio...
Il perdono...
Si cerca nel fiore: ...
Quello che mi hai da...
HAIKU N. 16...
La Sacra Famiglia...
L'ora...
E così io un giorno ...
Prospettive dinanzi...
CERCANNO ‘N SOGNO ...
Ho bisogno di qualco...
Strofa 20ª...
TERRA POESIA DEI...
Non esser triste...
Sono solo coincidenz...
Coccole affettive...
Ferite / fiori...
mamma...
Haiku G...
Quel sinistro frusci...
Il viandante...
Un abbraccio è un po...
Siamo piccole matite...
sfuggente...
Gli chiesi: denudami...
Paraventi ai venti e...
SPARSI FRAMMENTI...
Geranio nero dedicat...
Sei...
Bianco e nero...
Felino...
Presepe in movimento...
Canzone d'amore....
L'alberello...
Due, ma uno....
SCRITTURA SILENZIOSA...
Notte silenziosa...
Il più grande idiota...
Bosco della poesia...
Non siamo padroni de...
ROSA...
LA FELICITA’. Uno sc...
misericordia...
Tanka 2...
Window...
Honey...
Abitudine...
SORRISO...
Obiettivo...
Malinconico stomp...
Non tradirmi...
Un attimo...
Filigrane di betulle...
La ragnatela...
HAIKU P...
Specchio...
Dimenticata...
storia...
ESSENZA...
CERTEZZA 2...
Cugini? Mai!...
LA FANTASIA...
Hai mai provato...
Tremore...
La quantità fa solo ...
IL MONDO al GELO...
A te che arriverai...
Tanka 1...
Haiku n°11...
Il distacco...
Il sopore della poes...
Volare nella tempest...
Dolce umano...
La sconfitta degli u...
Decisioni difficili ...
La donna di carta,...
Tanka 14...
QUATTRO MALATTIE di...
PERSINO DIO...
Le trame dal giacigl...
Krampus...
Domani sarà bello!...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Le trame dal giaciglio

Le parole, sorella dagli occhi spenti, le usiamo
come giacigli di silenzio.
Non irrompono come boati.
Si accovacciano discrete, vogliamo che giungano
quasi desiderate.
Personalmente, amo le parentesi.
Ci sta quello che sentiamo (ma che non vogliamo dire
fino in fondo).
Il retropensiero, l'amore pieno che non abbiamo
il coraggio di confessare.
Frequentemente, indugio nelle inarcarture, negli
enjambement a sproposito.
Danno la misura del mio discorrere, della mia
altalena, della giostra dei miei sentimenti.
Indubbiamente, amo gli avverbi.
Un modo semplice per rendere visibile
l'impurità che alberga nel mio cuore
di ovatta.
Sorella che guardi altrove, che mi scruti da lontano:
sei così distratta, così inaccessibile.
Sento che sto per perdere le parole.
Mi adagio su quei giacigli, stupro il silenzio,
mi frammento dinanzi a quel boato.
Sorella innamorata...


Share |


Poesia scritta il 28/11/2019 - 15:13
Da Giuseppe Centamore
Letta n.32 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?