Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il Sole...
Il giorno della memo...
Di Luna, e del suo a...
Io, la Valle e Trism...
Amarti tutta la vita...
solo un cantastorie...
RESILIENZA...
Sant'Ambrogio 2020...
Dachau...
Echi nel vento...
HAIKU Z...
Favola sotto il ciel...
San Silvestro...
Un giorno come tanti...
la spalla...
Vinca il migliore?...
Storia di una badant...
Il suono dei mostri...
Sorriso di stelle...
Sentirti...
Stagno...
Il pettirosso...
Chi salva...
Da Epigrammi Notturn...
Come hai potuto (ded...
Haiku n° 12...
Lo spettacolo più be...
Minimalismo siamese....
SEMBRA IERI...
Piccole Ali...
Che possa toccare un...
FINE DI UN AMO...
Non umana...
Portami via...
Notevole...
Dedicata a Grazia Gi...
Metamorfosi...
La ragazza delle mil...
E' quando aspetti un...
Farfalla....
ANCORA ACCANTO A ME...
Sonno...
Storia di una badant...
La collezionista...
Si dice...
Stanca serata...
Nuvole e Gabbiani...
Andiamo avanti così...
Igor Michail...
Dell’inviolabilità d...
Canto del dove i sen...
Dammi...
In tempo di guerra...
Trilussa...
INCANTAMENTI...
IL BACIO...
Scorrono i giorni...
L'ARIA DEL MATTINO...
Haiku 66...
Cresco...
Il Dubbio...
Questa notte...
Nonostante tutto...
Sono figlio di una p...
Nuovo infinito...
AI MIEI FIGLI... ...
Terra di nessuno...
Ancora oggi siamo....
La Magia d'un tempo...
Diamanti...
L'OMBRA DEL PASSATO...
Il messaggio di Pasq...
la lunga strada per ...
A piedi nudi...
Storia di una badant...
A MIO PADRE...
Dedica...
Il bambino prodigio...
Siamo diversi per l...
Via del Sito...
L’identità...
L'inferno è sulla te...
I giovani e la crisi...
MILLE FORME...
HAIKU V...
Di quel sentire come...
Destino DiVino...
Il riflesso...
IL MONDO MUORE...
Se volessi dar credi...
Strofinaccio...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Malinconico stomp

Declina il giorno sopra
il lago colmo di luna


e mi assopisco
al suono sincopato
di un tamburo


penetrando la notte
con la forza dei miei sogni


e vedo scorrere uno scuro fiume
tra gli stanchi salici piangenti


finché l'alba ad est
svela il suo corso lento
e un sole forte sale
ad accecare il mondo...


... presto, datemi una nuvola
a spezzar le ore più soleggiate


...che una strana malinconia
piano, piano
già
mi assale...



Share |


Poesia scritta il 01/12/2019 - 07:26
Da Ferruccio Frontini
Letta n.105 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Altro da dire è che la poesia dispone di emozioni per cui piene, fugaci ma ben distinte che sanno sorprendere il lettore. Un incedere veloce ma ben studiato che riescono a completarsi le uno con le altre, donando piacevolezza al solo ascolto e gradevole all'occhio in termini di impostazione.
Ottima poesia.

Giuseppe Scilipoti 04/12/2019 - 10:25

--------------------------------------

Come poeta... sei molto quotato! Eh sì!
La sera, il momento più ispirato.
Nonostante il tema sia dolente, pur avendo mirato alla puntualità nel lessico a delle parole hai portato avanti la costruzione dei versi in modo tale che velassi la malinconia descritta ritenendola piuttosto una parte di di cui non puoi farne a meno ragion per cui non in termini negativi, anzi.
I versi che rendono il concetto alla perfezione per me sono questi:

* presto, datemi una nuvola
a spezzar le ore più soleggiate *


Giuseppe Scilipoti 04/12/2019 - 10:24

--------------------------------------

Notte da sogno e la malinconia che può dare il giorno ,con il sole accecante, in una poesia che soave pervade il lettore ! 5*

Anna Maria Foglia 01/12/2019 - 11:29

--------------------------------------

Sorsi di autentica poesia, che ristora... come deve fare una poesia. Complimenti

Francesco Gentile 01/12/2019 - 09:58

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?