Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Così ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...
FIORE APPASSITO...
Sul margine del mare...
Maestri...
LA MIA STAGIONE...
Emozioni...
IN ATTESA DEL MUSICI...
Oltrepassa la mia so...
Sensi...
le due foto di papà...
SOGNANDO CON LA MAMM...
Sarebbe bello......
Appresso alla notte...
Poi la luna...
Acrostico - Impronte...
L'evoluzione della v...
Donna...
Monti Sibillini...
Furore...
Antiquariato...
DESTINO SENZA FACCIA...
L' ABITUDINE...
Dove io finalmente a...
Bambù...
... così ti guardo...
La poesia e' un seme...
La poesia che ha la ...
Sua Maestà...
tempo effimero...
Gusci...
Quel tuo profumo...
meteo (previsioni)...
Decisioni difficili ...
Assisi...
Altri gabbiani...
Vivere...
Come spiragli...
haiku 39...
Lascia mi andare...
Acqua...
Graziella Silvestri ...
Il sole aveva una me...
Ridere è una malatti...
Vita quotidiana...
OCCHI...
ARRIVA DAL CIELO...
UN MARE DI RIF...
HAIKU U...
2047...
La voce del silenzio...
Tanka 23...
Un falco per Natale...
Jingle bells...
Riflessione 7...
LA MIA PRIMAVERA...
Possessività...
A Nino...
In una conchiglia la...
Indugia il sole...
Perdonare è la strad...
Visitare Cagliari...
Il labirinto del vac...
Estate di un tempo r...
Splendida Follia...
Depressione...
Il ricordo...
luce invernale...
Tunnel solitario...
Geneoelegia enologic...
In sella ad un caval...
TI HO VISTA...MADRE...
OMAGGIO ALLA P...
Ve lo dico con cruda...
Aggraziata...
10 Agostò di Zvanì-G...
La libertà non è mer...
Tanka 22...
La scala della vita...
Perdono...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



FAME D' AMORE

Mitologica zoologia dell’amore
quando labbra vogliose
suggellano carnose cerase.
Languore nostalgico
del profumo di vecchie stalle
dove si consumavano
amori proibiti.
Fra gambe di cavalli
e carrozze lucide
l’amore diveniva
carnale selvaggio.
Caravaggésco quadro
violento e misterioso
pregno di solitudine
nella trepidante copula
al fine di vivere l’amore.
Grotteschi e maccheronici
amanti presi dalla follia
mangereccia assaporavano
e gustavano quello
che dell’amore è più ignobile.
Nel buio di notti all’addiaccio
convulsa atavica fame
divorava gli amanti.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 07/12/2019 - 19:10
Da mirella narducci
Letta n.126 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Poesia piena di passione e sensualità, versi che a Mirko hanno ricordato Shakespeare, io invece ho pensato più al Boccaccio. Una poesia importante e concreta.

santa scardino 08/12/2019 - 21:58

--------------------------------------

L'amore sa accendere il calore in tutto il corpo, si spegne la mente e ogni gesto diventa desiderio di scoprire e assaporare ogni emozione.
magico il calore che non si spegne mai.

ALFONSO BORDONARO 08/12/2019 - 20:38

--------------------------------------

L'amore è il motivo che ci spinge a vuvere
... Che sia verso un amante, piuttosto che un genitore, un figlio, è vita ed arte, proprio come da te magicamente poetizzato
Ciao cara Miry
Bellissima
L

laisa azzurra 08/12/2019 - 20:33

--------------------------------------

l'amore è un sentimento cui partecipa l'anima e il corpo, non chiamerei amore certe forme ossessive, frutto soltanto di vizi e ingordigia. La tua poesia rende una realtà scabrosa. Hai ragione a sentirti indignata. Buona domencica!

mare blu 08/12/2019 - 10:34

--------------------------------------

"L’amore. Che altro è esso? Una follia segreta, fiele che strangola e dolcezza che sana." (William Shakespeare)
Poesia concreta e molto interesante

Mirko D. Mastro(Poeta) 08/12/2019 - 07:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?