Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Così ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...
FIORE APPASSITO...
Sul margine del mare...
Maestri...
LA MIA STAGIONE...
Emozioni...
IN ATTESA DEL MUSICI...
Oltrepassa la mia so...
Sensi...
le due foto di papà...
SOGNANDO CON LA MAMM...
Sarebbe bello......
Appresso alla notte...
Poi la luna...
Acrostico - Impronte...
L'evoluzione della v...
Donna...
Monti Sibillini...
Furore...
Antiquariato...
DESTINO SENZA FACCIA...
L' ABITUDINE...
Dove io finalmente a...
Bambù...
... così ti guardo...
La poesia e' un seme...
La poesia che ha la ...
Sua Maestà...
tempo effimero...
Gusci...
Quel tuo profumo...
meteo (previsioni)...
Decisioni difficili ...
Assisi...
Altri gabbiani...
Vivere...
Come spiragli...
haiku 39...
Lascia mi andare...
Acqua...
Graziella Silvestri ...
Il sole aveva una me...
Ridere è una malatti...
Vita quotidiana...
OCCHI...
ARRIVA DAL CIELO...
UN MARE DI RIF...
HAIKU U...
2047...
La voce del silenzio...
Tanka 23...
Un falco per Natale...
Jingle bells...
Riflessione 7...
LA MIA PRIMAVERA...
Possessività...
A Nino...
In una conchiglia la...
Indugia il sole...
Perdonare è la strad...
Visitare Cagliari...
Il labirinto del vac...
Estate di un tempo r...
Splendida Follia...
Depressione...
Il ricordo...
luce invernale...
Tunnel solitario...
Geneoelegia enologic...
In sella ad un caval...
TI HO VISTA...MADRE...
OMAGGIO ALLA P...
Ve lo dico con cruda...
Aggraziata...
10 Agostò di Zvanì-G...
La libertà non è mer...
Tanka 22...
La scala della vita...
Perdono...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

FINCHE' UNA SERA...

... oggi
sulla ridente
e tersa campagna
degli alberi le foglie
di luce irradia il sole.
E sugli umidi canali
danzando e fischiettando
il vento insegue
una libellula in corsa
a pelo d'acqua
con le ali orizzontali
sull' affollato stagno.
Un colpo d'ali e riposar
sull' adorante girasole
curioso e chino al sole
come un punto interrogativo,
divien tutt'uno. Leggero il sussurro:
"E' questo il mondo vivo?
Il mondo mio?
O solo il tuo?"
pare con mesta cantilena
interrogare il silenzioso sole.
... oggi
sulle ancora ridenti
e terse campagne
e sui bianchi ed innevati monti
e sulle verdi, ombrose valli,
degli alberi le foglie
di luce irradia il sole.
E la cantilena, vecchia
quanto il tempo è vecchio,
del girasole al sole
la riconosce il mare.
La conserva sempre uguale
insieme ai canti delle sue onde.
Arcane melodie da tempi secolari
su spazi immensi produce il mare...
Insiste.
Come ogni giorno
e per tutto il giorno,
insiste il girasole
con il suo muto sole
là dove un vecchio pesco
ogni primavera s'ostina a fiorire.


Finchè una sera...



Share |


Poesia scritta il 09/01/2020 - 13:14
Da Ernesto D'Onise
Letta n.153 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Testo intenso, di suggestioni profonde e atmosfere rafefatte che commuovono è incantano di sconfinata tenerezza.
Radici d'amore narrate sentite attraverso la voce della natura, viva che rende vita al proprio figlio in attesa testo di grande impatto visivo come sempre molto apprezzato

Alpan . 12/01/2020 - 15:29

--------------------------------------

Grazie. Vi voglio bene tutti. Per ciò che scrivete di me. Sono felice di tanta attenzione.

Ernesto D'Onise 11/01/2020 - 19:53

--------------------------------------

Nel campo visivo un’aria gaudente paragonabile al luogo dell’origine del pensiero. La luce è crescente, soave, demarca uno spazio di stupore nel segno spirituale, oltre il visibile.
Sempre più bella la tua poesia.
Ti abbraccio forte… non per stritolarti ;)



GiuliaRebecca Parma 11/01/2020 - 19:18

--------------------------------------

Beh....il richiamo alle foglie d'autunno è saltato anche alla mente anche a me. Questo è comunque un ulteriore arricchimento alla poesia stessa, che in quanto tale mette insieme il meglio di ciò che emerge dal nostro animo. Se questo, poi, è espresso da un poeta come te, allora la poesia diventa meritatamente lirica. Ciao.

santa scardino 10/01/2020 - 22:24

--------------------------------------

Sono indeciso a quale poeta accostarti. Umh, vediamo... ti va bene Emily Dickinson?
Aggiungo poi che i versi si accostano sulla complessità del tempo ponendo degli accenti di essenziale ed intensa liricità ed esaltano il potere evocativo delle singole parole limpide e precise, quasi fossero scolpite procreando considerazioni in forma pure di similitudini, capaci di esplicitare meglio ciò che sta vivendo/osservando, come se volesse rivelarsi al lettore.
Senz'altro una delle tue migliori poesie!

Giuseppe Scilipoti 10/01/2020 - 17:09

--------------------------------------

Poesia di pregevole fattura, va letta, assorbita, assimilata e... ammirata.
Già il solo titolo ha un ampio portato simbolico, in quanto a livello metaforico apre ad un vasto orizzonte psicologico e spirituale che abilmente si rifà sulla chiusa.
I versi hanno il respiro stesso della natura, che accompagna le vicende esistenziali e memoriali dell'io poeta che forse si identifica nel vecchi pesco, il tutto con la sua straordinaria forza consolatoria, quindi si parla anche di speranza...

Giuseppe Scilipoti 10/01/2020 - 17:02

--------------------------------------

Mi inchino e ti ringrazio.
Abbiamo in questo sito grandi autori.
Uno sei tu.
Questa è un'opera che dovrebbe rimanere su carta stampata e mi ha riportato a sentimenti ed emozioni ancestrali che ho
gradito provare. Mentre leggevo il mio pensiero è andato a Carducci ma poi ho pensato che non sia giusto fare paragoni in questi casi in cui davvero siamo di fronte a tanta esperienza, tecnica e meticoloso lavoro.
Un grande esempio.

Se ci fossero 6 stelle le metterei.


Michele Facchini 10/01/2020 - 11:10

--------------------------------------

Incantevole poesia ,metafora della vita con i cicli che si ripetono ,le domande che non trovano risposta....ma soprattutto vedo la bellezza scorrere in questi versi !

Anna Maria Foglia 10/01/2020 - 08:18

--------------------------------------

Caro Leo si: ho accolto Ungaretti per un caffè ...prezioso il suo dono di una riconoscibile immagine. Grazie per la citazione.

Ernesto D'Onise 09/01/2020 - 18:58

--------------------------------------

...corre tra le parole l'anima del poeta che vede e ascolta il susseguirsi della vita...
Incantevole!

Grazia Giuliani 09/01/2020 - 18:47

--------------------------------------

Essere spettatori di un bellissimo momento di bellezza e di vita ...quel vecchio pesco avrà avuto tante primavera...e ne avrà ancora. Complimenti il tuo stile è unico.

Graziella Silvestri 09/01/2020 - 17:32

--------------------------------------

Testo accurato, molto piaciuto complimenti

Salvatore Rastelli 09/01/2020 - 16:41

--------------------------------------

Piacevolissima narrazione vecchio pesco., finché una sera... ancora lontana

Mirko D. Mastro(Poeta) 09/01/2020 - 15:38

--------------------------------------

<degli alberi le foglie
di luce irradia il sole>...su queste righe ci ha alitato Ungaretti!
Buone cose!

Leo Pardiss 09/01/2020 - 15:26

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?