Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Distacco...
Il Fonte Pliniano (S...
Speriamo in estate...
L'orsetto (Alzheimer...
Ispirazione...
Colori e musica...
Autunno...
Mare a Caorle...
Uniti...
Mistero...
L'Ordinazione...
Sensazioni notturne...
L'emozione è la lacr...
coscienze orfane...
Gli occhi della mamm...
Endorfine o delle co...
Come nascono i bambi...
Rosa ribelle...
Ciliege rosse...
Frammenti...
Senza stagione...
Una candela spenta...
LA SOFFITTA DEI ...
Il ricamo...
La bellezza collater...
Ci si perda (la paro...
L'ORA DELLA CENA...
TRENI PERSI...
Tanka 4...
Il sole di Maggio...
In Rima...
Mi piacerebbe ti pre...
LA DITTATURA DELL’AP...
SognoAntropomorfo....
Bosco Verticale a Mi...
La Bugia...
Vivere la vita...
Davanti allo specchi...
Il vento...
Sposa fiorita...
L’illusione...
Natura...
La metempsicosi...
Accusata di non aver...
In alto mare...
Credo che nel mondo ...
Nome di donna...
Fucsia...
HAIKU B2...
Pianificare...
Fugacità...
E Ti Sogno Ancora...
Max Stirner...
Domani senza di te, ...
Vorrei volare come u...
L'ignoranza,che non ...
Tra le tue braccia, ...
VERSO L\' ETERNIT...
Milena e i doni dell...
Elisir...
Los Angeles notturno...
NATURA...
Desiderio...
IL NAUFRAGO...
È l'amore che conta...
Canzone triste...
Amaro...
Un biglietto, come u...
L'isola che non c'è...
Orme sulla sabbia...
TESTIMONIANZA DI FED...
PENSIERI...
Respirando l'aria...
Vorrei chiederti...
Shot down...
Dentini bianchi...
Sentiero interrotto...
Voglia di scrivere...
shhhh...
L'attrazione fisica ...
Vortice...
HAIKU A2...
Spiragli di luce...
Qualcosa è stato...
Sulle rive del nostr...
RIPARTENZA...
LUNA DEI FIORI 2020...
Ho dimenticato...
Bella Viola...
Chi rimane fanciullo...
Si fa giorno...
Haiku T1...
La storia delle decl...
IL TEMPO PER OG...
Ho bisogno di te...
Violetta...
Vicini vicini...lont...
I passerotti...
Caramelle...
Eco...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Sylvia Plath, non so perchè i tuoi occhi

Penso a te
ai ricordi dei giorni
vissuti insieme, alla gioia
di cui il nostro spirito
era la manifestazione.
Non so perché
i tuoi occhi
hanno sognato in me
curvati nella calma
d’aria stellata;
lunga corrispondenza amorosa
spinta al colmo del desiderio.
L’emozione
con mille giri di parole
risale alla sua fonte
salda ai sensi qualcosa
la cui sensazione
è il cammino:
scosto i rami dell’oscurità
come un albero da sollevare.


Share |


Poesia scritta il 24/03/2020 - 12:21
Da GiuliaRebecca Parma
Letta n.194 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


... ad una malinconia di fondo che è come a voler indicare un sofferto presente.
Un tormento che comunque si cerca di sostenerlo con una sequela di magnifica bellezza, c'è del romanticismo e un necessario scavo interiore. LE immagini scorrono come i ricordi, quegli occhi che rappresentano un labirinto di momenti indelebili, di emozioni descritte con autentica lucidità.
BRAVA Giulia, una scrittura poetica che trova un degno filo intercorrente con quella della Plath.

Giuseppe Scilipoti 22/05/2020 - 15:25

--------------------------------------

Ciao Giulia, una poesia immensa, davvero.
Ho sempre ritenuto Sylvia Plath la tua autrice preferita (mai adeguatamente valutata) con la quale dove possibile ti identifichi. Come nella precedente poesia disaminata rivolta ad Anne Sexton anche qui c'è la dovuta interrelazione.
Nel verseggiare che a momenti sembra tratto dai Diari dell'autrice americana, trovo ci sia passionalità, chiarezza di esposizione e naturalmente abilità poetiche privi di retorica, punti di forza che si allineano...
(segue)

Giuseppe Scilipoti 22/05/2020 - 15:23

--------------------------------------

Una compenetrazione di sentimento intriso di emozioni e poesia esposti in versi di altissima fattura.

Francesco Scolaro 29/03/2020 - 11:39

--------------------------------------

C'è qualcosa di nuovo oggi nello stile di questa poesia, anzi d'antico ma non nel senso Pascoliano. Direi che ti sovviene spesso la grecità classico-romantica.

Ernesto D’Onise 28/03/2020 - 22:16

--------------------------------------

...quando il sentire supera lo spazio e il tempo, le anime davvero si fondono in un "tutt'uno"...
Splendida poesia Rebecca!

Grazia Giuliani 25/03/2020 - 20:04

--------------------------------------

Mirella, sei grandiosa! Potresti scrivere quella parola anche con 4 z… non cambierebbe niente. Ti stimo!


GiuliaRebecca Parma 25/03/2020 - 18:32

--------------------------------------

GIULIA REBECCA...Nel trasporto di scrivere ho abbondato di Z (eccezionale) eccezziunale veramente ah ah ah Ciao amica mia. Perdona il refuso.

mirella narducci 24/03/2020 - 20:34

--------------------------------------

GIULIA REBECCA...Quì non c'è soltanto amore, ma una complicità vera, un'intesa che supera ogni dire e si concretizza in una eccezzionale amicizia sincera. Credo sia una dedica. Brava

mirella narducci 24/03/2020 - 20:30

--------------------------------------

Piena corrispondenza poetica ,fino a diventare una fusione di sensi ,tra la poetessa Giulia e la poetessa che la sta ispirando...Brave entrambe!
Ciao Giulia,

Anna Maria Foglia 24/03/2020 - 14:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?