Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL CANAVESE...
Oggi non scriverò...
Volevo dirti...
fredde sensazioni...
Fare del male è una ...
Imploro...
Anime...
Visita al castello...
Come ad Agosto...
Oceano...
L'ECLISSI...
La poesia più bella...
Regalami un cerchio ...
Luna di giorno...
Campo di grano...
PAESE...
Oltre il limite...
Questo amore...
Il distacco in un ri...
Ho sempre avuto paur...
Il silenzio...
SOS...
Sentieri inversi...
Nessuno lo sa...
Solo un filo...
IL PRETE...
MATRIGNA...
La Notte....
HAIKU C2...
Miserere...
Decisioni difficili ...
Esperienza di vita e...
Quando più occhi non...
LE OMBRE DELLE ...
Segmenti sahariani...
Tanka 5...
Zum-zum...
SOGNANDO A OCCHI APE...
Noi (Tanka)...
E poi...
Distacco...
Il Fonte Pliniano (S...
Speriamo in estate...
Ispirazione...
Colori e musica...
Autunno...
Mare a Caorle...
Uniti...
Mistero...
L'Ordinazione...
coscienze orfane...
Gli occhi della mamm...
Endorfine o delle co...
Come nascono i bambi...
Frammenti...
Senza stagione...
Una candela spenta...
LA SOFFITTA DEI ...
Il ricamo...
La bellezza collater...
Ci si perda (la paro...
L'ORA DELLA CENA...
TRENI PERSI...
Tanka 4...
Il sole di Maggio...
In Rima...
Mi piacerebbe ti pre...
LA DITTATURA DELL’AP...
SognoAntropomorfo....
Bosco Verticale a Mi...
La Bugia...
Vivere la vita...
Davanti allo specchi...
Il vento...
Sposa fiorita...
L’illusione...
Natura...
La metempsicosi...
Accusata di non aver...
In alto mare...
Credo che nel mondo ...
Nome di donna...
Fucsia...
HAIKU B2...
Pianificare...
Fugacità...
E Ti Sogno Ancora...
Max Stirner...
Domani senza di te, ...
Vorrei volare come u...
L'ignoranza,che non ...
Tra le tue braccia, ...
VERSO L\' ETERNIT...
Milena e i doni dell...
Elisir...
Los Angeles notturno...
NATURA...
Desiderio...
IL NAUFRAGO...
È l'amore che conta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Preghiera per un bambino mai nato

Mani giunte sul mio petto.
Ascolto il vuoto che porto dentro.
Echi lontani come fumo d'incenso.
Gracile bocciolo senza stelo.


Ti sei fermato su un filo d'erba,
cullando il mio sogno
infranto.
Come un fiocco di neve
caduto dal cielo
sei apparso e svanito
senza preavviso.


Saranno gli angeli a portarmi
il tuo profumo.
Le dolci ginestre
nelle brevi primavere.


I passeri che giocheranno
sulle braccia del vento
guarderanno i tuoi giochi
da bambino.


Non far più che io pianga
le mie lacrime di rugiada
e che sia la luna alta nella notte
la tua culla bianca.


Prendi pure il mio respiro,
tra un battito e l'altro.
Sarà il gemito che non c'è mai stato
a brillare come una stella.


Tu che porti i miei occhi
e cammini con piedi di zucchero a velo.
Tu che eri il mio domani
e ti confondi con la mia ombra.


Ed io che seguo un'orizzonte
sperando di tenerti per mano.


Vesti polveri di farfalla
e delle ali
fanne il mio cielo.



Share |


Poesia scritta il 29/03/2020 - 20:10
Da Gianny Mirra
Letta n.155 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Ci leggo un desiderio irrealizzato, svanito per un qualche avvenimento della vita.
Pensare che sia una perdita che tocca anche la "materialità" dell'esistenza, oltre ai sentimenti, acuisce la drammaticità dei versi!
Versi sempre molto affondati nell'Io.

Leo Pardiss 01/04/2020 - 15:17

--------------------------------------

Una delicatezza così impalpabile e visibile al tempo stesso che fa sussultare il cuore...
Stupendo questo canto ad una creatura che veglia su di noi, ovunque si trovi!
Tocca fortemente il cuore !

Alessia Torres 31/03/2020 - 12:49

--------------------------------------

La tua sensibilità e bravura è unica.Quesra poi è anche commovente.

Antonio Girardi 31/03/2020 - 11:28

--------------------------------------

Meravigliosamente commovente. Versi che toccano il cuore, versi che vengono da un animo provato. Bravissimo.Ciao

santa scardino 30/03/2020 - 18:27

--------------------------------------

Profondamente toccante... come una rosa, ne ammiri il suo profumo e la sua bellezza e poi ti accorgi che una piccola spina nascosta ti fa sanguinare l'anima e il cuore...stupenda!!!

Margherita Pisano 30/03/2020 - 16:17

--------------------------------------

“Tu che porti i miei occhi e cammini con piedi di zucchero a velo” e ancora “Vesti polveri di farfalla e delle ali
fanne il mio cielo” fanno di questa poesia un susseguirsi di emozioni. E il titolo…un tuffo al cuore

Mirko D. Mastro(Poeta) 30/03/2020 - 10:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?