Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un buon raccolto...
In zattera,naufrago,...
L'appuntamento in ba...
Insigne professore...
L'ultimo Jazz...
HAIKU E2...
Nel silenzio...
Sera...
Lacrime...
I momenti felici som...
Ritrovarti...
Tu conosci 300 parol...
UMANA ESSENZA...
Le ore dei Desideri...
L’autore del tomo- S...
Haiku M1...
Anche se ti si piega...
Un giorno (racconto ...
Ma quanti amici......
Giuro...
Sotto al quadro di V...
L’Orient-Express sta...
Somnum interruptum...
Di tutte le cose cos...
SENZA FORSE ..........
Anime sospese...
Amore perduto .....
Per Amore...
CORLETO...
Poesiola...
22:48...
Il cigno...
La bella estate...
Saremo i lembi...
Verde bosco d'agosto...
Tuffi allegri...
Vita...!...
Dopo la tempesta...
Bolsena...
La forza dei pensier...
lapidee forme...
Vinile...
Non si può resistere...
non soffia più...
ANIMA...
firenze santa maria ...
uomo...
Chi voglia sfamare l...
L'AVVOCATO DEL GOVER...
Un uomo...
EBBREZZA...
Forme...
L’autore del tomo- S...
Camouflage...
LA BOMBA DELL'IGNORA...
COZZA...
Andi grori...
Farfallina colorata...
HAIKU C2...
Konnichiwa...
Emozioni...
Granuli...
INCONFONDIBILI...
Parlami ancora...
AMORE PRIGIONIERO...
Il Plagio...
Senza la pace univer...
Il ladro di felicità...
L' INCONTRO...
Solamente attese...
Il tappeto volante...
La Porta Secondaria...
Senza ali...
Haiku n°14...
La poesia ha radici ...
Risvegli...
La fattucchiera...
Abbiamo imposto uno ...
I CANI E GLI ESSERI ...
OGGI SPOSI (juniores...
A26 da Novi Ligure...
Dalle cime alla foce...
Sterpaglie...
I due Dobermann...
LORO...
La mia terra...
ASCOLTA...
Guardo...
21:47...
SOLITUDINE LIBERTA...
Una canzone...
In tema di razzismo:...
Fiore...
Bologna, 2 Agosto 19...
ALLA STAZIONE...
Cammina con le scarp...
I dubbi del poeta...
Piccola lezione di s...
Straniero...
L\'uomo con la valig...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Vissendo

Ho commesso un tragico errore,
ho voluto cancellare il mio passato.
Mesti ricordi che si destavano da un torpore inquieto,
li saggiavo con gioia inconsueta
in un presente che sembrava non esistere.
Attraverso la riesumazione di vecchi ricordi
volevo cancellare il rimanente corso della mia vita,
ma le sofferenze che essi creavano in me,
in un continuo ed incessante confronto tra storia e preistoria,
portavano la mia vita a trovare tragedia
in ciò che mi aspettava domani.
E il domani evolveva con la stessa rapidità
con cui esso andava ad associarsi ai ricordi
per diventare passato.
Camminavo senza spostarmi,
una vita immobile,
carcerata nella mia mente,
godeva di luce propria.
Ho cancellato il passato
per evitare altre sofferenze,
ho commesso un tragico errore.
Nel mio continuo rifiuto
di associare la vita al mio corpo
ho reso esule il mio pensiero,
ho distrutto le sbarre che lo tenevano prigioniero
immerso in un sonno profondo.
Ora vivo di solo presente,
ma come posso vivere in un antro di tempo che per me non esiste?
Risvegliero' il mio pensiero
e lo associero' al mio corpo,
riportero' i miei ricordi alla luce,
non vivranno più per sé stessi ma per altri
non cammineranno più se io non camminero'
non vivranno più se io non vivrò.


Share |


Poesia scritta il 28/07/2020 - 20:00
Da giuseppe trucchia
Letta n.83 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Scusami, ma il titolo, secondo me, è un tragico errore.

Ernesto D’Onise 29/07/2020 - 14:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?