Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un buon raccolto...
In zattera,naufrago,...
L'appuntamento in ba...
Insigne professore...
L'ultimo Jazz...
HAIKU E2...
Nel silenzio...
Sera...
Lacrime...
I momenti felici som...
Ritrovarti...
Tu conosci 300 parol...
UMANA ESSENZA...
Le ore dei Desideri...
L’autore del tomo- S...
Haiku M1...
Anche se ti si piega...
Un giorno (racconto ...
Ma quanti amici......
Giuro...
Sotto al quadro di V...
L’Orient-Express sta...
Somnum interruptum...
Di tutte le cose cos...
SENZA FORSE ..........
Anime sospese...
Amore perduto .....
Per Amore...
CORLETO...
Poesiola...
22:48...
Il cigno...
La bella estate...
Saremo i lembi...
Verde bosco d'agosto...
Tuffi allegri...
Vita...!...
Dopo la tempesta...
Bolsena...
La forza dei pensier...
lapidee forme...
Vinile...
Non si può resistere...
non soffia più...
ANIMA...
firenze santa maria ...
uomo...
Chi voglia sfamare l...
L'AVVOCATO DEL GOVER...
Un uomo...
EBBREZZA...
Forme...
L’autore del tomo- S...
Camouflage...
LA BOMBA DELL'IGNORA...
COZZA...
Andi grori...
Farfallina colorata...
HAIKU C2...
Konnichiwa...
Emozioni...
Granuli...
INCONFONDIBILI...
Parlami ancora...
AMORE PRIGIONIERO...
Il Plagio...
Senza la pace univer...
Il ladro di felicità...
L' INCONTRO...
Solamente attese...
Il tappeto volante...
La Porta Secondaria...
Senza ali...
Haiku n°14...
La poesia ha radici ...
Risvegli...
La fattucchiera...
Abbiamo imposto uno ...
I CANI E GLI ESSERI ...
OGGI SPOSI (juniores...
A26 da Novi Ligure...
Dalle cime alla foce...
Sterpaglie...
I due Dobermann...
LORO...
La mia terra...
ASCOLTA...
Guardo...
21:47...
SOLITUDINE LIBERTA...
Una canzone...
In tema di razzismo:...
Fiore...
Bologna, 2 Agosto 19...
ALLA STAZIONE...
Cammina con le scarp...
I dubbi del poeta...
Piccola lezione di s...
Straniero...
L\'uomo con la valig...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Una voce nel vento

Accarezzerai prati
su quel viale sconfinato,
riposerai oltre
quel filo d'erba
che sorge spontaneo
tra tanti fili d'erba.
Ti ergerai oltre la collina
a vegliare i tuoi cari
quando nasce il sole.
Nel tepore del vento
che soffia ad Oriente
le tue carezze
per tua madre.
Saranno giorni distanti
dietro la mancanza
del tuo sguardo,
ma il ritmo del cuore
nascerà ogni qualvolta
il vento soffierà
tra i sussurri la tua voce
per raccontarci parole,
rimaste sospese
tra il tuo mondo
e questo prato incolto,
colmo d'amore.


Margherita P.@



Share |


Poesia scritta il 29/07/2020 - 15:23
Da Margherita Pisano
Letta n.174 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Margherita è sempre un piacere leggerti, poesia meravigliosa e piena di profonde emozioni

Lucia Frore 03/08/2020 - 19:51

--------------------------------------

Versi emozionanti che raccontano di un amore che si è traslato oltre i confini terreni, ma che nella sua nuova vita vigila da lassù trasmettendo amore e speranza. Molto commosso, ciao

Francesco Scolaro 01/08/2020 - 18:31

--------------------------------------

Grazie di cuore per i graditi commenti... Mirko, Afrodite, Maria Luisa, Santa e Anna Maria...vorrei dirvi di più ma mi mancano le parole! Un abbraccio a voi

Margherita Pisano 30/07/2020 - 21:02

--------------------------------------

Poesia emozionata ed emozionante i cui armonici versi sanno sublimare il dolore.
Un abbraccio affettuoso e grande apprezzamento per le tue qualità poetiche.

Anna Maria Foglia 30/07/2020 - 07:36

--------------------------------------

Qualcuno ha scritto che le persone che amiamo non sono morte, ma che sono soltanto nella stanza accanto.Bellissima questa poesia che nel rievocare racconti racchiude un mondo d'amore.Brava Margherita.

santa scardino 29/07/2020 - 23:05

--------------------------------------

Molto, molto sentita Margherita, non hai idea di quanto: è bellissima questa tua poesia!

Maria Luisa Bandiera 29/07/2020 - 17:57

--------------------------------------

Far rivivere coloro che non ci sono più e riuscire a percepirne la presenza nelle piccole e grandi cose che ci circondano, è una cosa che tutti dovremmo imparare a fare per esorcizzare il dolore. Bellissima poesia

Afrodite T 29/07/2020 - 17:54

--------------------------------------

Quando venne a mancare mio padre, scrissi
A breve abiterò
la tua casa, dormirò
nel tuo letto.
Siederò alla tua tavola
e riporrò le chiavi
nel tuo stesso cassetto
papà, come volevi tu
quell’ultima sera dentro
un ciao simile a un addio.
Che avrei voluto
abbracciarti tutta la vita.
Solo… non c’era più Dio.
Oggi tu me l'hai ricordata. Questi tuoi versi sono pennellate di cuore

Mirko D. Mastro(Poeta) 29/07/2020 - 16:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?