Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Non ti riconosco più...
Poi arrivasti tu...
Grandine...
Decisioni...
apnea...
n° 22 (R/P)...
CHIAMAMI POETA...
Creatura...
I due volatili...
PAROLE CROCIATE...
La natura ci offre i...
Ali di cielo...
Ricordi d'infanzia n...
SORRISO INNOCENTE...
Saturnia...
Ragazzo mio...
L' AMICO VINCENZO...
Infinito volo...
Poetessa...
Poetesse di Oggi scr...
Il volo...
Oltre il cielo...
Un vecchio disegno...
S'affannano ed insis...
Il buio...
Lievito madre...
Ode al mio angelo...
Pioppino...
L'occhio...
IL PIACERE...
35 Agosto 2007...
Ricordi sbiaditi...
Tornerà?...
Il mio cioccolatino...
UN TRAMONTO ROSSO FU...
L'amore segreto dell...
Senza meta...
Mi piace lo stile e ...
I ricordi sono come ...
Alle radici del vuot...
The Legionary...
Valzer per Olindo...
int' 'a stu fridd' c...
Il conto da pagare...
Una notte in bianco ...
Amore e riflessioni ...
CERCANDO LA QUIETE...
Ubriaca di...sogni...
s\'inchina e ghermis...
La stessa ondata di ...
Il Dimenticato....
Mamma e Madre...
Festa della Mamma...
Madre del riso...
I padroni del silenz...
Haiku 102...
Songs...
Stordito...
Blu Indifferenza...
Stelle...
Mettere a frutto il ...
Amami...
Il Contadino Dell'An...
Due versioni...
Senza un cuore...
Tortore...
VIA DALLA MENTE BUI...
L ‘ultima...
Per quanto questo si...
LA ROSA...
Delusa...
Crine al vento...
TERRA STUPRATA...
Recondite speranze...
Un Giorno come un al...
Soffia l'amore...
CAMMINO...
Il sapore delle nuvo...
La Madre dei Poveri...
Cinkuittico...
L'arancione...
Il Potere della Luna...
L'attimo (uno)...
Meridiane astratte...
L'incontro è l'alchi...
Ramingo...
E chiamo poesia una ...
Radici nella roccia...
Caffè...
Nel bosco incantato...
Ti voglio...
Anche allora era mag...
Eri dentro di me......
Cielo...
A te...
HO CONOSCIUTO LEI...
Incontrarsi, perders...
Notte...
Gli anni son trascor...
Forza Italia!...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Una voce nel vento

Accarezzerai prati
su quel viale sconfinato,
riposerai oltre
quel filo d'erba
che sorge spontaneo
tra tanti fili d'erba.
Ti ergerai oltre la collina
a vegliare i tuoi cari
quando nasce il sole.
Nel tepore del vento
che soffia ad Oriente
le tue carezze
per tua madre.
Saranno giorni distanti
dietro la mancanza
del tuo sguardo,
ma il ritmo del cuore
nascerà ogni qualvolta
il vento soffierà
tra i sussurri la tua voce
per raccontarci parole,
rimaste sospese
tra il tuo mondo
e questo prato incolto,
colmo d'amore.


Margherita P.@



Share |


Poesia scritta il 29/07/2020 - 15:23
Da Margherita Pisano
Letta n.344 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Margherita è sempre un piacere leggerti, poesia meravigliosa e piena di profonde emozioni

Lucia Frore 03/08/2020 - 19:51

--------------------------------------

Versi emozionanti che raccontano di un amore che si è traslato oltre i confini terreni, ma che nella sua nuova vita vigila da lassù trasmettendo amore e speranza. Molto commosso, ciao

Francesco Scolaro 01/08/2020 - 18:31

--------------------------------------

Grazie di cuore per i graditi commenti... Mirko, Afrodite, Maria Luisa, Santa e Anna Maria...vorrei dirvi di più ma mi mancano le parole! Un abbraccio a voi

Margherita Pisano 30/07/2020 - 21:02

--------------------------------------

Poesia emozionata ed emozionante i cui armonici versi sanno sublimare il dolore.
Un abbraccio affettuoso e grande apprezzamento per le tue qualità poetiche.

Anna Maria Foglia 30/07/2020 - 07:36

--------------------------------------

Qualcuno ha scritto che le persone che amiamo non sono morte, ma che sono soltanto nella stanza accanto.Bellissima questa poesia che nel rievocare racconti racchiude un mondo d'amore.Brava Margherita.

santa scardino 29/07/2020 - 23:05

--------------------------------------

Molto, molto sentita Margherita, non hai idea di quanto: è bellissima questa tua poesia!

Maria Luisa Bandiera 29/07/2020 - 17:57

--------------------------------------

Far rivivere coloro che non ci sono più e riuscire a percepirne la presenza nelle piccole e grandi cose che ci circondano, è una cosa che tutti dovremmo imparare a fare per esorcizzare il dolore. Bellissima poesia

Afrodite T 29/07/2020 - 17:54

--------------------------------------

Quando venne a mancare mio padre, scrissi
A breve abiterò
la tua casa, dormirò
nel tuo letto.
Siederò alla tua tavola
e riporrò le chiavi
nel tuo stesso cassetto
papà, come volevi tu
quell’ultima sera dentro
un ciao simile a un addio.
Che avrei voluto
abbracciarti tutta la vita.
Solo… non c’era più Dio.
Oggi tu me l'hai ricordata. Questi tuoi versi sono pennellate di cuore

Mirko D. Mastro(Poeta) 29/07/2020 - 16:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?