Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

MAGIA DELL' AMORE...
CULLA MARINA...
Due forme...
Simbiosi...
Ritratti o delle cos...
Un poco prima...
Il falco e l'usignol...
Luci e bagliori...
Le granite della zia...
Petali...
Tempesta...
AUTUNNO...
La ballata della Buc...
Per te dalle mani bu...
Haiku 6...
In compagnia di due ...
Potessi io......
HAIKU H...
Langhe e Roero...
L'arca di Noè...
Giorno di giudizio...
LO ZERO E IL COVID-1...
Introspezione...
Nella mia solitudine...
Chicco Balleri...
Lampo....
Sire (cugino August ...
La memoria...
Archor...
Lalla...
Il mese dello Squarc...
IL VAMPIRO DICE ...
Lo spettatore...
Guidare la propria v...
Il cane...
Mormora (Concorso po...
Cuore felice...
Grotta del fico...
Dove sei?...
INTRECCIO...
Errare...
Oltre il tempo...
volevo descrivere fi...
Noi...
Cuccioli del mio cuo...
Cambio stagione...
MEDICI E INFERMIERI...
Si sa, l'unica cosa ...
Per te solo per te...
OTTOBRE...
La voglia di fare l'...
Un gattino come dono...
LA MIA MUSA...
equilibri...
Magutt...
Pareidolia (oppure ...
Il rumore delle onde...
Note d'amore....
Guarderò il futuro...
La mia gatta Gelsomi...
COVID-19: in Cina i ...
Fragore...
Evasione...
Pioggia...
Questa specie d\'amo...
Avanzare?...
FORMICA...
Ti aspetto....
HAIKU G...
I fiorellini del mio...
Il poeta e' prima di...
Il silenzio è quella...
La leggenda della Na...
SULLE TRACCE DE...
Tradurti...
VIBRANTE DI VITA...
Al mio cane...
Il buco...
Sedoka 13...
Non aprire agli scon...
Il concetto di infin...
LA BARCHETTA DI CART...
VETERA ITINERA...
La ballata degli ero...
Clochard...
La strega del paese....
Il Sole...
PERBENISMO...
Nell'insieme intorno...
Pedro...
Una squadra di calci...
In questa notte...
La culla...
La verità della nott...
FREDDO ADDIO...
La prima volta che h...
Ottobre...
Ho visto cose......
Vento...
Vita Eucaristica. L...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



RICOSTRUIRE IL CUORE

Il mattino ci svegliava
a terra restavano
lenzuola stropicciate.
Le catene del cuore
venivano divelte.
Le chiavi nelle toppe
tintinnarono...
s’aprì il giorno
sulle ali dei nostri anni.
I desideri aprivano gli occhi
ai sorrisi spenti e timorosi.
Nel letto depredata dei sussulti
soffochi ogni tuo ardire
la bocca non più muta
griderà fino a quando l’amaro
rammendo del cuore finirà.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 20/09/2020 - 11:00
Da mirella narducci
Letta n.110 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Cara Mirella, non basterebbe un'intera scatola di cerotti per coprire le ferite di un cuore spezzato. Ho trovato i tuoi versi molto incisivi nel rappresentare attraverso le lenzuola i ricordi felici del passato ed il dolore soffocato del presente. Molto piaciuta. E grazie per la tua presenza.Ciao

santa scardino 22/09/2020 - 14:07

--------------------------------------

Grido di dolore.Piaciuta- ciao buona notte.

Eugenia Toschi 21/09/2020 - 22:57

--------------------------------------

Versi che accompagnano dentro fin nel profondo di un cuore ferito. Brava.

Maria Luisa Bandiera 21/09/2020 - 07:35

--------------------------------------

Stupenda poesia la tua Mirella..
Hai sbocciato versi come sboccia un fiore.
Buona domenica.

Salvatore Rastelli 20/09/2020 - 17:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?