Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Con tutto l'amore ch...
Ciao Diego...
La ragazza selvatica...
Essa fu (concorso p...
Delicata...
MUSCHIO...
Tutti i santi giorni...
Vita...
QUANDO SI CAPISCE...
La viltà di un uomo...
La precarietà dell'u...
Al suono del vento...
Giuramento d’amore...
Gocce d 'acqua...
Ineffabile destino...
Il viaggio (renga, c...
Invito a cena...
Il presente disse pa...
Sonetto - Profondo e...
E' tempo di innamora...
Si apriva e si chiud...
Innamorato...
IL VIAGGIO...
Non sappiamo quanto ...
Sirene...
Milena...
I ricordi...
Ceste di fiori...
Malinconica Tristezz...
Quesito...
Io e la Risolutezza...
Il buddha...
POVERI E RICCHI...
L'ultima foglia dell...
ultima foglia...
Era bello...
Numero trentadue...
ZIBALDONE...
La paura...
La mia Italia...
L'essenziale...
Mi disse parlami...
Il viaggio (Cartolin...
A DUE PASSI DA ME...
Speranza d’autunno...
Glorioso passato...
LVX...
ADRIANO...
Elucubrazione n. 6...
Sospesi in un tempo ...
L'autunno...
SE NON CAVALCHI LA T...
Con disgusto (concor...
In riva al mare...
Se non vinciamo tutt...
I NOSTRI GIORNI...
Casa...
La mente suggerisce ...
Buonanotte...
Se ti abbraccio non ...
Luna pretesa...
INVERNO...
IL CUORE DEI PENSIER...
I miei nemici alla f...
Il vela...
The Bergen Belsen...
09:35...
Grazie...
Notte senza luna...
Fermarsi...
Friedrich Nietzsche....
La Parola del Vangel...
Pelle...
Tenebre...
L'ultimo canto di Sa...
Ombre voraci...
Bambini del dolore...
Dipinta...
È novembre...
Dove nessuno si sent...
La felicità sempre p...
Sognare...
Meraviglia...
VITA E MORTE DI UNA ...
Vuoto Folle...
Il rimpianto...
Ombre...
UN QUADRO DI PERFEZI...
DESIDERIO...
RAGAZZA DI VITA...
MORTE ROSSA...
Sottile come il tem...
È Novembre...
Va' e porta Luce!...
DOVE FINISCE IL CIEL...
Un amore...
L' Avventuriero...
Danza...
Ciao Amore...
Estatici silenzi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Nella mia solitudine

È nella mia solitudine
che io cerco di evitare l’angoscia
e di non essere oppresso.
E cosi come fuggiasco fuggo
cercando la notte al mio riparo,
la migliore consigliera fra le tenebre.
A notte fonda il sonno non accede ancora
e il silenzio notturno tramuta nella fantasia,
tanto che immagino di trovarmi in mare
mentre prendo il largo con la mia barca
fin quando approdo in quelle calme
la dove io trovo me stesso
e il dialogo con il prossimo.


Share |


Poesia scritta il 19/10/2020 - 18:21
Da Salvatore Rastelli
Letta n.176 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Bellissima

Marianna S 22/10/2020 - 14:39

--------------------------------------

Momenti "NO" che partoriscono versi "SI" Molto bella.

speranza iovine 21/10/2020 - 09:33

--------------------------------------

La solitudine è sicuramente il momento migliore per ritrovare la propria identità e rimodulare il proprio rapporto con gli altri. Complimenti

Afrodite T 20/10/2020 - 20:25

--------------------------------------

Mi colpisce questa poesia... l'angoscia della notte si placa in un pensiero di pace e desiderio di comunicare.
Ciao Salvatore

Grazia Giuliani 20/10/2020 - 19:41

--------------------------------------

Che bella questa poesia.

Antonio Girardi 20/10/2020 - 15:20

--------------------------------------

Ritrovare e ricercare la calma interiore. bella introspezione con versi fluidi e scorrevoli. Piaciuta

Maria Luisa Bandiera 20/10/2020 - 07:47

--------------------------------------

Descrizione calzante della solitudine e dell'angoscia che ne deriva...bello il finale dove trovi la calma e la fiducia nel futuro! Molto bella

barbara tascone 19/10/2020 - 23:03

--------------------------------------

Verseggio, davvero bellissimo. Buona serata, Salvatore

MARIA ANGELA CAROSIA 19/10/2020 - 21:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?