Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ci può essere più fo...
Pescatori...
COLORARE L’ANIMA...
EVANESCENZE...
SCRIVO D' AMORE...
Furtivi...attimi...
Proverbialmente...
Il programma filosof...
Io...tu...
Bevemmo a distanza...
Colori...
LA VORAGINE...
Last minute...
Fuggo...
Il Sussidiario...
NOSTALGICAMENTE...
Il momento...
Rabbia...
Perchè...
Una mezza sega...
L’altro viaggio 7/16...
Canto dell' Amore ch...
Se vuoi rovinare qua...
Di là dal vetro...
leggero il vento...
Giorni...
Gli alberi sono l'ul...
VIAGGIARE DI NOTTE...
INETTITUDINE DI PADR...
IL DESERTO DELL'...
GUARDANDO UN RAGNO...
Il castello...
La Pozione...
La maschera è caduta...
A Mia Madre...
O mio caro nuovo fut...
Sciogli la mia neve...
E' tutto un equilibr...
I nostri passi...
Casa poesia...
Baluginìo...
Soltanto ora mi vedi...
All'angolo della via...
La luce dei pensieri...
Piccolo dolore...
IN BOTTEGA...
Non ci sono solo il ...
SOGNO PER VIVERE...
Se n’è andata con il...
L\'eco delle parole...
Un vecchio libro di ...
IL FLAUTO DI PAN...
INQUIETUDINI...
Affido alla luna...
La giostra...
Il mormorio del mare...
Essere intelligenti ...
La mutazione dei col...
La forza del Mare...
Ma... Poi...
Viaggio nel futuro...
La mia Laika...
Feste in maschera e ...
É lo stesso...
Mirko D. Mastro- Gua...
CON TUTTE LE ATTENZI...
PRIMO...
Composizione n.374...
PASSATO BRUCIATO...
Non c'è pace...
Un figlio...
IL CASSETTO...
Senza pace...
Ad maiora...
Stampe antiche...
L'amore vero...
LA CORSA DELLA ...
Nebbia...
Con altre mani ti ac...
Se timoniere della n...
Ti amo...
La famiglia è la rad...
IL BACIO...
La pentola di fagiol...
UN AFFARE CON IL DIA...
Una volta la famigli...
L’altro viaggio 6/16...
Nonno sprint...
I SOGNI NEL CASSETTO...
Ci rinuncio...
Assopito...
AL MIO CONVENTO...
Le cicatrici del cuo...
Notte di Velluto Vio...
Averti qui...
SILENZIO...
Promesse...
Caro diario...
La fontana della con...
Scorcio d'inverno...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Quesito

Voglio mescolarmi
al querulo pigolio dei pulcini
su cristalli di luce e acqua.
Pormi gli interrogativi delle rane
e quelli delle pecore sui dorsali verdi.


Voglio comprendere -insieme ai loro petali-
il pungente esito dei tagete
o sperimentare -dal cuore adagiato del fiume-
la continuità solenne della cascata


e in una notte stellata
la segreta abbondanza della luna.


Voglio godere l’insita bellezza
delle creature
e appena sfiorare quesito d’amore. Viverlo.




(L'immagine allegata è opera dell'autrice, "La lezione", olio su tela).



Share |


Poesia scritta il 23/11/2020 - 17:32
Da Carla Vercelli
Letta n.107 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Un totale immedesimarsi in una natura magica espresso in questa suggestiva poesia.
Il quadro molto bello è coerente con il testo.

Anna Maria Foglia 23/11/2020 - 18:40

--------------------------------------

Una lirica che enfatizza un desiderio di immedesimarsi con gli elementi naturali che il creato ci dona ogni giorno. Versi incantevoli.

Maria Luisa Bandiera 23/11/2020 - 18:22

--------------------------------------

I versi pregevoli e che denotano uno spiccato animo sensibile incline all'amore per la natura, mi hanno fatto riflettere su quanta bellezza possa esprimere la Creazione e quanta pochezza hanno invece certe "creature umane". Lodi quindi per i versi e per la stupefacente immagine.

Paolo Ciraolo 23/11/2020 - 18:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?