Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ci può essere più fo...
Pescatori...
COLORARE L’ANIMA...
EVANESCENZE...
SCRIVO D' AMORE...
Furtivi...attimi...
Proverbialmente...
Il programma filosof...
Io...tu...
Bevemmo a distanza...
Colori...
LA VORAGINE...
Last minute...
Fuggo...
Il Sussidiario...
NOSTALGICAMENTE...
Il momento...
Rabbia...
Perchè...
Una mezza sega...
L’altro viaggio 7/16...
Canto dell' Amore ch...
Se vuoi rovinare qua...
Di là dal vetro...
leggero il vento...
Giorni...
Gli alberi sono l'ul...
VIAGGIARE DI NOTTE...
INETTITUDINE DI PADR...
IL DESERTO DELL'...
GUARDANDO UN RAGNO...
Il castello...
La Pozione...
La maschera è caduta...
A Mia Madre...
O mio caro nuovo fut...
Sciogli la mia neve...
E' tutto un equilibr...
I nostri passi...
Casa poesia...
Baluginìo...
Soltanto ora mi vedi...
All'angolo della via...
La luce dei pensieri...
Piccolo dolore...
IN BOTTEGA...
Non ci sono solo il ...
SOGNO PER VIVERE...
Se n’è andata con il...
L\'eco delle parole...
Un vecchio libro di ...
IL FLAUTO DI PAN...
INQUIETUDINI...
Affido alla luna...
La giostra...
Il mormorio del mare...
Essere intelligenti ...
La mutazione dei col...
La forza del Mare...
Ma... Poi...
Viaggio nel futuro...
La mia Laika...
Feste in maschera e ...
É lo stesso...
Mirko D. Mastro- Gua...
CON TUTTE LE ATTENZI...
PRIMO...
Composizione n.374...
PASSATO BRUCIATO...
Non c'è pace...
Un figlio...
IL CASSETTO...
Senza pace...
Ad maiora...
Stampe antiche...
L'amore vero...
LA CORSA DELLA ...
Nebbia...
Con altre mani ti ac...
Se timoniere della n...
Ti amo...
La famiglia è la rad...
IL BACIO...
La pentola di fagiol...
UN AFFARE CON IL DIA...
Una volta la famigli...
L’altro viaggio 6/16...
Nonno sprint...
I SOGNI NEL CASSETTO...
Ci rinuncio...
Assopito...
AL MIO CONVENTO...
Le cicatrici del cuo...
Notte di Velluto Vio...
Averti qui...
SILENZIO...
Promesse...
Caro diario...
La fontana della con...
Scorcio d'inverno...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



6 poesie realizzate in sei parole

Sadness


Ondate
di tristezza,
che annegano
l'anima.
***


Spirits


Buati notturni,
risate agghiaccianti.
Magione sinistra.
***


Creaking door


La porta
si apre cigolando.
È il vento!
***


L’arco dalla sette fasce


L’arcobaleno
splendidamente raggiante,
colora
grigi pensieri.
***


Statua della sirenetta di Copenaghen


La sirena
si staglia
tra le onde.
***


Consapevolezze tormentose


Ho tracannato
rimorsi.
Autentici calici
amari.
***


N.d.A. si racconta che un famoso romanziere e giornalista americano, accettò per una scommessa di scrivere un romanzo in 6 parole tant'è che l'idea giusta gli venne mentre si gustava un Mojito.
Invece, nel mio caso, ho progettato e concretizzato una mini raccolta composta da 6 poesie utilizzando soltanto SEI word, sorseggiando lattine di Coca Cola o tazzine di caffè. Ah, il potere della caffeina!!!
Da segnalare che dopo “Romanzo autobiografico in 6 parole” e ” 6 racconti in 6 parole” pubblicati precedentemente su Oggi Scrivo, “6 poesie realizzate in sei parole” risulta il mio terzo esperimento di tale scrittura creativa.



Share |


Poesia scritta il 28/11/2020 - 14:53
Da Giuseppe Scilipoti
Letta n.220 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Ciao Glauco, da tempo mi sto specializzando nella scrittura breve, anzi molto breve. Più che Arte di riassumere si parla di Arte di raccontare in maniera misura e quindi essenziale.
In "6 poesie realizzate in sei parole" la sfida si è rilevata NON facile considerando che il Genere poesia a livello di scrittura mi cimento raramente. 6 parole e per di più col cercare di rendere il verseggiare idoneo.
In sintesi... TI RINGRAZIO!

Giuseppe Scilipoti 17/12/2020 - 13:49

--------------------------------------

La sintesi estrema piace molto anche a me, ho pubblicato un libro di 110 racconti in 110 parole. Le poche parole danno la possibilità al lettore di personalizzarsi il racconto.

Glauco Ballantini 17/12/2020 - 09:51

--------------------------------------

Antonio, Santa, Barbara, Afrodite, Ernesto, Maria Luisa e Mirko ringraziarvi col cercare di farlo in 6 parole non lo ritengo sufficiente, perciò mi "allargo" facendomi bastare i 500 caratteri di Oggi Scrivo.
Non avete hai idea di quanto mi rendono felici i vostri commenti, mi ripagano del tempo che ho speso nel realizzare questa mini raccolta, difatti ho incontrato difficoltà dal momento che 6 parole sono veramente poche.
Con la speranza che la metrica delle piccolissime poesie sia idonea

Giuseppe Scilipoti 04/12/2020 - 19:55

--------------------------------------

Eccomi... queste sei poesie brevi trovo siano autentiche chicche. Spirits e le ultime due sono le mie preferite. Insieme al mojito.
Ti ringrazio per la tua disamina a Il viaggio: nella seconda tappa spiegavo che con un pizzico di magia, forse, mescolato con qualcosa di personale proverò a cimentarmi nei diversi stili poetici accostandoli di volta in volta a uno di voi autori. Sulle note di una canzone.
La quinta tappa è stata tutta per te

Mirko D. Mastro(Poeta) 30/11/2020 - 18:10

--------------------------------------

Sono d'accordo col commento di Santa: provare cose nuove è stimolante ed impegnativo sia per l'autore che per chi legge.

Maria Luisa Bandiera 30/11/2020 - 07:28

--------------------------------------

Precisazioni: Giuseppe ha posto un titolo ad ogni poesia. Dunque, io non mi permetto di applicare il concetto di BREVE ad ognuna di essa quando dal titolo si evince il senso.
BREVE è termine che io uso per i cosiddetti haiku occidentali quando non si può rispettare la metrica giapponese quasi inconciliabile con la nostra. Oppure per non far passare il mio BREVE per un haiku autentico.
Infine, BREVE , come titolo, è termine che avverte il lettore che è egli stesso libero di decidere l’appartenenza della poesia che sta leggendo.
Ciao Giuseppe.

Ernesto D’Onise 29/11/2020 - 13:54

--------------------------------------

Venire alla luce ovvero nascere. Ecco qui la luce di Giuseppe. Nascono ben sei BREVE (come chiamo io i componimenti di Max 7 versi che non siano di derivazione orientale).
Vengono alla luce come sperimentazione. Riuscitissima.
Credo , nel giorno dell’Avvento, che siano il preannuncio di quel che sarà: la crescita di un autore conosciuto di prosa come poeta della luce; luce che già è accesa in ogni BREVE che ho letto.
5 le stelle.

Ernesto D’Onise 29/11/2020 - 12:48

--------------------------------------

Bravo Giuseppe, mi piacciono molto le novità e gli esperimenti. Ho trovato geniale il titolo e la trovata (scusa il gioco di parole).
Evidentemente sei uno che "osa" anche nei campi in cui non è solito cimentarsi e devo dire che il risultato è molto, molto gradevole. Oltretutto non è affatto facile esprimere dei concetti in poche parole.
Ancora un grande grazie e ... alla prossima!

Afrodite T 29/11/2020 - 10:14

--------------------------------------

Tutte belle queste sei poesie, etichettarle non mi interessa,sono dirette...nella loro essenzialità!Bravo Giuseppe

barbara tascone 28/11/2020 - 21:14

--------------------------------------

Provare cose nuove è sempre stimolante ed impegna sia chi scrive che chi legge a considerazioni nuove ed anche a nuove ricerche. Non credo di sbagliare, spero di no, nel ricordare che Ernesto definisce questo tipo di poesia 'Una breve'. Come tali le ho apprezzate tutte e sei, ma quelle in cui ho trovato più trasporto ed interesse sono state la prima e la quarta. anche l'ultima è bella ma tanto aaaaaaaamara,ahahah. Ammirazione per il tuo spirito di iniziativa ed anche per il coraggio. Un salutone

santa scardino 28/11/2020 - 21:00

--------------------------------------

Belle! Però a me sembrano poesie catartiche anche se non di certo quelle di Origlio.

Antonio Girardi 28/11/2020 - 15:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?