Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Filo díerba...
LE CORTIGIANE...
Líaltro viaggio 8/16...
Rossella...
Snake...
Stella stellina...
POESIA D' AMORE...
LA TELA DIPINTA...
Non sposare i poeti...
Che l'amore ha bisog...
Autunno...
Tesori d'immensa gio...
Il profumo dell'aute...
Candida...
Tutto non per caso...
Molte persone, con l...
La mia quiete si tra...
Solchi d\'amore...
HAIKU 1...
Ragionevole conoscen...
Nell'aria...
A pensarci bene, la ...
Nel silenzio del lag...
Cena a due....
A volte...
il silenzio...
Chissŗ domani?...
Pensieri...
Ci puÚ essere piý fo...
Pescatori...
COLORARE LíANIMA...
EVANESCENZE...
SCRIVO D' AMORE...
Furtivi...attimi...
Proverbialmente...
Il programma filosof...
Io...tu...
Bevemmo a distanza...
Colori...
LA VORAGINE...
Last minute...
Fuggo...
Il Sussidiario...
NOSTALGICAMENTE...
Il momento...
Rabbia...
PerchŤ...
Una mezza sega...
Líaltro viaggio 7/16...
Canto dell' Amore ch...
Se vuoi rovinare qua...
Di lŗ dal vetro...
leggero il vento...
Giorni...
Gli alberi sono l'ul...
VIAGGIARE DI NOTTE...
INETTITUDINE DI PADR...
IL DESERTO DELL'...
GUARDANDO UN RAGNO...
Il castello...
La Pozione...
La maschera Ť caduta...
A Mia Madre...
O mio caro nuovo fut...
Sciogli la mia neve...
E' tutto un equilibr...
I nostri passi...
Casa poesia...
Baluginžo...
Soltanto ora mi vedi...
All'angolo della via...
La luce dei pensieri...
Piccolo dolore...
IN BOTTEGA...
Non ci sono solo il ...
SOGNO PER VIVERE...
Se níŤ andata con il...
L\'eco delle parole...
Un vecchio libro di ...
IL FLAUTO DI PAN...
INQUIETUDINI...
Affido alla luna...
La giostra...
Il mormorio del mare...
Essere intelligenti ...
La mutazione dei col...
La forza del Mare...
Ma... Poi...
Viaggio nel futuro...
La mia Laika...
Feste in maschera e ...
… lo stesso...
Mirko D. Mastro- Gua...
CON TUTTE LE ATTENZI...
PRIMO...
Composizione n.374...
PASSATO BRUCIATO...
Non c'Ť pace...
Un figlio...
IL CASSETTO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Dudý Concorso poesia

Dudu' sapeva di mare anche d'inverno,
quando la pioggia cade bianca
o quando non piove
ma l'aria lo stesso bagna.
Dudu' aveva gli occhi neri
che si vedono anche al buio,
quando la luna Ť spenta
e non ci sono stelle.
Dudu' aveva il sogno
di essere leggera
per volare su un aquilone
oltre i confini di quel deserto,
dove la sabbia le sbatteva addosso
e la teneva inchiodata alla terra,
tra la scura indifferenza o l'accanirsi della gente.
Dudu' aveva la pelle nera
come la notte,
quando il silenzio fa paura
meno del rumore degli sguardi,
quando il respiro non si affanna
a cercare un altro fiato.
Intanto,
il sole volgeva e rivolgeva
il suo volto al mondo
che continuava a girargli intorno.
Intanto, lo stesso ieri
diveniva un nuovo giorno.
Dudu' aveva la pelle nera,
gli occhi neri
e sapeva di mare
anche quell'alba,
quando con la sua veste rosa
si fermÚ sulla scogliera,
inseguendo il sogno di liberarsi da quella prigione
con la leggerezza di un aquilone.


Share |


Poesia scritta il 30/11/2020 - 09:56
Da Arduino Crispino
Letta n.189 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?