Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Campi desolati...
Labbra...
Dedica ai non presen...
Impressioni...
PASCIUTI TARLI...
Non v'è esistenza pi...
Io, papà e il lago...
La luce nella nebbia...
La lapide di ghiacci...
Appartengo...
SOGNI...
Disegnerò l'amore...
QUANDO...
INNAMORATA...
Haiku 67...
Male oscuro...
Pensiero...
Stelle filanti (O te...
Ipnosi...
PRIVO DI LIBERTA'...
Nel deserto dell'ani...
Lui ti chiama...
A lavè la càp o ciùc...
Morti Inutili...
I RIFLESSI DEL TRAMO...
Mare d'inverno...
ALL'OMBRA DEL GIGANT...
Spirito Ribelle...
Assiomi...
Archivio...
Pensieri e parole d'...
Le poesie...
Ciao MAMMA....
IL PITTORE DI PAROLE...
CARI ESTINTI...
Guardando il cielo...
Pratoline di marzo...
GIOCHI PROIBITI...
Risuona sul campanil...
In cerca d'ispirazio...
Stelle filanti (Benv...
Adagio...
Una notte irlandese...
si, so che lo sei...
Chi sa...
Viviamo di calore um...
Mareggiata Del Cuore...
Fermati...
VITTORIA...
Poesia è......
Composizione n.380...
Sorride...
Piccole grandi felic...
Testimoni preziosi...
Occhi belli...
Immagina...
Io Filosofo Tu Ladra...
il Sole a Mezzanotte...
Il tuo sorriso...
IL CREATIVO...
Diapason...
Ultimo sogno...
Don Gesualdo 2...
LA NATURA SI R...
il guerriero...
LA MARGHERITA...
Il cannocchiale...
Venite...
Stelle filanti (Benè...
Nel profondo dell'an...
L' attimo...
PER LA MIA STRADA...
No...
Il dipinto...
E poi mi dicevi...
I colori del tempo...
VIRTUALITA’ in campa...
Ridammi il sorriso...
parlami ......della ...
Il silenzio è parola...
Abbandonati, ti rico...
Agli innamorati...
Giorni fragranti...
Il canto della notte...
Mamma e Madre...
Stelle filanti (Mand...
Dolce luna...
Mare d'inverno...
UNICITA' UN DON...
Il pizzaro Pasquino...
Irreversibile...
Covid 19 e varianti...
Il pregiudizio stà a...
Ognuno di noi è imme...
Oplà!...
Chissà...
Ed è poesia...
Simbiosi...
Un giovane sogno...
Siamo molecole insta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

PER LA MIA STRADA

Nella notte
mi ritrovo
a vagare confusa
senza meta,
cammino
un piede davanti all’altro
un passo dopo l’altro
vado avanti
la testa persa in mille pensieri
il corpo spossato.
Un grido sorge nel mio petto
e fugge dalle mie labbra
BASTA!
Ho deciso
dove voglio arrivare
e non mi fermerò,
per ogni volta che cadrò
mi rialzerò,
per ogni volta che sbaglierò
imparerò
per ogni ostacolo
troverò la soluzione.
Per quanto difficile
sarà il mio cammino
io andrò avanti
da sola
o con l’aiuto
di mani amiche
percorrerò
questa impervia salita.
Sacrificherò
tutto quello che è sacrificabile
per raggiungere
la mia meta.
Abbandonerò
la me stessa debole
e mi trasformerò
nella persona forte
e determinata
che è rinchiusa
in un angolo
della mia anima,
distruggerò
quella maledetta gabbia
che io stessa ho creato
la smantellerò
pezzo per pezzo
fino a che
non sarò libera.
Ci vorrà tempo
ma otterrò
quello che voglio.
Il sole sorgerà brillante
e camminerò
a testa alta
per la strada
che ho scelto.


Share |


Poesia scritta il 22/02/2021 - 21:41
Da chiara munaro
Letta n.38 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Forza e determinazione. Bravissima

MARIA ANGELA CAROSIA 23/02/2021 - 20:55

--------------------------------------

Brava e determinata...non mollare!...

romeo cantoni 23/02/2021 - 17:49

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?