Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Al Volto Santo...
Fabio....
DISSOLVENZA...
Viaggio nell'immagin...
LA VITA IN DUE...
Neghittoso...
Bruna, àncore...ancò...
HAIKU F...
PIU DEL MONDO INTERO...
Acciderbolina!...
Perderò i lacci dell...
Stai soffrendo!...
Parlami delle stelle...
Haiku 31...
Ispirato alla voce d...
Inserita la carta n...
Sei forse tu?...
La vita è più forte ...
Interludio...
Nella vita meglio un...
Sombrero...
Inchiostro di seppia...
EUFORICA PASSIONE...
QUEI NASCONDIGLI NAT...
Spiragli...
L'usignolo e la stel...
Prospettive...
Gabbiani...
Quando ti chiama il ...
La fine dell'estate...
Mi immagino...
O FRA’ FATT VEDE’...
Storia in un soffit...
Haiku 10:9-21...
INDIFFERENZA...
HAIKU L...
AUTUNNO...
Solletico...
Guardò il soffitto...
Sarò felice...
La Colpa...
E' triste vedere per...
CALENDARIO CONDANNAT...
Haiku XIV...
Trovare fortuna...
Sonetto della farfal...
GIRASOLE SIMBOLO ...
CURIOSITA'...
Non glielo posso per...
Haiku 110...
Forse è quello che c...
Questa estate è fini...
Devi essere Viva...
Il tempo, l'amore e ...
Pietro Thiene...
Vero Amore...
Settembre...
Una bella pensata...
Solo la sua luce...
Biografia ironica di...
Un dolore troppo gra...
Il più bel gioco...
Fratello Sole e sore...
LA TERRA DEGLI ...
PAZZO A ME...
Il sapore del sale...
LORO NON CAMBIANO...
La panchina...
Insonnia...
Haiku 30...
A me penserà il lang...
I rischi di una cola...
Se cadessi ora, ness...
SORRIDERANNO I BEFFA...
Odore di pelle...
COME MAI PAPÀ...
Chi tace non accons...
E' dal nulla dalla f...
L'arcobaleno...
Sfida...
Un abbraccio è una c...
Un sogno per domani...
IMPARIAMO A SOG...
IL VINO...
Libertà...
Coi jeans strappati ...
MOSCA INCOSCIENTE...
E poi, quel vento…...
La più bella preghie...
Di quando viene Sera...
Venti anni...
La vera felicità...
Ti cerco...
Sembrava un giorno q...
Haiku 29...
Quel profumo di donn...
Il mimo è donna...
LA FINE DELL\\\'...
Antitesi Per ragg...
Qual è la differenza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



IN QUEL TACCUINO DELLA VITA

Pensavo:
C'è un fine di ciò che
faccio, in quel desiderio
sicuro non c'è misfatto; il
vivere è una missione, in
quel procreato è il vero
valore.


A gomitate mi
sono spinto in avanti, con
tanta finitezza ho vissuto una
vita frenetica per anni; soave è
solo pensarlo in quel che resta
nel tempo, il domani è solo
del Padre Eterno.


Solerzia in
quei loro bisogni tutto ho
fatto, gioia in quel gestir per
togliere dalle difficoltà l’altro;
cosa è il vero male, se come
dottrina non ci fosse il
bene.


In questa mia
vita vissuta che non n'è
poca, come si può gioire nel
veder la speranza calpestata;
diventò un vero albero scarno
e spoglio, cosa si farà dopo
l'autunno?

Ogni uomo ha
la sua dignità, questa è la
verità; ciascuno di noi ha una
rispondenza, in quel modello
razionale certamente diverso
non esclusivo in questa mia
consapevolezza.


Non penso sulla
terra all'infinito, tutto muore
di quello che ho procreato; Lui
si è fatto uomo e questo lo devo
capire, nell'immaginario non mi
escludo come testimone per la
mia grande fede.


Modi che nel
tempo ho contrastato, quel
mio pensar diventò silenzioso;
in quel taccuino della vita ci sarà
quello che non ho sicuramente
scritto, lo troverò quando sarò
a suo cospetto.



Share |


Poesia scritta il 08/09/2021 - 10:07
Da Gaetano Lentini
Letta n.69 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?