Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Rosso cuore...
Stolta malinconia...
Caro babbo...
Insieme fino al mare...
Luna...
La vanità è causa di...
Alfa, beta, gamma e ...
La stanza che aspett...
Nel sottobosco quand...
Una via d'uscita...
LA DEBOLEZZA DEL...
INNO ALLA SHOAH Lacr...
Siamo atomi strettam...
je ne savais pas...
FINALMENTE IO...
IN QUEL DIVINO VOLER...
È solo una sera d’Au...
SCORCI...
La Laguna...
Vite da guerra...
Come carne viva...
Porto i tuoi sogni c...
L'impercettibilità d...
Cielo d'ottobre...
STELLE E SOGNI...
Miss Spring...
Arriva sempre l'ora ...
Negli occhi di una m...
Al Buio...
Stancamente...
Voglia di volare...
First Time...
Il ballo dell'ombra...
Donna...
Il tempo non passa m...
PANETTONE STRADALE...
Un'avventura...
Gretchen...
FOGLIA IN AUTUNNO...
Ultima volta al civi...
I pensieri...
Preferisco...
Non giudicare le per...
L' ARTE DI AMARE...
Il movente...
Letture leggere...
In un combino Creati...
AUTUNNO...
Ad altri insegna il ...
Gabbiano...
La copertina d’ocra ...
Nove Ottobre ‘sessan...
Distrazione...
La foglia...
SOGNO E DESIDERI...
Presso la fonte anti...
Fiammella delicata...
IL GIOVANE SAGGIO...
La speranza....
La scrittura, la mus...
Donna fugata...
Il mio pensiero...
Il profumo dei giorn...
Una Voce...
Solitudo...
La notte scorsa...
Fuori piove...
Dal canestro su per ...
Nuvole...
Poesia su tela bianc...
AUTUNNO...
LA CASA DEL SEGRETO...
Girotondo...
MANIFESTO FUNEBRE...
Il Dolore...
AFRICA...
Le giuste attenzioni...
Voglia di castagne...
USURAI...
Haiku D'autunno...
Passaggio a livello...
Piccoli vortici...
Notevole...
Olfatto...
Aspettando una lacri...
Ci sono poveri che r...
Soltanto allora...
IL POST PANDEMIA...
Nascita, vita, morte...
Un Attore, un Dottor...
Immaginario sentire...
BAGLIORI DI SPE...
Malinconia d’autunno...
CASTELLO...
Tutto tace...
Desidero il pensiero...
BREVE...
Chiedo venia...
Haiku...
La signora in bianco...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Donna fugata

Le chiamano sfumature d'autunno quelle voglie che si accendono nei suoi capelli,
Sfumature di pesante marrone, che abbraccia le foglie
E ricopre il cielo di porpora
Mentre il vento si ferma e solo mormora.


Si scioglie la coda che la rende seria e cupa
E scende sugli scalini della libertà,
Il rossetto rosso di notte non l'aiuta
Ma le imprime un bacio per l'eternità.


Si spoglia dall'abito nero e si sente persa,
Migliaia di sigarette si accendono dietro al suo passo
Trema il corridoio pieno di ricordi
Lei non ragiona e in mezzo al chiasso
Si spoglia.


Quell'attimo si ferma, la dolce cristallina pioggia le bagna il seno appena accennato,
Le gambe corrono chissà dove,
Lei tutta la vita ha sognato,
Lottato per fuggire dal rumore.


Scende le scale e prende il diario,
Fa l'amore in silenzio con i suoi pensieri.
Il suo corpo è un santuario
Intatto e pieno di sentieri.


La vedi che si ferma, respira e ricomincia,
E quando tiene la penna le nuvole vanno via.
Il sole la penetra e la rende pura,
Ma lei non scappa mai da queste mura.


Il corpo bagnato ricerca passione,
Le ciocche bionde riflettono amore
Dentro i suoi occhi si vede l'aurora
E io so che la vorrei ancora.



Share |


Poesia scritta il 08/10/2021 - 20:52
Da Lorena Aurelia Serban
Letta n.55 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Malinconica ed ubriaca di una realtà pignola, immane, ma al contempo trascendente. Gran bel lavoro. Ottimo utilizzo e selezione semantica. Buona l'elaborazione dei contenuti.

Lorenza Mele 13/10/2021 - 21:26

--------------------------------------

Bellissima poesia

Alberto Berrone 08/10/2021 - 22:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?