Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il colibrì...
A spasso nel tempo...
Respiri...
Il sublime piacere d...
L\'uomo che conobbe ...
La collettività non ...
IL PIATTO DEL GIORNO...
L'ARIA CONDIZIONATA...
La cultura dell'amor...
La vera gentilezza c...
Il mondo a quote più...
Fobia...
Quando ognuno fa que...
La Coccinella...
Cento anni...
HAIKU 11...
Grotte...
Non ascoltiamo quell...
Finzione (Anglicismi...
PULIZIE EXTRA...
Afflato di luna...
L\'uomo che conobbe ...
Il mio sogno...
Illusioni...
L'ITALIA DEI FURBETT...
In pensiero...
L'ora del corvo...
Balconcino...
CALA LA NOTTE...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Due universi...
Una piccola malincon...
Je...
Milos tra le braccia...
Silenzio assordante...
Scrivo di getto...
Ortensia Selvatica...
Eccomi amore......
Distratta...
Ancora sorridono i f...
PETALI...
L\'uomo che conobbe ...
Il faro...
NOTTI IN PRESTITO...
MADRE MIA DOLCISSIMA...
IL CONOSCENTE PIACIO...
LA FELICITA' VIE...
caro Mango...
ROGER...
Cieli silenziosi...
Infinita luce (conco...
Note diverse...
I SUOI OCCHI COME UN...
Destino...
Cullami o mare...
Compendio universale...
In bilico...
La mia amica Martina...
LA VIA DEL CIELO...
Tra le figlie di Net...
DOLORE...
Il dolore degli altr...
Lucente D'amore...
Donna... e...
L'egocentrica a teat...
Canto di lei...
Piccolo soldato...
L\'uomo che conobbe ...
Giaggioli...
E sei sempre lì...
QUADRO DI BOTTICELLI...
Il Timido Gheppio...
Essere se stessi..ri...
IL SOLE AL TRAMONTO...
LA TEMPESTA PERFETTA...
Cartolina...
Vestita di nero...
I misteri dell\'abba...
L'unica creatura...
Tu, Alato Amorino...
Brucia la terra...
La dolce compagnia...
Lei, ride amara dei ...
La partigiana...
Rosengarten...
Dillo un'altra volta...
Intenti d'amore...
Bianco e nero...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Silvestre...
APRI IL CUORE...
La rosa...
Il calamaio di latte...
UN FIORE RECISO...
Eppure...
Tace il silente tigl...
PASCIUTI TARLI...
Musa in prestito (a ...
Nei righi...ti ritro...
MILKY CUCCIOLO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Cospira la notte con i poeti

Resto scalzo
nella cravatta allentata, in camicia
con forme e cose nella testa
appese alle nuvole.
E sussurri
tra la corteccia
e i nodi degli alberi, nella manica.


Il bosco
come me
ha cose e forme che nasconde
tra le chiome.
E ha fate e fiabe, e ora che la
notte si allontana ho un debole
per la tua penna, e la tua anima.




-I momenti più commoventi della vita ci trovano senza parole (Marcel Marceau)



Share |


Poesia scritta il 17/06/2022 - 06:30
Da Mirko D. Mastro
Letta n.166 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Serena notte, Mastro Poeta...
devi essere un ottimo padre, ne sono certa... hai tutta la mia stima e amicizia

Marina Assanti 18/06/2022 - 23:59

--------------------------------------

Le chiome di questo bosco ringraziano per il passaggio, Anna

Mirko D. Mastro 18/06/2022 - 20:24

--------------------------------------

Grazie, Mirko, ti ho risposto sulla mia... ti auguro serenità, di cuore.
Non scriviamo altro... sui testi.
Buona serata, amico caro!

Marina Assanti 18/06/2022 - 19:20

--------------------------------------

Son ripassata di qui, certe poesie calmano i miei pensieri, ed è una meraviglia poter riposarli sulle chiome fatate!! Grazie!!

Anna Cenni 18/06/2022 - 13:02

--------------------------------------

Grazie Zio
Santa, Anna R. che belle parole...grazie

Mirko D. Mastro 18/06/2022 - 11:18

--------------------------------------

È una delle più belle poesie che ho letto, soavità e incanto. Bravissimo Mirko

Anna Rossi 18/06/2022 - 04:15

--------------------------------------

Fantasia, emozioni, stati d'animo, mondo fiabesco, realtà sognata, espressività unica ed originale, l'eccellenza della penna poetica. Sei tutto questo Mirko. Ti abbraccio

santa scardino 17/06/2022 - 18:30

--------------------------------------

Risposto e mandato...

Marina Assanti 17/06/2022 - 11:53

--------------------------------------

Molto significativa

Zio Frank Storie del gufo 17/06/2022 - 11:50

--------------------------------------

...e tra i pensieri di chi mi legge mi adagio piano Maria Luisa, ringraziando

Mirko D. Mastro 17/06/2022 - 11:23

--------------------------------------

"Poesia è Magia
di fuochi d’artificio,
di teneri pastelli
rubati a Fantasia…"

...trovata Marina, e mi è molto piaciuta.
P.S. ti ho inviato una mail


Mirko D. Mastro 17/06/2022 - 11:15

--------------------------------------

Caspita che bella, questa me la salvo...
e non è la sola.
Da due righette hai fatto una silvestre, allegra poesia.
Noto che tutte e tre, nei commenti abbiamo parlato, ognuna a suo modo, di magia... ci sarà un perché.
Nel sottobosco ci sono i suoi frutti e i funghetti che paion gnomini.
Grazie, Mastro Poeta, grazie grazie

Poesia è magia
d'incontri con le fate
di rose trapuntate
sul cuor dei sentimenti.
Questa è la chiusa di Poesia è Magia
credo sia pubblicata... ciao

Marina Assanti 17/06/2022 - 10:43

--------------------------------------

La penso come Anna, questa tua poesia è una magia di parole ed aggiungo che s'allargano prendendo uno spazio particolare tra i pensieri di chi ti legge.
Complimenti e come sempre 5* a te.

Maria Luisa Bandiera 17/06/2022 - 08:18

--------------------------------------

Grazie a te per la magia delle tue parole, Anna

Mirko D. Mastro 17/06/2022 - 08:02

--------------------------------------

...e io ti lascio, Marina, quel che mi ha ispirato questa tua piccina

S’io fossi fata,
solo di fiori
rivestirei la vita,
e d’usignoli in canto
allieterei il tempo.
E del bubolar di gufetti.

S’io fossi fiaba,
solo di frinir di grilli
ricoprirei le tue dita,
e tra allegre code di rubri scoiattoli
ti lascerei entrare nel sottobosco
dei miei pensieri con i suoi folletti.

Grazie



Mirko D. Mastro 17/06/2022 - 08:01

--------------------------------------

Un groppo in gola e una gemma di lacrima, che spunta a lato del giorno, la magia dei sussurri della notte su cravatte allentate, che cospirano con i poeti, poeti dell'anima come te. Grazie per esserci.!!

Anna Cenni 17/06/2022 - 07:41

--------------------------------------

E' di una delicatezza che par di volare, leggendola (nella prima parte).
Nella seconda sono entrata nel tuo bosco incantato di fate e folletti, un bosco fitto di misteri, canti d'usignoli e gufetti.Rumorosi e teneri scoiattoli e frinir di grilli... il bosco in sé è una fiaba.
Magia, magia e mistero della notte e delle sue creature... come i poeti.
Ti lascio i miei complimenti per il tuo poetare d'incanto, e una piccina piccina che mi è venuta in mente leggendo di fate e fiabe... di cui abbiamo estremo bisogno...

S’io fossi fata,
solo di fiori
rivestirei la vita,
e d’usignoli in canto
allieterei il tempo.
Molto apprezzata e calzante la frase di Marceau.
Un caro saluto, amico Mastro Poeta dell'anima... e del cuore


Marina Assanti 17/06/2022 - 07:20

--------------------------------------

Il mio primo grazie va a Anna C. per l’eleganza, e il titolo… ti dissi che avrei preso in prestito quel tuo verso

Mirko D. Mastro 17/06/2022 - 06:32

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?