Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

00:00...
...Cosa ne avremo?.....
Mese d'Agosto...
L'estate che vorrei...
L' autoritratto...
Fragole...
In punta di piedi...
Tanka...
I binari...
Del tramonto ne fann...
Il peggior danno che...
Il fiore della felic...
Certi pensieri...
LE POESIE NASCONO da...
Canto di dove esiste...
Ombre...
MADONNA INCORONATA...
Sputacchio...
La materia cosmica s...
L\'anima mia è nuda...
NELLA CASA DELL EMPI...
Transumanza...
Certi momenti......
Lo sbaglio di una ro...
Da quell’ultimo (mio...
Nel silenzio ritrovo...
Haiku (1)...
Cammino...
Il temporale...
San Lorenzo...
Vorrei essere un gla...
Meditando...
SICCITÀ...
Sentenza planetaria...
ONDE...
Il denaro è quella c...
La nuit de Aimèe...
Mezza estate...
Acqua 8...
SACCO A PELO...
Lettere filanti...
STELLA CADENTE...
si dice sempre il l...
Storia di un seme...
Il velo del tempo...
Che nostalgia Obama!...
Al mio caro babbo...
Prendi il mio cuore...
Cavaliere errante...
A te...
E i pinguini non vi ...
LUOGHI DEL PAS...
Il rumore della risa...
Versi tersi....
Buone vacanze...
Zio Primo...
Ammonite...
L\' omino di latta...
Tu, la mia vita...
Senza armonia...
Una nota d\'amore...
Inverno...
Ormai è sera......
SCRITTURA AGOSTO...
Compleanno...
Un'altra vita mi ucc...
NEL CUORE DEL MONDO...
Il veliero...
L’uomo del buonumore...
Bella e lucente...
AMO LA SOLITUD...
CLOCHARD...
Tinte tenue...
Nuraghe Losa...
Per i veri amici, co...
Il Privilegio...
Torneranno a cadere ...
La corona di alloro...
Nell'azzurro...
Margherita...
Notte di rugiada e g...
La farfalla di Falco...
LUCE CREMISI...
Gladiolum detto di p...
Avere una mente calm...
MILLE E NON PIU’ MIL...
Polvere di farfalla ...
RICAMI...
Baci casti...
Miseri resti...
Del Sole...
L'ironia della besti...
Trovano posto verso ...
Chi sa e finge di no...
Fiamma...
Soffermati...
Ma quanto tempo......
LA COSCIENZA...
Senza permesso...
Morire senza morte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Finzione (Anglicismi)

Non potrà
dissuaderti alcuno
dal riversare
quella rabbia,
occhi stropicciati
di ciglia sticker.
Quella stessa
rabbia
sulla faccia
della quale
ne fa
sorriso il joker.


(Me lo ha detto la notte 1/2)



Share |


Poesia scritta il 27/06/2022 - 06:52
Da Mirko D. Mastro
Letta n.199 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Trovo molto giusto ciò che dice Jean C.G., ma a parte questo ammiro nelle tue poesie quella grande capacità che hai di racchiudere in pochi versi un mondo da esplorare. Complimenti. Ciao Mirko.

santa scardino 28/06/2022 - 20:58

--------------------------------------

Trovo da sempre la finzione, il trucco, la maschera decisamente inquietanti...
E' un celare la verità, un celarsi, camuffarsi agli altri. Perché?
Per nulla di buono temo... per questo inquieta.
E' davvero molto bella questa tua (l'ho appena riletta), mi ha ricordato un mio vecchissimo racconto...
Grazie, Mastro Poeta, mi ispiri sempre e ti sono grata ANCHE di questo.
Serena, calda giornata

Marina Assanti 28/06/2022 - 11:23

--------------------------------------


Mirko D. Mastro 28/06/2022 - 06:51

--------------------------------------

Mirko, ti lascio una lacrima di commozione... e non è la prima

Marina Assanti 27/06/2022 - 21:18

--------------------------------------

Anna cara, sei un tesoro.

Marina Assanti 27/06/2022 - 21:17

--------------------------------------

E Marina pure lei spiega bene, grazie .

Anna Cenni 27/06/2022 - 21:06

--------------------------------------

Ecco Mirko, Jean ha spiegato bene ciò che volevo dire io, diciamo, mi ha spiegato, io non son mai stata brava con le parole, fortuna esiste chi sa leggere ciò che intendo e lo dice in giusta maniera.

Anna Cenni 27/06/2022 - 21:04

--------------------------------------

Mi sento onorato Jean, grazie

Mirko D. Mastro 27/06/2022 - 20:15

--------------------------------------

Ecco il senso del poeta... si può scrivere per condividere, scrivere per essere compresi, scrivere per scrivere se stessi e soddisfare la propria anima esponendola agli altri così come lei vuole.
Un poeta è tante cose, tante e diverse.
Non si chiede ad egli il senso di ciò che ha scritto, possiamo farlo nostro e leggerci quello che la nostra anima ci suggerisce. Credo che i versi una volta scritti vivano una loro vita particolare e autonoma. In fondo tutti noi amiamo la scrittura in modo eguale e diverso allo stesso tempo e con pari dignità siano essi versi brevi o lunghi o ermetici o chiari e semplici. La vita è questa e rispecchia tutto quello che si scrive, come il battito d'ali d'una farfalla o quello delle ciglia il poeta coglie l'istante, il suo istante e ne fa verso da regalare. Bravissimo Mirko.

Jean C. G. 27/06/2022 - 20:12

--------------------------------------

Marina...

Mirko D. Mastro 27/06/2022 - 19:58

--------------------------------------

Naturalmente, mi riferisco a quanto ha scritto Anna, e alla tua risposta, questo è solo il mio modestissimo parere.
Tu mi hai sempre, sempre regalato grandi emozioni...mi scuso per la lungaggine

Marina Assanti 27/06/2022 - 18:47

--------------------------------------

Questa tua, Mirko, con il giusto titolo non abbisogna di spiegazione alcuna.
A parte che ci sono molte note anche nei classici e non solo nei libri scolastici.
Su altro sito per anni ho letto un autore che scriveva bene, benissimo, ma parlava di turbamenti suoi, incubi, immagini indecifrabili per cui ogni volta che aprivo una sua poesia avevo paura di non comprendere e infatti solo in minima parte capivo, ma non chiedevo spiegazioni.
Lui mi aveva detto di sua sponte che erano ingarbugli della sua anima. Ed era poco letto.
Io scrivo in maniera semplice, piana, scolastica, proprio per risultare chiara e accessibile a tutti, eppure mia mamma non sempre mi comprende.
Io amo capire ciò che leggo e capisco sempre te, Mirko, con le tue dolci, velate immagini. E tu sei Poeta...
vivi con il dolore del poeta nell'anima.
Ma trovo giusto che non si debba aver paura di chiedere... mi scuso, ma trovo assai più bella e particolare questa tua poesia, che condivido, dopo che hai cambiato il titolo.

Marina Assanti 27/06/2022 - 18:35

--------------------------------------

Ti sei spiegata benissimo Anna, e trovo che tu abbia ragione.
Se fossi poeta, non avrei dato spiegazioni... penso.
Ma son mastro(=artigiano)-poeta e quando il mio dire risulta se così si può dire ermetico, mi sento in dovere di condividere con chi si prende il disturbo/piacere di leggermi.
Grazie Anna

Mirko D. Mastro 27/06/2022 - 14:52

--------------------------------------

Secondo me le poesie non van spiegate dall'autore, ma solo recepite nel cuore, in quel caso dico che, la poesia ha fatto centro in me perché lei è fatta per esternare ciò che si ha nell' anima e far risvegliare emozioni sopite in altre anime, la poesia è fatta e scritta per chi la può sentire anche sua. Non credo di essermi spiegata bene, ma..è un mio limite questo.

Anna Cenni 27/06/2022 - 14:30

--------------------------------------

Ottima idea il titolo...
e grazie per quei magnifici versi...
da custodire gelosamente nel cuore

Marina Assanti 27/06/2022 - 12:42

--------------------------------------

Ne sono lieto.
Grazie Maria Luisa

Mirko D. Mastro 27/06/2022 - 11:22

--------------------------------------

Dopo aver letto la tua spiegazione è chiaro anche per me.
Molto spesso il tuo ermetismo si fa presente in alcuni tuoi testi sui quali ti trovi costretto a dover spiegare che cosa ti è passato nella mente mentre scrivevi ... ciò non vuole essere un rimprovero ma bensì una spiegazione in quanto (almeno per me) mi trovo come se ci fosse un ostacolo lungo il cammino che impedisce di continuare verso una chiara comprensione del testo che solo una tua spiegazione può sciogliere.

Maria Luisa Bandiera 27/06/2022 - 09:38

--------------------------------------

Grazie, ora è tutto chiaro.
Un plauso speciale... e un altrettanto speciale grazie, ho visto ora...

Marina Assanti 27/06/2022 - 09:23

--------------------------------------

Siete sempre tanto gentili, care amiche.
Con le ciglia stickers e il joker volevo giocare la carta della finzione, finzione di cui il joker riesce comunque a farne, anche se rabbioso e irridente, sorriso

Mirko D. Mastro 27/06/2022 - 09:20

--------------------------------------

Magistralmente scritta e molto, molto raffinata, anche se sobria, e priva delle tue abituali immagini eteree, fiabesche.
Stile incisivo.
Percepisco un senso di rabbia, non amarezza, ma il riferimento al joker deve avere un significato preciso, come del resto le ciglia sticker, ma è un significato personale, criptato... almeno per me.
Commento quindi la forma e non la sostanza che non riesco a raggiungere,
dicendoti che il tuo poetare eclettico
è sempre gradevolissimo a leggersi, musicale e, come ho detto, elegante...
Serena giornata, Mirko

Marina Assanti 27/06/2022 - 09:02

--------------------------------------

La notte sa molte cose, e cospira con i poeti, e la rabbia va riversata, altrimenti tenersela dentro, poi ti si ritorce contro danneggiandoti.Trovo questi versi di una dolcezza indicibile. Nonostante tratti di rabbia. Anche se in trasferta, vengo a sbirciare.
Mi fa' solo bene.

Anna Cenni 27/06/2022 - 09:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?