Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

00:00...
...Cosa ne avremo?.....
Mese d'Agosto...
L'estate che vorrei...
L' autoritratto...
Fragole...
In punta di piedi...
Tanka...
I binari...
Del tramonto ne fann...
Il peggior danno che...
Il fiore della felic...
Certi pensieri...
LE POESIE NASCONO da...
Canto di dove esiste...
Ombre...
MADONNA INCORONATA...
Sputacchio...
La materia cosmica s...
L\'anima mia è nuda...
NELLA CASA DELL EMPI...
Transumanza...
Certi momenti......
Lo sbaglio di una ro...
Da quell’ultimo (mio...
Nel silenzio ritrovo...
Haiku (1)...
Cammino...
Il temporale...
San Lorenzo...
Vorrei essere un gla...
Meditando...
SICCITÀ...
Sentenza planetaria...
ONDE...
Il denaro è quella c...
La nuit de Aimèe...
Mezza estate...
Acqua 8...
SACCO A PELO...
Lettere filanti...
STELLA CADENTE...
si dice sempre il l...
Storia di un seme...
Il velo del tempo...
Che nostalgia Obama!...
Al mio caro babbo...
Prendi il mio cuore...
Cavaliere errante...
A te...
E i pinguini non vi ...
LUOGHI DEL PAS...
Il rumore della risa...
Versi tersi....
Buone vacanze...
Zio Primo...
Ammonite...
L\' omino di latta...
Tu, la mia vita...
Senza armonia...
Una nota d\'amore...
Inverno...
Ormai è sera......
SCRITTURA AGOSTO...
Compleanno...
Un'altra vita mi ucc...
NEL CUORE DEL MONDO...
Il veliero...
L’uomo del buonumore...
Bella e lucente...
AMO LA SOLITUD...
CLOCHARD...
Tinte tenue...
Nuraghe Losa...
Per i veri amici, co...
Il Privilegio...
Torneranno a cadere ...
La corona di alloro...
Nell'azzurro...
Margherita...
Notte di rugiada e g...
La farfalla di Falco...
LUCE CREMISI...
Gladiolum detto di p...
Avere una mente calm...
MILLE E NON PIU’ MIL...
Polvere di farfalla ...
RICAMI...
Baci casti...
Miseri resti...
Del Sole...
L'ironia della besti...
Trovano posto verso ...
Chi sa e finge di no...
Fiamma...
Soffermati...
Ma quanto tempo......
LA COSCIENZA...
Senza permesso...
Morire senza morte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

For Emy

File di fragole selvatiche
attraversavano la brughiera,
cercando posto tra i viola della lavanda.
Un sentiero e un portone in ferro,
percorrenze senza ritorni
mi accompagnavano per poi abbandonarmi.
Avevo vestiti nuovi e fissavo
un cielo plumbeo striato da grigi nembi,
nel cuore e nella mente l’insensibile suo tocco,
la sua voce oramai eterea e lontana.
Questo ricordo.
E d’esso avrei voluto raccogliere uno stralcio d’erba
e portarlo con me in quel giorno d’aprile.


Era tempo nel pendolo che non scorre mai e io...


Come sempre ero lì
e come sempre incontrai un viandante.
«Posso amico lasciarti un pensiero?»
«Qual pensiero vuoi dunque abbandonare a me?»


Era cosi quel vento bizzarro
che incontravo nel campo dei miei silenzi.
L'aquila nera volava alta
e fra le mani incrociate
stringevo il freddo.
Decisi di non incontrare più il vento,
ma non potevo sottrarmi.
Avrei voluto confidare l'anima a Emy Swonson.
Provai a sussurrare
senza parola, senza conoscere lingua.


Era un giugno dal profumo di malva
e lei riposava davanti a me.


«Ti prego vento amico,
tu che vai fra lapidi di pietra.
Vedi? Emy è sepolta lì...
Portale questo cuore,
non posso spostare il mio peso di morte,
fallo tu che ogni giorno
sei così gentile da fermarti sulla mia tomba».


Tratto dalla silloge poetica “Il mio romanticismo inglese” 2018©



Share |


Poesia scritta il 25/07/2022 - 13:48
Da Jean Charles G.
Letta n.130 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie Geno un abbraccio!

Gian C. G. 27/07/2022 - 12:17

--------------------------------------

Percorrenze che fanno scoprire meraviglie letterarie, complimenti, sempre ci sorprendi con i tuoi capolavori!

genoveffa genè frau 27/07/2022 - 08:25

--------------------------------------

Super abbraccio Marina!

Jean C. G. 26/07/2022 - 20:56

--------------------------------------

Hai un Cuore d'Oro

Marina Assanti 26/07/2022 - 14:20

--------------------------------------

Fiore d'amore da morte reciso, ma che non muore.
E lui che affida al vento il suo messaggio d'amore, affinché giunga a lei che poco lungi riposa.

Aquila Della Notte 26/07/2022 - 08:38

--------------------------------------

Ti ringrazio molto Santa

Jean C. G. 25/07/2022 - 23:28

--------------------------------------

Ho amato ed amo tutt'ora la letteratura romantica inglese, per cui puoi immaginare quanti mi sia piaciuto leggere il tuo testo per il quale ti faccio davvero tantissimi complimenti. Ciao.

santa scardino 25/07/2022 - 22:14

--------------------------------------

Ho amato ed amo tutt'ora la letteratura romantica inglese, per cui puoi immaginare quanti mi sia piaciuto leggere il tuo testo per il quale ti faccio davvero tantissimi complimenti. Ciao.

santa scardino 25/07/2022 - 22:14

--------------------------------------

Grazie ragazze di cuore per tutto e per le bellissime parole al mio testo.
Questi sono testi che fanno parte di scritture da meta '800 e rientrano nel filone dei poeti romantici inglesi a me molto caro soprattutto per la libertà espressiva, per i paesaggi melanconici e per l'andamento prosastico del verso che consente il coinvolgimento delle sensazioni. Vi posso assicurare che quando ho scritto questo testo io ero nella tomba e ciò che trasmetto è quello che ho provato io. Grazie ancora di cuore una serena notte Maria, Marina, Teresa e Anna

Jean C. G. 25/07/2022 - 19:51

--------------------------------------

Incantevole, romantico come solo tanti anni fa la gente lo era!! Bravissimo!!

Anna Cenni 25/07/2022 - 19:22

--------------------------------------

Se ascolti il video, Teresa, ti commuovi ancora di più... ed io non dovrei piangere adesso, appena operata, ma leggere e ascoltare Jean...

Marina Assanti 25/07/2022 - 18:44

--------------------------------------

Vado ad ascoltarti...

Marina Assanti 25/07/2022 - 18:22

--------------------------------------

Molto toccante, situazione che io immagino,una volta defunta anche io ... poiché starò nella stessa cappella, immagino che continueremo a tenerci per mano....mi hai coinvolta e commossa.

Teresa Peluso 25/07/2022 - 18:22

--------------------------------------

Lascio il link per chi volesse ascoltare il testo recitato, grazie.

https://www.youtube.com/watch?v=bmjE0nNXXdw


Jean C. G. 25/07/2022 - 18:08

--------------------------------------

Originalissima e particolare.
Mi ha toccata profondamente, anche per la situazione che presenti... vedo nebbia tra lapidi bianche carezzate da un gelido vento che fa da messaggero fra due cuori...oltre questo tempo.
Meravigliosa... anche i colori e i profumi delle fragole e della lavanda.
Mi è parso di sentire la tua voce recitarla con la tua dolce, malinconica pacatezza.
Grazie, Poeta, complimenti per questo capolavoro romantico...

Marina Assanti 25/07/2022 - 17:19

--------------------------------------

Dolcemente e delicatamente triste e malinconica, quasi una fiaba nella preghiera al vento!

Maria Luisa Bandiera 25/07/2022 - 16:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?