Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

LACRIMA...
Fiori interiori...
Oltre...
Il modo diverso...
La poltrona...
Un freddo gelo...
Giustezza palesata- ...
AMAMI SE VUOI...
Il perdono non è un'...
La lettrice...
FRAGRANZE...
Solo chi conosce la ...
Istanti immortali...
BOLLA DI SAPONE...
Scrivi Andrea!...
Una donna innamorata...
L' anima custodita...
Il sole sulla fronte...
L'INCENDIO NEL CIELO...
Silenzio...
Dolce Ricordo...
Oltre l'orizzonte...
Giustezza palesata- ...
La donna amata,o l'i...
Ti ho rivisto...
SEMPRE PIU' LONT...
Inverno...
Haiku XIII...
Il tempo che va...
Welcome back...
-Haiku-...
Amenità...
Poeta tra le bombe...
Orvieto...
Quando arriva la not...
Una foglia di artemi...
L\'aurora...
AMARTI...
Pensieri d\\\\\\\'in...
Riflessiobe 11 La so...
Se tramontana soffia...
L'alba insiste...
NON SOLO DIARI...
DOLCE CALORE...
Di 14, 13 e 10 anni...
Fermo immagine...
Pagine nere...
Ricordati di me...
I raggi di sole dei ...
Alla fine è solo un ...
Con me stesso...
Tu Sei Leggenda, Ma ...
Al mondo ci sono cos...
Solo gli stolti fug...
Quale goccia di rugi...
Litorali d'inverno...
Ubriachezze...
La quiete del fondov...
La tempesta perfetta...
Ma basta!...
Ho imparato il futur...
In giorni radiosi...
LA VERA BELLEZZA ...
Gaute da Suta!...
La Strega...
L\'UOMO CHE HA DATO ...
Bucce di aurora...
RONDINE...
Haiku 4...
E così sia...
La morte...
Uno sguardo...
SMART...
Il mio tempo...
INGANNI...
Ricominciare...
A mie spese...
Cuori di cartapesta....
Nell'epoca dell'acce...
Sei la mia ragazza s...
COME VA?...
iIncubi...
SENSO MORALE...
Tuareg...
Sono le 19 di una fr...
Il Mastio...
IL DISUMANO (PERL LA...
Ouverture...
Tornerà a posarsi su...
Artù...
RICORDI NEL CUORE...
IL LUOGO DELL’ ABISS...
Ho creato il tempo...
Echi Lontani...
L'AVVOCATO DEL PARTI...
La Pietra...
Partenze...
Briciole di benevole...
Vita...
ELOGIO ALLA SC...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Brezza di mare

La melodia del carillon della
veranda richiama alla mente
una folata sulla rena, intanto
la cordicella sale… a rilento.


Se nessuno tornerà a tirare la cordicella,
il carillon della veranda rimarrà spento.


Si appanna sul dondolo la tua immagine,
pervade la veranda il suono di un pianto.
Figura sul dondolo… torna nitida alla mente.
Ti potrai commuovere, tenendomi per mano.


Lascia che ti mostri coi miei occhi dove hanno
coda le rondini, laggiù siede la brezza al piano.




-ispirata dall’anima scrittrice della poetessa Marina A. con la sua “Quel passero pulcino”



Share |


Poesia scritta il 17/01/2023 - 09:41
Da Mirko D. Mastro
Letta n.163 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti



Marina Assanti 18/01/2023 - 10:45

--------------------------------------

Grazie Mirko, ripubblicherò la poesia erroneamente depennata, si tratta di un elogio a mio fratello pittore e scultore che dipinge creature fantastiche.Grazie ancora.

mario Righi 18/01/2023 - 10:30

--------------------------------------

Buongiorno Mirko complimenti per la tua bella poesia, scusa se utilizzo il tuo spazio ma vorrei conoscere il motivo per cui non è stata accettata la mia ultima poesia, scritta ieri.Mi sembra molto strano, non era mai successo.Grazie

mario Righi 18/01/2023 - 10:05

--------------------------------------

Ti ringrazio Mario

Mirko D. Mastro 17/01/2023 - 19:59

--------------------------------------

Il primo violino suona elegante, accompagnato da viola e violoncello... ma è il secondo violino che permette a tutte le note di accarezzarsi insieme. Ah, quel secondo violino

Mirko D. Mastro 17/01/2023 - 19:42

--------------------------------------

E il carillon ancora suona
il Minuetto di Boccherini

Marina Assanti 17/01/2023 - 19:02

--------------------------------------

Complimenti.

mario Righi 17/01/2023 - 16:30

--------------------------------------

Grazie dalla veranda sul mare dove ognuno di Voi ha contribuito a tirare la cordicella...

Mirko D. Mastro 17/01/2023 - 15:29

--------------------------------------

Struggenza della musica di un carillon che pian piano finisce, svanisce, nel nulla torna senza che qualcuno tirando la cordetta, gli dia ancora un alito di vita.

Aquila Della Notte 17/01/2023 - 15:29

--------------------------------------

Bellissima poesia,dove l'amarezza diventa un gioco, fa sentire un qualche trasporto.

mare blu 17/01/2023 - 15:20

--------------------------------------

Le figure sul dondolo...come le parole sono azione delle ombre,
così mentre svaniscono e riappaiono al suono di un carillon che solo per bimbi non è, ombre nella mente si fissano. Molto molto bella!! Complimenti!!

Anna Cenni 17/01/2023 - 12:12

--------------------------------------

Tu trai ispirazione da un sospiro, una lacrima, un sorriso, un richiamo... un carillon. Sei fantastico! Poesia d'Anima è la tua...

Marina Assanti 17/01/2023 - 12:00

--------------------------------------

Grazie Maria Luisa, ti ringrazio Zio.
Sono io, Marina, a ringraziare te per le emozioni che mi hai permesso di scrivere

Mirko D. Mastro 17/01/2023 - 11:40

--------------------------------------

Sono senza parole... ti ha ispirato davvero molto, ma molto bene la mia piccina per mio fratello e non può che farmi immenso piacere.
Sei una continua sorpresa, Mastro Poeta,
complimenti sinceri... e grazie!
Sono molto commossa...

Marina Assanti 17/01/2023 - 11:02

--------------------------------------

Bravo sicuramente Marina sarà contenta.

Zio Frank Storie del gufo 17/01/2023 - 10:03

--------------------------------------

Bravo Mirko, è veramente bella, c'è proprio tutto in questa ispirazione!

Maria Luisa Bandiera 17/01/2023 - 09:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?