Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

In là piovorno...
Una poesia per Paler...
Se perdo di sostanza...
Chiedo...
Occhi chiari...
Stanotte...
Probabilmente...
LA FANTASIA DI ANA...
Sono Solo Attimi...
Una foto. ...
Nati d'aprile...
RINASCITA...
Con me...
Cimeli...
All'imbrunire della ...
Il suono di un singh...
Cha-cha-cha...
Diavoleto...
Il Garofano...
Abbraccio è avere l...
FAME D' AMORE...
l\'ignoranza...
Il calcio da aprile ...
Passaggio terreno...
Color viola....
Il mio sentire...
30 aprile (Concorso ...
Nonna BaCoN...
Stropiccio e strizzo...
Si fa bruma...
Agosto...
La donna del poeta...
Il coraggio di amare...
Verso l'ignoto...
Sul far nemboso...
Mora...
Non chiudiamo O.S....
LA NOTTE...
Cattive virtù...
Al webmaster Mauro...
La goccia si posa...
Risorto è chi trova ...
Villamar...
Il nuovo giorno...
Quasi a gocciare...
Il dolore non si est...
Il Treno...
AU.F.O...
Vicoli ombrosi...
API...
ETEREO...
La sindrome del nido...
Addio al nuovo giorn...
Ritornare sui propri...
AMORE DOLCE OPPR...
HAIKU 41...
Elfchen...
CANTO...
Quando ti scrivo...
Sa spendula...
Donna senza volto...
In bici per le colli...
Voleva essere un dra...
Còlubri...
Lunedì mattina...
CHE AFFANNO QUEST...
Necessità...
SBAGLIANDO...
Tutto è relativo...
Il rumore dell\'addi...
Commiato...
Si chiude un capitol...
Vittorio...
Versi sul Passaporto...
Nel foyer dell’alba...
Ascolta Cielo...
Incombe il sonno...
Noi l'immenso...
L’ultima goccia...
VOGLIA DI VOLARE...
L\\\'uomo ballerino...
Sedoka - 3...
L'odissea di un poet...
Addio Oggiscrivo...
SUPEREROE...
La dimora dell'anima...
Intonaco battuto a m...
Passo sospeso ( Reda...
Rifiniture...
Resilienza...
PIZZICAGNOLO...
Oasi di scrittura (...
Echi di un Tempo Pas...
Mario...
PAROLE...
IMPENETRABILE OCE...
Ciglia che sorridono...
Il sogno di Anna...
Ipocrisia...
Un Angelo d'erba...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Goccia a goccia

Il vento sgrida
e spinge all'angolo
le
foglie.
Vibrano i vetri chiusi
delle finestre
per disertare
I severi bisbigli.
Alla vista insiste il lago che colora d'argento
mossi riccioli
imprigionati dal breve orizzonte.
Basse
fuggono le nubi
ed aprono
il cielo
alla tigre
che luccica di oro
per vestire
con calde note
quello che poi
era solo
un consiglio.
Aspetteremo
la pioggia e sarà
muta e nuda
per
riflettere silenzi
di altro dove.
Ticchettare di echi assorti
porteranno rivoli di nuova vita percorrendo volti
e cercando il fondo
tra le dita.
Goccia a goccia
fiorirà l'inchiostro delle parole
lasciando ferite
sulle risme di carta
ingiallita.
Scorre adesso
rimpianto per
aver cercato riparo
dal vento
ed aver chiuso gli occhi
al sole.


Share |


Poesia scritta il 10/03/2023 - 21:44
Da Piccolo Fiore
Letta n.219 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


D'accordo con Loris... La prima strofa è bellissima, ma tutta la poesia è bella.

Margherita Pisano 11/03/2023 - 21:54

--------------------------------------

Bella bella.
Prima e terza strofe, bellissime.
Un saluto

Loris Marcato 11/03/2023 - 21:42

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?