Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Caduche fiammelle ac...
SCHEGGE...
Il violino a tracoll...
Coesi e coevi (tutti...
Estate venti ventiqu...
Nel bosco...
Bungei Senryu...
L'albero della vita...
Un capolavoro...
L' anima tòrta...
I savoiardi...
Le persone si lament...
Ci sei solo tu...
Bianca...
Rime libere...
Insigne professore...
LA BELLEZZA CI ...
A fili di refe...
Alghe...
Alcuni dei miei pens...
IL DESIO...
Che macello!...
Il mio necrologio...
Gio Gio...
A Giulia...
PICCOLA CHIESETTA...
In riva al mare...
L'essere umano stolt...
Ilarità e mestizia...
Mi hai dato un bistu...
Come se...
Il di me sguardo...
Come parigine sulle ...
L'amico improvvisato...
Anime in volo...
Fin oltre la cima...
Il Tempo...
Nunc scitote de dubi...
VICINO A TE...
Rosso di neve...
L'innaffiatoio di po...
Mani rotte (tutti i ...
Chartreuse (thème)...
MADRE...
Come aria respirando...
La stanza... La visi...
La libertà dei penta...
L’arcobaleno dell’an...
Ali di cielo...
Rilievi Celesti...
Forse il Mare...
SCI...
Povera sorda...
CORPO DI DONNA...
C\'era il tempo...
Voce e diversi pensi...
La marionetta...
Fenomeni d'autore...
Il mare la spiaggia ...
Demenza senile...
Ecco al mattino...
Nella monotona e cre...
Gairo vecchia due...
Se veramente volessi...
Piscina rionale...
TORNARE A SOGNAR...
Vita mia...
Minimo...
Nell'attimo poetico ...
Se vedi un uomo clau...
Tre rondini per sem...
Trasparenze ( PaT)...
Epilogo...
Segnali nel buio...
Se il giallo-verdogn...
Mèng...
Sotto il sole...
Come una perla bianc...
Una donna...
La scatola del tempo...
Tessere...
L\' AMORE...
AMORE PROIBITO...
Prodotto interno l...
Il fisioterapista...
Nuvole grigie...
Il sacchetto di cori...
L’amore nel cielo...
Il suono della pace...
IMPRONTE...
L'intervista...
E piove così...
Nuovo...
Non aspettarmi...
Comune distonia dell...
Non chiederti MAI co...
Raperonzoli...
Ocraxus (Laconi)...
FATE SILENZIO...
MONOKU 17 SILLABE OR...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



dormire

non lo trova
non più, nelle stanze affrescate d'un taschino
sono così vuote da spengere i colori, trasudano
s’inzuppano di grazia, di memoria, dannatamente vive


forse non lo cerca, oppure non smette di guardarlo
è che gli sta accanto, seduta proprio lì, a un chilometro da lui
nell’abitudine di occhi silenziosi e bui
e teme, teme solo le parole escano traboccanti dal taschino


l’accento sul cammino d’un sorso d’acqua e sale
se precipitasse, atterrito, s’arresterebbe il mare
e lo trattiene tra le gambe, ingoiando farfalle perché non volino i colori
già, come quegli abbracci che intingevano pennelli


dall’altra parte delle cose, albe e arcobaleni
al di là delle stanze spente, solo un orlo scucito


…dormire



Share |


Poesia scritta il 14/05/2023 - 16:33
Da laisa azzurra
Letta n.359 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


grazie Poeti, grazie di cuore

laisa azzurra 21/05/2023 - 17:52

--------------------------------------

Leggerti è sempre un piacere singolare. Stile e poesia rendono le tue parole vive dando a tutto il testo una vera bellezza. Un affettuoso abbraccio Laisa.

santa scardino 16/05/2023 - 21:48

--------------------------------------

Gia
'
Emozioni, continui ad emozionare anche se...ora è perfetto!

Viensigo Di Tendresse 16/05/2023 - 21:30

--------------------------------------

Ti ritrovo..
nelle poesie di un tempo
e in questi versi
e non posso farci nulla se mi emozioni..
ciao Laisa

Francesco Gentile 15/05/2023 - 19:22

--------------------------------------

Proprio ieri ho scritto qualcosa sull'oppressione. È così, ci si perde, ma a volte va bene così.

Anna Cenni 15/05/2023 - 12:28

--------------------------------------

Grazie di essere tornata Laisa, ho sentito la mancanza delle tue poesie .
Ora leggo immagini, bellissime (ingoiando farfalle perché non volino i colori) tutta la poesia è cosparsa di metafore che ben si adattano allo stile del testo dove scorre un sogno oppressivo delimitato dal dormire che apre e chiude il discorso poetico.
Buon inizio settimana!

mare blu 15/05/2023 - 08:45

--------------------------------------

Piaciuta molto la bella chiusa!

Maria Luisa Bandiera 15/05/2023 - 07:17

--------------------------------------

Una volta a casa,
davanti al caminetto
mi sono soffermato a
guardare un lepidottero
sull'ambrogetta
e ho ripensato che da
piccolo le famiglie felici
le immaginavo sedute
intorno a un caffè caldo
col fuoco che scoppietta.
Mentre fuori un vento
gelido taglia l'aria.
Il camino acceso, Venditti nella
radio e vecchie diapositive
che fanno solo un po' soffrire...
e un buon libro da leggere.
Con una foto dal passato
nel taschino del pigiama lascio
alla brace i pensieri che forse
questa notte sapranno dormire.



Mirko D. Mastro 14/05/2023 - 22:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?