Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sui velieri del sole...
La Luna stasera...
Loro, robot...
L'inizio della fine....
Amore sei...
Acrostico...
Insonnia...
Cattiveria...
Ubriachiamoci, uomin...
Amnèsia...
I sorrisi del cielo...
HAIKU N. 10...
L'equivoco...
Chi è veramente ricc...
Il lato oscuro della...
DEAMICISIANA SECONDA...
Cara estate sognante...
Finche'il mondo esis...
VIVERE...
Isabel...
Parlar d'amore...
QUELLA FACCIA OSCURA...
Forse è solo fortuna...
Un giorno prenderemo...
La casa rosa...
Lontano da questa st...
Maremma...
Notte taciturna...
Che strana la vita: ...
L\'ultima...
Inopportuna...
Con te...
Peso specifico...
ad Anjia P. Ettorova...
Felicità...
...difficile...
Una Guancia...
Haiku...
Io l'anima, io il co...
I migliori possono e...
Crociata culturale (...
Ti ricordi luna?...
Il campanaccio...
Haiku T...
Caterina...
DEAMICISIANA PRIMA :...
I magnifici sette...
Notte bianca a San F...
Fragili...
HAIKU n...
Se il mio vivere......
È necessario riparar...
Inquieto pensiero...
il bisogno di te...
Piombo...
DELIRIO.......
Il Tempo Sottrae...
Vita ordinaria...
MALINCONIA...
Eppure la palla di v...
Una bimba mora deve ...
Da una gentilezza, p...
C'è sempre un vento...
La verità, quando vu...
Episodio...
Alcune volte nella n...
unto di femminicidi...
Il mio senso vive so...
Proposte particolari...
Donna Fugata...
IL GRUPPO BASE...
L'amore per la Natur...
Il sole cieco...
e poi, e poi ancora...
Il pane...
VIVERE NEL VUOTO...
L’aprimitili...
Passione di fuoco....
CONVINZIONI...
La stella cadente...
Dove il tempo...
PELLEGRINAGGIO A MON...
L'astronauta e la Lu...
POTEVO IO ESSERE RE...
IL PRIMO AMORE...
Natura...
Sono vecchio...
mondo pazzoide...
VITA SCAPIGLIATA...
Nel bagliore di una ...
CLANDESTINO...
Un figlio ti cambia ...
Enzo Jannacci...
Un'estate al sud...
Vanno gli innamorati...
Notti di luna...
Parentesi...
Il pensiero...
Gocce in cielo...
Quel sussurro...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Frenetica estate 2019

Finalmente estate.


Spiagge folte di ombrelloni e bagnanti. Tutti al mare in un continuo viavai senza accorgersi di una assurda frenesia.


Ma non tutti andiamo al mare. Io mia moglie e le bambine
quest’anno andremo in montagna.


Dirigendomi verso casa incontro un mio coetaneo. Neanche il tempo di salutarci, costui tutto frenetico: “Scusa Sergio, vado di fretta, non voglio perdere l’aereo. “


Finalmente arrivo a casa aspettato da mia moglie: “Sergio, ho appena chiuso le valige. Tu vai a prendere le bambine da mia sorella.”


Nel frattempo in una agenzia di Belluno prenoto due camere
nel Nevegal e cosi finalmente malgrado tutto
freneticamente estate.




Share |


Racconto scritto il 08/07/2019 - 19:58
Da Salvatore Rastelli
Letta n.89 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Bravo, divertente testo...le vacanze possono essere stressanti...
ma, se posso scegliere, preferisco comunque farle!

Grazia Giuliani 09/07/2019 - 18:32

--------------------------------------

SALVATORE....Già impazziti per l'estate...solo che quest'anno è di fuoco in tutti i sensi.
Ciao buon rilassamento!

mirella narducci 09/07/2019 - 10:57

--------------------------------------

Un testo ironico e realistico su come le estati a volte possano essere tutto, tranne che rilassanti...
Piaciuto, Salvatore

PAOLA SALZANO 09/07/2019 - 10:15

--------------------------------------

Complimenti, e freneticamente ti saluto

Mirko (MastroPoeta) 09/07/2019 - 05:40

--------------------------------------

Bello, ironico, hai ragione!!!

Maria Isabel Mendez 09/07/2019 - 00:58

--------------------------------------

Grande Salvatore bellissima poesia

Francesco Cau 08/07/2019 - 22:45

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?