Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Rondini in viaggio...
Virus......
Nel chiuder quella p...
La merlettaia...
HAIKU C...
Un danzare di voci...
Suggestione di Febbr...
L'ETA' DEL CINISMO...
Notte d'inverno...
Due amori all'età de...
IL DUBBIO...
Un giorno finito...
Spiriti protettori...
DANZA DELLA PIOGGIA...
Notti infauste...
Se vuoi sapere a cos...
LE TUE MANI...
La luce dell'univers...
Non fermarti...
Sei tu il mio redent...
Il fiore di Ranchipu...
Decisioni difficili ...
Credevo......
Homo Italica...
Contrappasso...
Inverno...
Attorno alla cera...
Passiamo tempo a pe...
Tanka 28...
Nel ricordo di te...
Ritornando dall'agil...
IL MISTERO DELLA VIT...
Orme...
Come battiti d'ali...
La vera storia di Ce...
IO TI VEDO...
Carnevale...
Persona Amata che no...
persecuzione...
Attacchi di panico...
Un domani...
Quegl’occhi...
Basterà una rondine...
Quando ti vestivi co...
TRAMONTO...
Così...
Il bambino Dawn...
Non posso restare....
UN OTTOBRE NORMALE...
L'impervio sentiero...
Un'altra battaglia...
Fiabilandia...
Trasparenti sembianz...
IL FUOCO...
Filastrocca dello st...
Ipnosi...
Presenza....
Riflesso...
Dedica...
HAIKU B...
IL SORRISO DEL TRAMO...
CONTINUO A SOGNARE...
Guardando il cielo...
Il mare - Il progres...
Cuore d’ippocastano...
Cosmo sfiorito...
Passaggi...
Gianny Mirra...
Un Marinaio...
Dolce...
Mia Luce, mie tenebr...
L’interrogativo del ...
BOCCA A BOCCA...
Il mattino...
Prospettiva...
sbarre...
Cerca altrove...
Giorni senza cuore...
PASSERÀ...
Non era il tuo volto...
Scusa lo sfogo...
La risata del picchi...
Il pilota dei sogni...
le violette...
Appennino...
Terra...
Miriade di stelle...
AMORE PERDUTO...
Tanka 27...
Lungo una strada pol...
15 febbraio...
DISLESSIA...
Anche i virus hanno ...
COME I CAVOLI A MERE...
Amore unico...
La vita fuori...
Percezione...
Per sempre....
Il nostro amore è fi...
Barzellette in narra...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Frenetica estate 2019

Finalmente estate.


Spiagge folte di ombrelloni e bagnanti. Tutti al mare in un continuo viavai senza accorgersi di una assurda frenesia.


Ma non tutti andiamo al mare. Io mia moglie e le bambine
quest’anno andremo in montagna.


Dirigendomi verso casa incontro un mio coetaneo. Neanche il tempo di salutarci, costui tutto frenetico: “Scusa Sergio, vado di fretta, non voglio perdere l’aereo. “


Finalmente arrivo a casa aspettato da mia moglie: “Sergio, ho appena chiuso le valige. Tu vai a prendere le bambine da mia sorella.”


Nel frattempo in una agenzia di Belluno prenoto due camere
nel Nevegal e cosi finalmente malgrado tutto
freneticamente estate.




Share |


Racconto scritto il 08/07/2019 - 19:58
Da Salvatore Rastelli
Letta n.235 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Bravo, divertente testo...le vacanze possono essere stressanti...
ma, se posso scegliere, preferisco comunque farle!

Grazia Giuliani 09/07/2019 - 18:32

--------------------------------------

SALVATORE....Già impazziti per l'estate...solo che quest'anno è di fuoco in tutti i sensi.
Ciao buon rilassamento!

mirella narducci 09/07/2019 - 10:57

--------------------------------------

Un testo ironico e realistico su come le estati a volte possano essere tutto, tranne che rilassanti...
Piaciuto, Salvatore

PAOLA SALZANO 09/07/2019 - 10:15

--------------------------------------

Complimenti, e freneticamente ti saluto

Mirko (MastroPoeta) 09/07/2019 - 05:40

--------------------------------------

Bello, ironico, hai ragione!!!

Maria Isabel Mendez 09/07/2019 - 00:58

--------------------------------------

Grande Salvatore bellissima poesia

Francesco Cau 08/07/2019 - 22:45

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?