Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Come ad Agosto...
Oceano...
L'ECLISSI...
La poesia più bella...
Regalami un cerchio ...
Luna di giorno...
Campo di grano...
PAESE...
Adeline Carabiniere...
Oltre il limite...
Questo amore...
Il distacco in un ri...
Ho sempre avuto paur...
Il silenzio...
SOS...
Sentieri inversi...
Nessuno lo sa...
Solo un filo...
IL PRETE...
MATRIGNA...
La Notte....
HAIKU C2...
Miserere...
Decisioni difficili ...
Esperienza di vita e...
Quando più occhi non...
LE OMBRE DELLE ...
Segmenti sahariani...
Tanka 5...
Zum-zum...
SOGNANDO A OCCHI APE...
Noi (Tanka)...
E poi...
Distacco...
Il Fonte Pliniano (S...
Speriamo in estate...
Ispirazione...
Colori e musica...
Autunno...
Mare a Caorle...
Uniti...
Mistero...
L'Ordinazione...
coscienze orfane...
Gli occhi della mamm...
Endorfine o delle co...
Come nascono i bambi...
Frammenti...
Senza stagione...
Una candela spenta...
LA SOFFITTA DEI ...
Il ricamo...
La bellezza collater...
Ci si perda (la paro...
L'ORA DELLA CENA...
TRENI PERSI...
Tanka 4...
Il sole di Maggio...
In Rima...
Mi piacerebbe ti pre...
LA DITTATURA DELL’AP...
SognoAntropomorfo....
Bosco Verticale a Mi...
La Bugia...
Vivere la vita...
Davanti allo specchi...
Il vento...
Sposa fiorita...
L’illusione...
Natura...
La metempsicosi...
Accusata di non aver...
In alto mare...
Credo che nel mondo ...
Nome di donna...
Fucsia...
HAIKU B2...
Pianificare...
Fugacità...
E Ti Sogno Ancora...
Max Stirner...
Domani senza di te, ...
Vorrei volare come u...
L'ignoranza,che non ...
Tra le tue braccia, ...
VERSO L\' ETERNIT...
Milena e i doni dell...
Elisir...
Los Angeles notturno...
NATURA...
Desiderio...
IL NAUFRAGO...
È l'amore che conta...
Canzone triste...
Amaro...
Un biglietto, come u...
L'isola che non c'è...
Orme sulla sabbia...
TESTIMONIANZA DI FED...
PENSIERI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



la non accettazione del sistema

La non accettazione del sistema
In questo nostro sociale,
tra virgolette, qui da noi,
è un sistema marcio fino al midollo,
e che fa acqua da tutte le parti;
qui,non ti accettano mai per quello che sei,
per te stesso,
con le tue variazioni,
le tue specificità,
le peculiarità;
qui non gli vai mai bene,
pretendono che cambi,
che non sei te stesso,
che diventi e fai,
quello che vogliono gli altri;
è un mondo brutto
e falso,
un tardo impero,
degradato e decadente;
la non accettazione dell’altro,
della persona,
di chi è diverso,
o ha altre opinioni;
è una società italiana,
deludente e da perdere
e da dimenticare,
bisogna fregarsene e
non accettarla.



Share |


Racconto scritto il 07/11/2019 - 02:57
Da stefano medel
Letta n.135 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Interessantissima tematica politico-economica apparentemente difficile da tradurre in versi. Il tuo ardire però, a mio giudizio, ha dato un risultato apprezzabile.

Ernesto D'Onise 07/11/2019 - 14:48

--------------------------------------

Una società con poca cultura produce gli effetti che dici tu.L’Italia che è ricca di cultura storica di arte meravigliosa è un paese dove,dicono le statistiche,si legge pochissimo! La massa con poca cultura è vittima degli istinti più bassi , non filtrati dalla riflessione,e quindi è manipolata da chi ha il potere politico e soprattutto economico.
Di conseguenza il tessuto sociale è respingente nei confronti delle persone sensibili e fuori dal coro.

Anna Maria Foglia 07/11/2019 - 08:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?