Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Finestra...
Treno, mon amour...
Per chi ama la music...
Naracauli...
oggiscrivo...
Un respiro della not...
Aironi...
Stretta a te...
La pena capitale...
Cumuli di pioggia...
Nell'acerbo sorriso...
L'amica alba...
Se la miseria del mo...
L' ALBA DELLA VITA...
Fragilità...
LETTURA ELEGANZA ...
HAIKU D1...
Nebbia e setaccio...
Decisioni difficili ...
Dove le parole finis...
Amare...
Di getto...
Mai la vita appare c...
I giudizi sono sempr...
Paperino non ricorda...
Derealizzazione...
Continua ricerca...
Sanguina il cuore...
Il Filo...
Senza un altro doman...
Me muae (mia madre)...
Dio sole...
Tanka 11...
All'amica ritrovata...
SEI BELLISSIMA...
Carnevale di fantasi...
A che serve tornare?...
LA PIUMA...
Tempo (misura terza)...
Tu, sempre con me...
Tanka 2...
TEATRO DI STELLE...
Sospiri...
AMORE...
Il re del ballo...
L’insegnamento del p...
Dedicata a Giuranna ...
tu esisti...
Ode Nonsense...
AMORE LEOPARDIANO...
Utopica speranza...
Doppio sogno...
Coronavirus ... quel...
Virus...
Dica trentatré......
La pazza...
Tanka 29...
Ci baciavamo...
tempo d'aurora...
Poi pensi di conosce...
Rondini in viaggio...
Virus......
Nel chiuder quella p...
La merlettaia...
HAIKU C...
Un danzare di voci...
Suggestione di Febbr...
L'ETA' DEL CINISMO...
Notte d'inverno...
Due amori all'età de...
IL DUBBIO...
Un giorno finito...
Spiriti protettori...
DANZA DELLA PIOGGIA...
La Casertana...
Notti infauste...
Se vuoi sapere a cos...
LE TUE MANI...
La luce dell'univers...
Non fermarti...
Sei tu il mio redent...
Il fiore di Ranchipu...
Decisioni difficili ...
Credevo......
Homo Italica...
Contrappasso...
Inverno...
Attorno alla cera...
Passiamo tempo a pe...
Tanka 28...
Ritornando dall'agil...
IL MISTERO DELLA VIT...
Orme...
Come battiti d'ali...
La vera storia di Ce...
IO TI VEDO...
Carnevale...
Persona Amata che no...
persecuzione...
Attacchi di panico...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Dio perdona tante cose per un'opera di misericordia.

Alcuni giorni fa ho incontrato un’amica e discorrendo del più e del meno, ad un certo punto mi dice:
Ieri sera hai visto in TV lo sceneggiato su Rai Uno ‘ La guerra è finita’?
Si….le rispondo.
Ti è piaciuto? …mi chiede.
Come divertimento no, ma il contenuto toccante.
Da qui abbiamo iniziato ad analizzare, tutti gli orrori, perpetrati dalla nostra Umanità ( termine improprio) passata e presente.
La storia è piena di orrori, ma quando si parla di quelli a danno dei bambini, il cuore si stritola e piange lacrime amare.
La misericordia, quella a cui si riferiva la Lucia manzoniana,è l’unico appello che gli uomini possono sottoscrivere.
Bambini maltrattati, violentati, malati,affamati, bambini a cui viene dato un fucile per ammazzare i suoi simili.
Bambini a cui si dovrebbe insegnare a rispettare e ad amare attraverso il gioco.
Ed allora io mi chiedo , a parte la sofferenza di una vita rubata, ma che uomini saranno questi bambini, se l’ unico sentimento a cui sono stati abituati è l’odio ?
Forse l’uomo sta cercando di arrivare al fondo perché solo così può sperare di risorgere. Se solo sapesse quanto ci guadagnerebbe ad essere buono, ma dovrebbe averne consapevolezza e fare appello a quel semino di divino che è dentro ognuno di noi.
Tutti noi siamo peccatori,( lo erano anche i Santi), chi più chi meno, ed anche responsabili di quello che lasceremo ai nostri figli.
Il nostro unico vantaggio, almeno per chi è cristiano come me, è quello di credere in un Dio che non giudica, ma che giustifica per fede. Un Dio Padre che perdona i suoi figli, ma ci sono peccati per i quali non basta la misericordia, occorre che l’uomo si renda conto della sua natura, della sua umanità , e del rispetto per la vita umana.
Il mezzo più grande ce lo ha indicato S. Paolo con il suo bellissimo Inno alla Carità/Amore ( ‘Cosa sarei se non avessi la Carità/Amore…’).
Perché così spesso dimentichiamo l’unico comandamento che ci ha lasciato Cristo?: ‘’Amatevi gli uni con gli altri, come io ho amato voi’’.
Oggi siamo bombardati dagli idoli : lusso, denaro, vanità, potere, ma il peggiore di tutti è lo spreco.
Di tutte le ricchezze del mondo la terza parte è nelle mani di poche persone, mentre il resto fa fatica a conciliare il pranzo con la cena.
Non parliamo poi delle guerre ancora in atto, e per cosa poi, per un pezzo di terra o per una egemonia economica che non favorisce nessuno?
Il terrorismo politico ed ideologico, meglio citarlo senza indagare.



Share |


Racconto scritto il 08/02/2020 - 19:12
Da santa scardino
Letta n.123 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Il tuo racconto esprime concetti e valori molto alti, al di là dell'essere cristiani, buddisti, mussulmani ecc. Ogni essere umano ''civile'' dovrebbe essere l'essenza stessa del rispetto verso ogni forma di vita umana e dell'abolizione della violenza e della crudeltà non solo versi i bambini ma verso tutti i singoli esseri umani, uomini, donne di tutte le razze e natura sessuale. Non può esistere rispetto speciale verso una sola categoria umana a detrimento di tutte le altre. Bravissima, ciao

Gianny Mirra 11/02/2020 - 01:33

--------------------------------------

un racconto bello ed interessante che fa riflettere anche un cristiano come me

Alberto Berrone 09/02/2020 - 23:12

--------------------------------------

Fa riflettere il tuo racconto. I tuoi sentimenti mettono in evidenza la realtà più cruda del genere umano.

mare blu 09/02/2020 - 18:01

--------------------------------------

Queste righe, tra l'altro assume quasi un grido di denuncia per questa umanità sofferente trincerata nei confini generati dalla propria ignavia.
Un "mare" magnum di contenuti, infatti a mio avviso il testo esprime e si dirama su molteplici aspetti.
Testo che, secondo me merita un elogio mensile.
Brava, saggiamente competente.
Alla prox!!!

Giuseppe Scilipoti 09/02/2020 - 14:02

--------------------------------------

Ciao Santa, hai pubblicato un componimento attuale, ispirato e riflessivo. Ah, se si potesse inventare la bomba dell'amore e distruggere così tutto l'odio che impera.
"Dio perdona tante cose per un'opera di misericordia." un testo dal titolo che in un certo senso mi appare un aforisma è decisamente chiaro il messaggio nonchè l’intenzione della pubblicazione, lo scritto assume un senso per via di una analisi che condivido in toto e di conseguenza l’investimento di tempo fatto nella lettura viene ripagato.
bene, come ben sappiamo nell'animo umano esistono pulsioni di tipo negative ed orientate sul male, e la storia ci insegna anche questo. La fiction da te menzionata non l'ho presa in visione ma non è escluso che lo faccia in quanto tratta degli argomenti che al sottoscritto interessano molto. (segue disamina)

Giuseppe Scilipoti 09/02/2020 - 14:00

--------------------------------------

Argomenti troppo complicati perchè io posso commentare...terrò però questa tua riflessione come una preghiera da rileggere ogni tanto. Questo è senza dubbio un promemoria per chiunque

Mirko D. Mastro(Poeta) 09/02/2020 - 11:23

--------------------------------------

Grazie di cuore a tutti voi. Buona domenica.

santa scardino 09/02/2020 - 10:56

--------------------------------------

Racconto notevole. saggio. Complimenti
Santa. ancora buona domenica.

Salvatore Rastelli 09/02/2020 - 09:02

--------------------------------------

Racconto interessante, che purtroppo descrive una umanità senza Dio, un'umanità votata agli idoli del potere, che continua a schiacciare i deboli, per l'interesse di pochi.

Teresa Peluso 09/02/2020 - 08:43

--------------------------------------

Nonostante sia agnostico, condivido lo spirito di fondo di questo bel scritto. Tra l'altro invidio chi ha la fede perché trova beneficio esistenziale in queste riflessioni cristiane. Un saluto.

Giacomo C. Collins 09/02/2020 - 08:15

--------------------------------------

Un racconto/riflessione su quello che, purtroppo, succede ancor oggi un po'ovunque nel mondo e la cosa peggiore è che chi ne fa le spese sono i bambini e i ceti più deboli. Son tutti terribili giochi di potere perpetrati da persone senza un briciolo di coscienza ...
Un racconto scorrevole, ben stilato che tocca argomenti importanti!

Maria Luisa Bandiera 09/02/2020 - 08:09

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?