Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il Fonte Pliniano (S...
Speriamo in estate...
L'orsetto (Alzheimer...
Ispirazione...
Colori e musica...
Autunno...
Mare a Caorle...
Uniti...
Mistero...
L'Ordinazione...
Sensazioni notturne...
L'emozione è la lacr...
coscienze orfane...
Gli occhi della mamm...
Endorfine o delle co...
Come nascono i bambi...
Rosa ribelle...
Ciliege rosse...
Frammenti...
Senza stagione...
Una candela spenta...
LA SOFFITTA DEI ...
Il ricamo...
La bellezza collater...
Ci si perda (la paro...
L'ORA DELLA CENA...
TRENI PERSI...
Tanka 4...
Il sole di Maggio...
In Rima...
Mi piacerebbe ti pre...
LA DITTATURA DELL’AP...
SognoAntropomorfo....
Bosco Verticale a Mi...
La Bugia...
Vivere la vita...
Davanti allo specchi...
Il vento...
Sposa fiorita...
L’illusione...
Natura...
La metempsicosi...
Accusata di non aver...
In alto mare...
Credo che nel mondo ...
Nome di donna...
Fucsia...
HAIKU B2...
Pianificare...
Fugacità...
E Ti Sogno Ancora...
Max Stirner...
Domani senza di te, ...
Vorrei volare come u...
L'ignoranza,che non ...
Tra le tue braccia, ...
VERSO L\' ETERNIT...
Milena e i doni dell...
Elisir...
Los Angeles notturno...
NATURA...
Desiderio...
IL NAUFRAGO...
È l'amore che conta...
Canzone triste...
Amaro...
Un biglietto, come u...
L'isola che non c'è...
Orme sulla sabbia...
TESTIMONIANZA DI FED...
PENSIERI...
Respirando l'aria...
Vorrei chiederti...
Shot down...
Dentini bianchi...
Sentiero interrotto...
Voglia di scrivere...
shhhh...
L'attrazione fisica ...
Vortice...
HAIKU A2...
Spiragli di luce...
Qualcosa è stato...
Sulle rive del nostr...
RIPARTENZA...
LUNA DEI FIORI 2020...
Ho dimenticato...
Bella Viola...
Chi rimane fanciullo...
Si fa giorno...
Haiku T1...
La storia delle decl...
IL TEMPO PER OG...
Ho bisogno di te...
Violetta...
Vicini vicini...lont...
I passerotti...
Caramelle...
Eco...
Un filo d'aurora...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Amanuense

22 marzo 2020


Ora
che il ronzio meccanico insistente e fastidioso si sta via via ammutolendo dopo la protesta con uno spaventoso stridore di metallo torturato, come se una serie di ingranaggi si sistemasse al proprio posto, ora che il mondo si è fermato e siete tutti isolati nelle vostre case ho pensato di scrivere una lettera a ognuno di voi per spiegarvi, almeno in parte ve lo devo, il motivo di tutta questa assurda situazione.
“Mi scuso per il poco preavviso ma non mi è dato far sapere quando arriverò, in che forma o forza mi presenterò a voi. Perché sono qui!? Diciamo perché ero stanco di vedervi regredire anziché evolvervi, di come rovinate il pianeta e vi rapportate l’uno all’altro, delle vostre violenze e i pregiudizi. Dei soprusi. Stanco del poco tempo che dedicate a voi stessi e alle vostre famiglie, e ai vostri figli. Della vostra superficialità. E stanchissimo della mancanza di comunicazione nelle vostre vite. Dei governi che vi dovrebbero rappresentare e dei morti ammazzati per una partita di calcio.
So che con voi sarò duro, forse troppo, ma non guarderò in faccia nessuno. La mia azione vi costerà vite, ma voglio che capiate una volta per tutte che dovete cambiare per il vostro bene”.
C’è bisogno che comprendiate “tutti i limiti della società in cui vivete perché possiate eliminarli, così ho voluto fermare tutto perché capiate che dovete indirizzare le vostre forze verso l’unica cosa che davvero conta. La vita, la vostra e quella dei vostri cari. Così che possiate apprezzarla e condividerla. Capire quanto è importante un abbraccio, il dialogo, una stretta di mano. Una serata tra amici, una passeggiata in centro o una corsa all’aria aperta. Da questo deve ripartire tutto.
Vi ho dimostrato che le distanze non esistono. Ho percorso chilometri e chilometri in pochissimo tempo, e senza che voi ve ne siate accorti. Io sono di passaggio, ma i sentimenti di collaborazione che ho creato tra di voi dovranno durare…
Vivete le vostre vite semplicemente. Camminate, respirate e fate del bene. Godetevi la natura e rispettatevi.
Quando festeggerete, io me ne sarò appena andato. Ma ricordate di non essere persone migliori solo in mia presenza”.
Addio,
Covid-19



-ho voluto condividere con voi, dopo averne parlato con Dio, un video apparso qualche giorno fa. Volevo “sentire insieme” quello che io ho sentito dentro ascoltando la voce nel virgolettato



Mirko D. Mastro




Share |


Racconto scritto il 29/03/2020 - 07:12
Da Mirko D. Mastro(Poeta)
Letta n.196 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Hai espresso egregiamente la tua idea sulla situazione Covid-19 con un altruista e ottimista interpretazione del tutto. Una lettera che non fa una piega e di cui, come si dice sempre dopo ogni tragedia, la vita ricomincia e si rinnova. Bravo, molto piaciuta, ciao

Gianny Mirra 31/03/2020 - 00:08

--------------------------------------

Mirko questo testo è fonte di dibattito.
Il tempo dirà se tutto sarà fagocitato con quella cinica velocità che ha caratterizzato gli ultimi decenni o se si riacquisteranno valori fondamentali, dipenderà dalle persone, ci sarà l'uno e l'altro...
Non conosco il video a cui ti riferisci,lascerei comunque lo spazio alla scienza, al senso civico e alla volontà di migliorarsi che ogni individuo dovrebbe coltivare...
Bravo Mirko, grazie!

Grazia Giuliani 29/03/2020 - 17:24

--------------------------------------

Grazie a te Mirko per la tua esaustiva risposta... la mia considerazione era più rivolta
a tutto quello che sta girando in questo periodo così diverso... una sorta di meccanismo strano, dove ognuno cerca e dice la sua e non sempre è condivisibile!

Margherita Pisano 29/03/2020 - 16:56

--------------------------------------

Un racconto spaziale come solo tu Mirko puoi scrivere, un grazie dal più profondo del cuore per questo immenso messaggio, dentro questo tuo racconto, che condivido pienamente e speriamo proprio che una volta finito tutto questo (e speriamo che finisca veramente!) gli esseri umani abbiano imparato la lezione di vita che questo virus sta dando tanto duramente. D'obbligo 5 *****

Maria Luisa Bandiera 29/03/2020 - 16:52

--------------------------------------

Margherita grazie per essere intervenuta. L'unico senso divino che ci vedo è il mio confronto con Dio dopo aver ascoltato il video. Il resto sono riflessioni mie profonde. E un'ipotesi di invidia da parte di un amanuense nel riportare qualcosa che ritengo geniale. O almeno mia l'invidia come scrittore

Mirko D. Mastro(Poeta) 29/03/2020 - 15:52

--------------------------------------

Al riguardo posso esprimere la mia idea, già espressa al momento che qualcuno tra gli amici mi aveva inviato il video, con le parole che qui tu hai riportato testualmente. Forse è stato creato per riflettere, e ci sta, ma non condivido il senso Divino...anche perché qui c'è solo la mano dell'uomo! Per il resto apprezzo tanto l'abbraccio di un amico!

Margherita Pisano 29/03/2020 - 15:29

--------------------------------------

Temo abbiate, ahimè, ragione Leo...tu e Leopardi.
Giacomo grazie, sempre gentile. Sai, i voti credo siano un po' come il gioco delle parti. Per risponderti, sicuramente un attestato di merito. Non ho mai nascosto di apprezzare il tuo modo di scrivere. E ti dirò, anche spesso il tuo pensiero. Il mio stile di scrittura e il tuo sono talmente diversi che non accorgersene sarebbe da ciechi. Il tuo è consolidato dall'esperienza, sempre eterogeneo su una linea di livello altissima. Mentre io fino a un po'di mesi fa non avevo scritto altro che poesie. Buon pomeriggio autori

Mirko D. Mastro(Poeta) 29/03/2020 - 14:17

--------------------------------------

Sempre più bravo...c'è qualcuno che rema contro, almeno nei voti? Peccato! Lo sapevi che alcuni ti avevano scambiato per il sottoscritto? A tuo parere: un'offesa o un attestatao di merito. Ciaociao.

Giacomo C. Collins 29/03/2020 - 13:35

--------------------------------------

C'è un refuso nel mio commento:
conto, non conte!
Buone cose a tutti e tutte!

Leo Pardiss 29/03/2020 - 13:14

--------------------------------------

Positivismo che si perderà nel buio della memoria collettiva, nessuno "rinuncerà" al proprio egoismo.
Mi spiace ma questo è il mio pensiero, seguendo quello di Leopardi, la Natura se ne frega del destino dell'Umanità mentre l'Umanità pensa di esserne padrona.
Uno sbaglio enorme del quale ci renderemo conto solo quando rendersene conte sarà fuori tempo massimo.

Leo Pardiss 29/03/2020 - 13:11

--------------------------------------

Ti avevo dato 5*,ma non le ha prese tutte

Anna Maria Foglia 29/03/2020 - 11:09

--------------------------------------

Ogni essere umano contiene sia aspetti”positivi” che “negativi,in quantità e qualità diversa l’uno dall’altro.Poi le variabili diventano incalcolabili in relazione al numero degli abitanti del mondo e del numero delle relazioni tra di loro.Quindi i comportamenti sociali sono dettati da un numero di variabili che non possono essere tenuti sotto controllo da un’unica sensibilità condivisa.Il coronavirus sta seminando morte in tutto il mondo e gli stati stanno adottando misure simili.Visto che c’è un impatto mondiale sono convinta che dopo ci saranno una serie di mutamenti comportamentali a livello mondiale.E alcuni saranno positivi....ma la natura umana non può cambiare più di tanto in un così breve lasso di tempo.Ti chiedo scusa per la prolissità.

Anna Maria Foglia 29/03/2020 - 11:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?