Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

HAIKU E...
SENZA TITOLO...
A passo lento...
Sussurro...
Irrequieto sognare...
Nel giardino tutti c...
Il sogno.......
Contemplazione...
AL FARO...
scriverEsistere...
Vuoto...
I babbaluci...
Andiamo...
Per te...
RITORNO AL PASSATO -...
Sparse...
Clair de lune...
Cercano ovunque Most...
Cos'è l'amore...
Lorenza s'attiva (se...
SE CI PENSI…...
L'ultimo tocco di qu...
PALLIDO IL SOLE FORS...
Cinquant'anni d'amor...
L’Alba del Serafino ...
Giorgio...
In deserti dell'anim...
Il messaggio...
viola...
LE BOLLE DI SAPONE...
VIGNA...
Il cecchino...
Un mare verde...
ALLA DERIVA...
Obsolescenza...
Forse...
La tela...
ORA SO...
TROVARE LA FELIC...
Soltanto fortuna...
LA MORTE NEL CUORE...
Tra una carezza ed u...
INADEGUATEZZA...
L'usignolo malato...
Alpi...
STELLA...
Bisogna esercitare g...
Spot Lemondrink...
Dal mio giardino...
Ancor ti mostri all'...
La Historia Oficial-...
La dea bendata non c...
Memorie antiche...
Ho bisogno...
Luna...
UN FULMINE A CIEL SE...
GRAZIE ALL'AMORE......
MA CHE COLPA ABBIAMO...
Ritrovarmi...
Chiedi all'universo ...
Sognando gli aquilon...
Il simbolo dell'appa...
Chi pensa che, per e...
Isola che non c'è...
La cultura dell'amor...
E VIENE SERA...
INCOMPRESO SCAPIGL...
Notte...
C'eravamo tutti....
Prologo...
Senza nessuna cura...
NOI...
Suggestioni campestr...
LA LUNA...
Luna...
Afflato di luna...
In mezzo al gelo...
L’Alba del Serafino ...
Mai Nato...
Presunzione...
Le fou...
Le donne di Boldini...
ACQUA e VITA...
Mi sveglio......
Qui ed ora...
Aquilone...
Sei...
L' essere umano è ab...
Lo specchio...
Spazi incompresi...
Sogno...
FRANCOBOLLO...
Come quando piove...
Sul nascere dell'inv...
C’era un volta…...
La Bimba...
VENDESI APPARTAMENTO...
Tutto in un pensiero...
RICORDANDO MIA ...
La mia fantasia è il...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Piccola lezione di sfoggio, mistificazione e sfiducia

La leggenda vuole che Charlie Chaplin si classificò terzo ad un concorso per sosia di Charlie Chaplin.
Ora, non so quanta dimestichezza sia diffusa con i cosiddetti numeri di Erdos o con il rapporto dei numeri Erdos-Bacon; vi basti sapere che B. Reznick possiede un numero di Erdos-Bacon pari a 3, mentre lo stesso Erdos si attesta a 4. E Bacon? Al momento non possiede un numero di Erdos ma non possiamo escludere che in futuro collabori con chi ha un valore Erdos di 1, giungendo così a 2, totalizzando un numero Erdos-Bacon pari a 2, valore impossibile da battere.
Sembra una barzelletta, ma Bacon ha il potenziale per essere "più Erdos" di Erdos, almeno in rapporto con Bacon.*
La lezione? Be', è ovvia: storci sempre il naso quando qualcuno dichiara di essere se stesso perché la casistica e la matematica dimostrano che ciò è possibile in un ristretto numero di casi, c'è più degli altri in noi e di noi negli altri di quanto possiamo immaginare.
Vorrei chiudere con una citazione di Bubba dal film "Forrest Gump": "sai perché la nostra società funziona? Perché ognuno si prende cura dell'altro".
Un mondo migliore è possibile solo se creiamo legami che vanno oltre le semplici connessioni o, se preferite, ci mettiamo davvero in rapporto con gli altri, chiedetelo a Bacon.**



*crf. Simon Singh, "La formula segreta dei Simpson", cap. 5, 2014 Rcs Libri, trad. Carlo Capararo. (Autore molto serio di cui ammiro il grande lavoro).


**Lo ammetto, ho leggermente mistificato i risultati aggiungendo una considerazione morale ai dati (ammantandoli con parafrasi di citazioni di Bauman e Goleman); se mi avete dato ragione, questo dimostra ancora una volta quanto sia facile manipolare le opinioni; se mi avete dato torto, questo dimostra come sia facile creare un flusso di reazioni utilizzando la cosiddetta logica fuzzy (dove il paradosso del mentitore assume un valore di verità pari a 0,5 su una scala che và da 0 a 1).
Se non ci avete capito una cippa è perché ho creato una sottile confusione controllata che disorientasse il lettore fin qui, un po' come avviene nei comizi elettorali, dunque nessuna colpa.
Se avete letto fin qui, avete dimostrato quanto sia semplice catturare l'attenzione con l'uso di una chiave interpretativa binaria, tipo o è così o è cosà, facilitata dal disorientamento indotto e dalle credenziali pseudo-scientifiche addotte (troppi riferimenti, eh?!)
Naturalmente è possibile che abbiate intuito tutto subito, in questo caso voto 10+.***
Ora, vale per l'esempio ma anche per tanti altri ambiti, se parlassimo con un economista che usa solo un puro linguaggio tecnico, capiremmo davvero quello che sta dicendo o penseremmo che ha qualcosa che non vuole dirci?
A tutti noi il beneficio del dubbio, in fondo la vita è un'avventura.
Scusate il tempo di queste ovvietà e facciamoci una kafkiana risata.


***trucco comunicativo di retorica: di sicuro non sono la persona adatta a distribuire voti, ma la gratifica che avete ricevuto mi ha riconosciuto implicitamente la possibilità di farlo;
un po' come festeggiare il nuovo ponte di Genova dimenticando l'incuria e il potenziale criminale delle stesse istituzioni che hanno lasciato che la tragedia avvenisse, in questo caso gratifica=scurdammec' 'o passat', cioè g=sop(in inglese pronunciato säp, "contentino").


Ed ecco per chi votare alle prossime elezioni:...




Share |


Racconto scritto il 03/08/2020 - 13:07
Da Filippo Di Lella
Letta n.84 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?