Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il coraggio...
VACCINO...
Bambino...
FRONTIERA...
LA NATURA E\' ...
AURORE...
Nuovi mondi nei prob...
Giovedi...
Il vero benessere in...
Ieri, oggi...
IL BUIO NELLA STANZA...
Ventitré Giugno 1964...
Dietro la tenda...
Evaporato in una nuv...
Tormenti tragicomici...
Copèrta di foglie (u...
In palla...
Resta con me......
ULTIMO SALUTO...
Amore, in pratica...
Costiera...
QUANDO NON E' ...
Coccole primaverili...
I viaggi del sole...
Non c’è luce se l'...
Un fragile tappeto...
Le Chiavi del Destin...
Nizzarda...
La fata Nina...
Raccontami di quando...
Icaro...
Orizzonte...
Il mio primo e grand...
Modella di uno splen...
Non smetteranno mai...
Mio cuore...
Dita di bambina...
LA SECONDA OPPORTUNI...
SCRIVO PER VOI...
SEI NEL MIO SO...
Maestro...
A ritroso e in avant...
La farfalla...
Sulfinia...
Universo blu...
A MAMO MIO AMICO DI ...
Haiku 27...
Non sappiamo nuotare...
La vera conoscenza s...
Con una pennellata v...
Verso...
Il cassetto dei rico...
Lettera di un alunno...
Orizzonti...
Imitando Guccini...
il bacio della luna...
Notte infernale...
LA MARIONETTA...
IL PESCIOLINO ROSSO...
Che botta!...
Dall'homo sapiens (p...
Una nuova conoscenza...
La Vita...
Discernere...
Addio...
Vorrei...
A FAVORE DI VENTO...
Giugno 2021...
Cuoreremita...
Odore di foglie bruc...
Non scomodate DIO...
La felicità non va c...
Artigli...
ELEMENTI...
UN FOGLIO UNA ...
IL SETTE LUGLIO DEL ...
La solitudine dell'a...
Tanka 20...
Centosessantasette s...
Ricordi d’estate...
La suora di Vigevano...
Prima che arrivassi ...
Solitari addii...
Da riproporre...
Caffè e impressioni...
Una sola gioia...
Le parole son l'onda...
Richiamo dell\'Eden...
DIDATTICA RAVVICINAT...
Per mano...
Giglio di mare...
POLPETTE...
le stagioni della vi...
Poesia...
Guccini Presidente...
EMOZIONI E SOGN...
Il profumo dell'atte...
L'ultimo libro...
Un avvocato , un sov...
Chiederò mare in bur...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Forza Italia!

Ci stiamo accorgendo noi,italiani, che col passar del tempo con i pochi soldi che ci rimangono in tasca moriremo di fame? Ahimè, che questo non succeda! Ma, dato che molta gente ha perso il lavoro a causa di questo Covid (o presunto Covid) e che purtroppo non potrà più riprendere a lavorare, si trova quindi alle strette economiche.
Allora adesso io dico " perché non lottare per avere il diritto al lavoro?". È un diritto del cittadino lavorare, perché se non si ha soldi per comprare da mangiare e le medicine per curare la propria salute, allora la situazione diventa molto ma molto drammatica.


Ci stiamo accorgendo noi italiani che questo governo vuole opprimere la nostra libertà? Noi siamo diventati schiavi, non siamo più liberi.
Allora io dico "perché non lottiamo per riprenderci la nostra libertà? Ci piace forse rimanere schiavi? Ci piace essere sottomessi?" Lottiamo quindi per riavere la nostra libertà.
Festeggiamo quando saremo liberi e non adesso che non c'è niente da festeggiare. Lottiamo allora per i nostri diritti: la libertà e il lavoro.


Noi stiamo diventando come foglie secche che si stanno per staccare dall'albero. Ma è ormai primavera e noi dobbiamo rinascere come la natura.


Forza Italia! Riprendiamoci quello che ci hanno tolto.




Share |


Racconto scritto il 04/05/2021 - 20:13
Da Alberto Berrone
Letta n.132 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Buonasera Alberto,
in effetti l'Italia anch'essa fa parte del mondo e in esso più di qualcosa sta andando per il verso sbagliato, cosa ancora più grave si ha la sensazione che si vuole tornare ancora più determinati di prima nelle storture una volta vinto il covid. E' chiaro che ci vuole una presa di coscienza, io ho incominciato con l'essere il cambiamento che desidero nel mondo. Grazie per le tue riflessioni che trovo oltremodo giuste e pertinenti al drammatico momento attuale.

Paolo Ciraolo 05/05/2021 - 19:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?