Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Rosso cuore...
Stolta malinconia...
Caro babbo...
Insieme fino al mare...
Luna...
La vanità è causa di...
Alfa, beta, gamma e ...
La stanza che aspett...
Nel sottobosco quand...
Una via d'uscita...
LA DEBOLEZZA DEL...
INNO ALLA SHOAH Lacr...
Siamo atomi strettam...
je ne savais pas...
FINALMENTE IO...
IN QUEL DIVINO VOLER...
È solo una sera d’Au...
SCORCI...
La Laguna...
Vite da guerra...
Come carne viva...
Porto i tuoi sogni c...
L'impercettibilità d...
Cielo d'ottobre...
STELLE E SOGNI...
Miss Spring...
Arriva sempre l'ora ...
Negli occhi di una m...
Al Buio...
Stancamente...
Voglia di volare...
First Time...
Il ballo dell'ombra...
Donna...
Il tempo non passa m...
PANETTONE STRADALE...
Un'avventura...
Gretchen...
FOGLIA IN AUTUNNO...
Ultima volta al civi...
I pensieri...
Preferisco...
Non giudicare le per...
L' ARTE DI AMARE...
Il movente...
Letture leggere...
In un combino Creati...
AUTUNNO...
Ad altri insegna il ...
Gabbiano...
La copertina d’ocra ...
Nove Ottobre ‘sessan...
Distrazione...
La foglia...
SOGNO E DESIDERI...
Presso la fonte anti...
Fiammella delicata...
IL GIOVANE SAGGIO...
La speranza....
La scrittura, la mus...
Donna fugata...
Il mio pensiero...
Il profumo dei giorn...
Una Voce...
Solitudo...
La notte scorsa...
Fuori piove...
Dal canestro su per ...
Nuvole...
Poesia su tela bianc...
AUTUNNO...
LA CASA DEL SEGRETO...
Girotondo...
MANIFESTO FUNEBRE...
Il Dolore...
AFRICA...
Le giuste attenzioni...
Voglia di castagne...
USURAI...
Haiku D'autunno...
Passaggio a livello...
Piccoli vortici...
Notevole...
Olfatto...
Aspettando una lacri...
Ci sono poveri che r...
Soltanto allora...
IL POST PANDEMIA...
Nascita, vita, morte...
Un Attore, un Dottor...
Immaginario sentire...
BAGLIORI DI SPE...
Malinconia d’autunno...
CASTELLO...
Tutto tace...
Desidero il pensiero...
BREVE...
Chiedo venia...
Haiku...
La signora in bianco...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Gretchen

All'edicola sul viale Carducci, all'epoca dei mini assegni, tra fumetti e figurine dell'album dei calciatori, potevi incontrare Margherita.


Aveva l'aria di una barbona che andava in giro accompagnata dal suo vecchio carrello per la spesa.
Capelli molto sale e pochissimo pepe ed una andatura dolorante e dondolante. Attaccava discorso con i clienti dell'edicola ma non per chiedere soldi, solo per parlare dei suoi piccoli e grandi malanni, con frasi un po' ironiche e amare; “parlava in tedesco e latino, parlava di Dio e Schopenhauer”.
Trai vestiti logori, traspariva la traccia di antichi fasti.


Risparmiava novanta lire sulla spesa per potersi permettere, prima di congedarsi, di comprare “Il Corriere della Sera”.




Share |


Racconto scritto il 12/10/2021 - 09:19
Da Glauco Ballantini
Letta n.127 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Glauco ho letto con grande interesse e mi ha fatto molto piacere la tua spiegazione. Ti ringrazio tanto

Mirko D. Mastro(Poeta) 13/10/2021 - 15:56

--------------------------------------

La base è una persona conosciuta, le influenze sono gucciniane (il frate) del poeta Olindo Guerrini (la lirica Gretchen), il film Umberto D di de Sica (il vecchio professore).
Dopo una prima parte descrittiva della realtà presente si passa al suo passato che si accenna con le due frasi della storia passata.
Il finale è una sorta di sintesi hegeliana. Il passato ed il presente si coordinano per la sopravvivenza del SE e la dissonanza si ricompone. In una condizione non rosea, tuttaltro, rimane comunque se stessa, sacrificando una parte delle sue possibilità economiche non eccelse, per mantenere la stima di se stessa e ricordarsi chi è non abbrutendosi alla sola sopravvivenza ma continuando il suo interesse per la vita (compra il Corriere della sera).

Glauco Ballantini 13/10/2021 - 09:15

--------------------------------------

Grazie dei commenti, per rispondere a Mastro poeta in effetti c'è molto altro. Questi racconti in 110 parole vogliono essere proprio una occasione per farsi in proprio la storia. Sono una sorta di soggetti che in molti casi possono essere ampliati a piacimento per immaginarne una storia.
In Gretchen ho messo molte infornmazioni, forse troppe. C'è l'epoca dei fatti (i mini assegni) l'età del soggetto che descrive (figurine e fumetti) la descrizione fisica del personaggio. Poi quella della storia non raccontata. Poteva essere una ex professoressa di liceo di filosofia (Dio e Scopenhauer) o di lingue o di latino oppure una nobile decaduta (vestiti lorori e antichi fasti)...

Glauco Ballantini 13/10/2021 - 08:53

--------------------------------------

In poche righe una storia, una vita...
Ho trovato splendido e coinvolgente questo racconto, e mi ha molto incuriosito il titolo: Margherita in tedesco, o c'è dell'altro...

Mirko D. Mastro(Poeta) 13/10/2021 - 07:34

--------------------------------------

Pubblicazione consigliata per chi ha voglia di leggere qualcosa di scorrevole e non impegnativo, giusto per rilassarsi in un minuto circa di lettura, magari traendone parallelismi o rimandi con delle/dei simil Margherita che abbiamo conosciuto o che conosciamo, ad esempio onnipresenti in un bar, in una rosticceria... in un'edicola.

Giuseppe Scilipoti 12/10/2021 - 23:52

--------------------------------------

Un racconto interessante, misurata ma ben delineata la figura di Margherita di una certa autenticità e genuinità. In proposito,
contributi decisivi provengono sia dal ricordare piuttosto bene la dimessa signora e sia dalla proverbiale scrittura di Glauco Ballantini.
La chiusa... é da "prima pagina."
(segue)

Giuseppe Scilipoti 12/10/2021 - 23:52

--------------------------------------

Che bel ritratto di donna. Inusuale credo per quei tempi. Ancor più per i nostri.
Complimenti e saluti.

Ralph Barbati 12/10/2021 - 12:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?