Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La pazza...
HAIKU M...
Basterebbe ascoltare...
VERDE...
Specchio...
Alle labbra della no...
Ti aspetto...
FLOTTE DI PENSI...
Attimi d'incanto...
IL PIGIAMA DELL'OSPE...
Luce...
HAIKU 2...
Che pacchia!...
Suggestiva...
Caricare le parole ...
Tutti di corsa, in u...
Da dietro le grate...
Il vento della vita...
Lorenzo il Bislacco...
Verrà quel giorno...
Gabbiano Nel Blu...
Salmastra...
Carta che ride...
La sensibilità è una...
Cerchiamo...
Vista sul golfo di T...
Nebbie...
Val d’Ultimo....
Dolce luna...
RISURREZIONE E S...
Haiku 12...
Chi pur nell'ira la ...
Conte e il topo assa...
Cielo incommensurabi...
Il Consenso...
I capricci della scr...
Il lento fluire del ...
LUNA...
Un tempo...un mondo....
Punti di vista...
Come un randagio...
Post meridiem...
SCRIVERE LIBERA D...
PROGETTO ESTETICO (C...
Le chiavi del paradi...
GROVIGLI DI SOSPIRI...
NeRA...
La realtà percepita ...
Haiku...
La calunnia...
A TUTTE LE DONNE...
L\'unica verità...
Questo è il Natale...
GENTILEZZA...
IL MITE PORTINAIO...
Conserviamo la genti...
HAIKU 1...
Femminicidio...
Far del giorno...
La luce vince l'ombr...
GRIDARE MI FA BEN...
Scegli la Vita...
Sole o pioggia?...
DOVE FINISCE IL CIEL...
C'era una volta il r...
Colmi...
Un sogno anelato...
Le domande di Nicola...
Dove tutto ebbe iniz...
n° 28 (R/P)...
Oggi scrivo di te...
Il green pass cultur...
La malinconia è una ...
Ci sono sogni che mu...
Leggera...
Qual è la nazionalit...
Altrove ......
IL TEMPO FATTO ...
La panchina di front...
Un solo attimo...
Poi...
Guardo l'acqua......
L'altra metà del Cuo...
Lunghe passeggiate t...
Anima mia...
Creare, immaginare, ...
L'attimo dopo...
Sul bordo di un terr...
Gino...
PROGETTO ESTETICO (C...
Il mio tempo...
n° 24 (R/P)...
Una sera in Plaza de...
Ci amavamo...
nulla...
Ignoto pensiero...
Le tue parole...
Luminarie ingannatri...
Non voglio che il tu...
IL TEMPO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Magnus

Magnus, il pastore tedesco della famiglia Moretti, da tempo assai malconcio, si avviò stancamente all'interno della cuccia. Un profondo senso di stanchezza lo colse, fino a che si assopì. 
Quel sonno fu dolcissimo e breve. Al risveglio, si accorse con stupore di non avere più addosso l'odioso collare. Alzò rapidamente lo sguardo e scorse qualcosa di luccicante volare sopra il cielo color turchese per poi planare in un punto non molto lontano. Magnus, scodinzolando allegramente, cominciò a correre in quel giardino straordinariamente bello, per cercare l'oggetto dalla forma arrotondata avvistato poco prima.
Rallentò la corsa dinanzi a uno specchio d'acqua, il cuore gli batteva per l'eccitazione, con la lingua di fuori per cotanta spensieratezza.
Un angelo lo chiamò per nome e gli lanciò una luminosissima aureola a mo' di frisbee. Magnus, ai bordi del lago cristallino, spiccò un gran balzo e afferrò al volo quello che ormai era diventato il suo nuovo giocattolo, riportandolo a quell’essere celestiale, prontissimo a ripetere il gioco. 
Magnus è finalmente libero di vivere e di giocare nel Regno di Dio.



Share |


Racconto scritto il 02/11/2021 - 20:41
Da Giuseppe Scilipoti
Letta n.142 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Cara Anna, cinque stelline piuttosto al tuo commento e alla tua testimonianza corredata di amore per gli animali.
Il tuo amatissimo pastore tedesco, a quest'ora sicuramente si sta divertendo un mondo, anzi un Paradiso. Sì, un giorno vi ritroverete.
Felicissimo poi che giudichi bellissimo il mio componimento, il tuo parere mi spinge a dare il massimo per i lavori successivi.
Un abbracciollo!

Giuseppe Scilipoti 22/11/2021 - 18:08

--------------------------------------

5 stelline...ho avuto un pastore tedesco che salvai da morte certa in un canile...dicevano fosse cattivissimo e volevano gasarlo.
Invece era il più buono fedele gentile cane del mondo. Mi sono commossa al racconto e siccome ora è morto ho sempre pensato sia a correre in verdi prati in un altro mondo dove andremo tutti..e lo incontrerò. Complimenti.bellissimo racconto

Anna Cenni 22/11/2021 - 17:22

--------------------------------------

Paolo, Mirko, Maria Luisa, Santa e Paola vi ringrazio un milione per i vostri commenti, se potessi vi metterei cinque stelline ad ognuno di voi.
Dovete sapere che nel momento stesso in cui mi accingevo a pubblicare, mi é stato difficile catalogare questo brano. Immetterlo nella sezione "fantasy" avrebbe cozzato con tutto ciò che immagino o comunque prospetto nel Dopo, per cui ho scelto di inserire "Magnus" in "Temi liberi"
Essendo credente ed avendo uno spiccato interesse per ciò che riguarda il mondo spirituale/soprannaturale, in base a quanto ho appreso in tutti questi anni (libri, metafonia, etc.) sono giunto alla conclusione che la Vita dopo la Vita riguarda anche gli animali, quindi oltre a ritrovare i nostri cari dovremmo ritrovare pure i nostri cari animali.
Un abbraccio e buona domenica a tutti/tutte voi.

Giuseppe Scilipoti 07/11/2021 - 10:54

--------------------------------------

Buonasera Giuseppe... sono molto sensibile a questo argomento.
Mi hai fatto commuovere con il tuo piccolo racconto, scritto molto bene, ma grande come il cuore di chi è capace di rendere un omaggio così bello al migliore e soprattutto più fedele amico dell'uomo...
Cinque stelle tutte meritate!!

PAOLA SALZANO 06/11/2021 - 20:13

--------------------------------------

Noto con sommo piacere che quanto di più bello si potesse dire su questo tuo racconto lo hanno già fatto gli amici che mi hanno preceduta. Aggiungo che è stato molto appagante leggere una storia se pure di fantasia,ma forse proprio per questo ancora più affascinante, una storia che oltrepassa la sfera del conosciuto trasportando il lettore in una dimensione sconosciuta, ma sperata! Giuseppe sei FANTASTICO!!!! Ciaoooooo

santa scardino 03/11/2021 - 14:11

--------------------------------------

Un bel racconto dove è ben descritto il passaggio dell'anima del cane nei cieli infiniti, molto condivisa.

Maria Luisa Bandiera 03/11/2021 - 07:48

--------------------------------------

Mi è molto piaciuto. Auguro ogni bene a Magnus...

Mirko D. Mastro(Poeta) 03/11/2021 - 05:34

--------------------------------------

Ma bellissimo questo racconto Celestiale .. uno dei tuoi migliori che ho letto carissimo Giuseppe! Ci sta tutto: il senso di libertà come in il cane Book nel "Il richiamo della foresta" nel quale alla fine del libro di Jack London il protagonista ritorna nel suo elemento naturale "La Foresta" per scorrazzare felice insieme agli altri lupi; l'angelo con l'aureola, infine la pace dei sensi, del cane Magnus, libero di vivere e giocare nel Regno dei Cieli, ovvero in Paradiso, quel luogo beato che spetta a chi lo merita. Dieci con lode per te Giuseppe.. continua così e soprattutto Ogni Bene Ti Tocchi.

Paolo Ciraolo 02/11/2021 - 22:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?